Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

L’usato della settimana: la Beta RR 300 a 2 tempi

Carlo Pettinato il 09/02/2024 in Moto & Scooter
L’usato della settimana: la Beta RR 300 a 2 tempi
Chiudi

L’arma da enduro che ha agevolato il rilancio del marchio toscano è una grande moto sia per l’amatore che per l’utente sportivo. Scopriamo su Dueruote Annunci come si comporta sul mercato di seconda mano

Pensi all’enduro e pensi all’arancione. È stato così negli ultimi vent’anni, ma è da circa dieci che un altro colore ha iniziato a rosicchiare quote di mercato al colosso austriaco. È la casa italiana Beta, grande passato nel motocross, antico, e nel trial, tornata ad occuparsi prepotentemente di enduro a inizio anni 2000. Prima con moto a 4 tempi, motorizzate proprio KTM, poi, dal 2010, con motori propri e, dal 2013, finalmente anche con il 2 tempi. È stato proprio il 2 tempi a rilanciare con forza il marchio, e in particolare la cilindrata di 300 cc, apprezzatissima sia dagli amatori che dai piloti.

La RR 300 è stato appunto il modello che nell’ultima decade ha fatto la fortuna di casa Beta; l’arma migliore proprio il monocilindrico a miscela messo a punto a Rignano sull’Arno. Un motore semplice, leggero, economico ed efficace. Ancor più semplice perché alimentato dal caro e vecchio carburatore invece che dall’iniezione, quest’ultima efficiente sì ma non così banale da mettere a punto come si deve. Il pregio dei motori a carburatore è infatti un’erogazione più morbida e pastosa, unità da una facilità d’intervento che permette quasi a chiunque di metterci le mani.

Assieme al successo commerciale è arrivato anche quello sportivo, in particolare grazie alla fortissima accoppiata di piloti inglesi composta da Brad Freeman e Steve Holcombe che negli ultimi cinque anni ha fatto incetta di titoli iridati di classe e assoluti.

Una Beta RR 300 usata è insomma un ottimo affare sia per chi vende, sia per chi compra. In tanti la vogliono e, d’altro canto, anche un esemplare bello masticato può essere rimesso in sesto con una spesa relativamente contenuta, data la facile reperibilità e i modici prezzi dei ricambi originali. Il prezzo di listino di una RR 300 nuova va dai 9.390 euro della versione standard sino ai 10.290 della Racing, dotata di un raffinato comparto sospensioni Kayaba. Ma, per chi voglia sfangarla con meno, ecco le proposte della nostra sezione Dueruote Annunci.

TUTTI I RICAMBI ORIGINALI E I DISEGNI TECNICI DEI MIGLIORI MARCHI SU MOTONLINE
L’usato della settimana: la Beta RR 300 a 2 tempi
Brad Freeman sulla RR 300 ufficiale

LE BETA RR 300 USATE SU DUERUOTE ANNUNCI

La prima Beta RR 300 usata della nostra rassegna è un model year 2019, diciamo di penultima generazione considerato l’aspetto estetico. È una 300 standard, quindi con sospensioni ZF, accessoriata con para espansione in carbonio e in condizioni apparentemente ottime, di totale originalità. È in vendita a Dogliani (CN), è uniproprietario, il contaore segna 140 ore e il prezzo è di 4.950 euro.

Ci spostiamo a Siena e saliamo di un anno, per un’altra RR 300 standard ma annata 2020. La moto è accessoriata con un bellissimo scarico completo Scalvini e le grafiche non sono originali. La presenza dello specchietto retrovisore e l’apparente mancanza di segni su forcellone e culla del telaio suggeriscono un utilizzo molto blando. Il prezzo è di 6.400 euro.

Per ultima la più fresca delle tre, una Beta RR 300 standard del 2023. Viene venduta con componenti di serie pur presentando in foto forcella Kayaba e mono ammortizzatore Öhlins, un peccato. Le condizioni sembrano comunque ottime, come testimonia la scarsa usura in zona coperchio carter frizione. Il prezzo è di 7.500 euro e la moto si trova di nuovo a Dogliani (CN).

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Prove della redazione
Beta M4
Prove della redazione
Beta RR Enduro 250 4T

Annunci usato