MotoGP: Lorenzo e Ducati, che ne sarà?


dalla Redazione venerdì, 25 maggio 2018
Sul futuro del cinque volte campione del Mondo in Ducati sembrano esserci sempre meno speranze



Al GP del Mugello manca ancora una settimana, ma cresce già l’attesa per la sesta prova della stagione e in questi giorni è il mercato a tenere banco nelle discussioni. In Ducati dopo che Andrea Dovizioso ha messo la firma resta da definire la posizione del compagno Jorge Lorenzo.

Il futuro di Jorge Lorenzo

Sul futuro del cinque volte campione del Mondo in Ducati sembrano esserci sempre meno speranze. Non è ancora detta l’ultima parola, ma durante l’inaugurazione del del secondo Scrambler Ducati Food Factory a Bologna Claudio Domenicali, AD di Ducati si è espresso con parole che sembrano chiarire un po’ le cose.

Lorenzo è un grande pilota - ha commentato Domenicali - che non è riuscito a trarre il meglio dalla nostra moto. Una moto che ha grandi punti di forza e qualche punto di debolezza, purtroppo né lui né i tecnici sono riusciti fino ad oggi a far rendere al massimo il suo talento. Questa è una punta di amarezza che ci rimane”.

Resta quindi da capire a questo punto chi salirà sulla seconda Desmosedici ufficiale, il primo dei candidati pare essere Danilo Petrucci fresco di un secondo posto a Le Mans al Mugello darà il massimo per entrare nel team ufficiale.