Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Eicma 2023

Moto & Scooter

Kove 800X: ecco l’intera gamma dell’adventure cinese

Carlo Pettinato il 07/11/2023 in Moto & Scooter
Kove 800X: ecco l’intera gamma dell’adventure cinese
Chiudi

Un anno dopo la sorpresa di EICMA 2022, Kove torna in scena con la maxi enduro 800 declinata in tre versioni, dalla più stradale alla più fuoristradistica. Prezzi super: si parte da 8.990 euro

Una piccola rivoluzione colpì il nostro mercato moto dodici mesi fa esatti. Quella rivoluzione portava e porta il marchio Kove, con furore dalla Cina con modelli adventure, rally e molto altro apparentemente capaci di coniugare qualità, peso contenuto e prezzo super concorrenziale. Assieme alla 450 Rally, destò scalpore la 800X, una maxi enduro bicilindrica con un peso dichiarato di almeno una decina di kg inferiore alla migliore concorrenza.

EICMA 2023 la Kove 800X si fa in tre: Adventure, Adventure Pro e Rally. Tutte condividono la stessa piattaforma fatta di motore e telaio, ma differiscono per sospensioni, ruote ed equipaggiamento generale. Scopriamo come sono fatte.

TUTTI I RICAMBI ORIGINALI E I DISEGNI TECNICI DEI MIGLIORI MARCHI SU MOTONLINE
<div class='descrGalleryTitle'>KOVE 800X ADVENTURE</div><div class='descrGalleryText'><p>Lei è il modello base della famiglia, la più semplice e abbordabile. È comunque ben più che capace di affrontare del fuoristrada serio: ci sono <b>210 mm di escursione</b> della forcella, la luce a terra è di 245 mm e la sella è a 835 mm da terra, valori in linea con la concorrenza europea e giapponese. Le sospensioni sono made in Cina e sono firmate Yu-An; le <b>ruote sono da 21 e 18”</b> a raggi e tubeless. &nbsp;Impressionante il dato del peso: <b>183 kg </b>in ordine di marcia.</p>
<p>Il motore, per tutte, è un <b>bicilindrico da 799 cc con 96 cavalli</b> e 80 Nm di coppia, la velocità massima dichiarata è di 210 km/h. La trasmissione ha frizione antisaltellamento, poi ci sono <b>controllo di trazione</b>, ABS escludibile, ammortizzatore di sterzo, <b>paracoppa in alluminio</b>, barre di protezione laterali, strumentazione TFT, illuminazione full LED e altro ancora. <b>Costerà 8.990 euro</b>.</p>
</div>
KOVE 800X ADVENTURE

Lei è il modello base della famiglia, la più semplice e abbordabile. È comunque ben più che capace di affrontare del fuoristrada serio: ci sono 210 mm di escursione della forcella, la luce a terra è di 245 mm e la sella è a 835 mm da terra, valori in linea con la concorrenza europea e giapponese. Le sospensioni sono made in Cina e sono firmate Yu-An; le ruote sono da 21 e 18” a raggi e tubeless.  Impressionante il dato del peso: 183 kg in ordine di marcia.

Il motore, per tutte, è un bicilindrico da 799 cc con 96 cavalli e 80 Nm di coppia, la velocità massima dichiarata è di 210 km/h. La trasmissione ha frizione antisaltellamento, poi ci sono controllo di trazione, ABS escludibile, ammortizzatore di sterzo, paracoppa in alluminio, barre di protezione laterali, strumentazione TFT, illuminazione full LED e altro ancora. Costerà 8.990 euro.

<div class='descrGalleryTitle'>KOVE 800X ADVENTURE PRO</div><div class='descrGalleryText'><p>L’<b>Adventure Pro</b> è un allestimento più spinto per l’impiego fuoristrada. Non cambia nulla a livello di motore, se non per l’aggiunta del quick shifter di serie, ma cambia parecchio a livello di ciclistica. Sulla Pro troviamo un comparto sospensivo pregiato, con <b>unità Kayaba pluriregolabili </b>che garantiscono 240 mm di escursione a entrambe le ruote. Crescono anche la luce a terra, 275 mm, e l’altezza sella, regolabile tra 865 e 875 mm.&nbsp;</p>
<p>Migliori anche i freni, con due <b>pinze ad attacco radiale</b> a 4 pistoncini a marchio Taisko. Gli pneumatici sono i <b>Pirelli Scorpion Rally STR</b> che ben conosciamo. Il dato del peso in ordine di marcia è un filo superiore ma comunque notevole: 185 kg. <b>Costerà 9.790 euro</b>.<br>
</p>
</div>
KOVE 800X ADVENTURE PRO

L’Adventure Pro è un allestimento più spinto per l’impiego fuoristrada. Non cambia nulla a livello di motore, se non per l’aggiunta del quick shifter di serie, ma cambia parecchio a livello di ciclistica. Sulla Pro troviamo un comparto sospensivo pregiato, con unità Kayaba pluriregolabili che garantiscono 240 mm di escursione a entrambe le ruote. Crescono anche la luce a terra, 275 mm, e l’altezza sella, regolabile tra 865 e 875 mm. 

Migliori anche i freni, con due pinze ad attacco radiale a 4 pistoncini a marchio Taisko. Gli pneumatici sono i Pirelli Scorpion Rally STR che ben conosciamo. Il dato del peso in ordine di marcia è un filo superiore ma comunque notevole: 185 kg. Costerà 9.790 euro.

<div class='descrGalleryTitle'>KOVE 800X RALLY</div><div class='descrGalleryText'><p>Lei è il top per chi della maxi enduro voglia fare un <b>uso prettamente fuoristradistico</b>, si tratti di correrci nel motorally o di portarla in Africa tra le dune. Cresce ancora l’escursione ruote e arriva a <b>270 mm per l’anteriore</b> e 250 per la posteriore. La sella diventa così parecchio alta, 895 mm, mentre la luce a terra arriva a 293 mm. Curiosamente o no, l’impianto frenante anteriore conta qui su un disco singolo da 310 mm con pinza ad attacco radiale. Quasi <b>incredibile il peso</b>, per una bicilindrica: 169 kg in ordine di marcia.</p>
<p>Cambiano anche le ruote, che abbandonano i cerchi tubeless con raggi tangenziali in favore di due canali più tradizionali per <b>camera d’aria</b>, più difficili da danneggiare. La larghezza del canale stesso è pensata per ospitare gomme specialistiche, la posteriore ha infatti la <b>classica misura da enduro: 140/80 18</b>. Al posto del classico parafango anteriore basso da moto stradale se ne trova uno alto. <b>Costerà 12.980 euro</b>.</p>
</div>
KOVE 800X RALLY

Lei è il top per chi della maxi enduro voglia fare un uso prettamente fuoristradistico, si tratti di correrci nel motorally o di portarla in Africa tra le dune. Cresce ancora l’escursione ruote e arriva a 270 mm per l’anteriore e 250 per la posteriore. La sella diventa così parecchio alta, 895 mm, mentre la luce a terra arriva a 293 mm. Curiosamente o no, l’impianto frenante anteriore conta qui su un disco singolo da 310 mm con pinza ad attacco radiale. Quasi incredibile il peso, per una bicilindrica: 169 kg in ordine di marcia.

Cambiano anche le ruote, che abbandonano i cerchi tubeless con raggi tangenziali in favore di due canali più tradizionali per camera d’aria, più difficili da danneggiare. La larghezza del canale stesso è pensata per ospitare gomme specialistiche, la posteriore ha infatti la classica misura da enduro: 140/80 18. Al posto del classico parafango anteriore basso da moto stradale se ne trova uno alto. Costerà 12.980 euro.

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.