Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare

Davide Bellocchi il 11/06/2021 in Moto & Scooter
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Chiudi

Nel panorama dei corsi di guida sportiva in pista arriva la GSX-R Racing Academy con una formula pensata per tutti: dal neofita, al pistaiolo incallito che vuole migliorare. Come funziona? Quanto costa? Ecco i segreti di una giornata a scuola al Mugello

La prima volta che misi le ruote tra i cordoli, in quel di Monza nel lontano 2010, fu una rivelazione a livelli mistici. Da “smanettone di strada” capii immediatamente cosa significhi davvero utilizzare la moto sportivamente e quale abisso, specie in termini di rischi e dinamiche di guida, separi la guida su strada, da quella in circuito. Dal giorno dopo il mio modo di guidare su strada cambiò radicalmente, tanto che una pistata di default per me è da consigliare a tutti quelli che vanno in moto.
Tornando a quel primo giorno in pista, ancora oggi riesco a percepire la sensazione, a metà tra esaltazione e timore, che provavo già entrando ai box. Emozione che con il passare degli anni e il crescere della mia consapevolezza fra i cordoli non è mai diminuita. È con questo entusiasmo, lo stesso di quella mattina in cui per la prima volta misi la tuta, entro nel box Suzuki per iniziare la mia giornata alla GSX-R Racing Academy. Da tester con esperienza oggi mi rimetto volentieri nei panni dell’allievo, perché ho compreso che fra i cordoli, come nella vita, c’è sempre qualcosa da imparare e quale miglior occasione per farlo se non un corso di guida in pista come quello studiato e proposto da Suzuki con la GSXR Racing Academy. Un corso pensato per tutti, sia per il neofita assoluto sia per chi, già avvezzo alle pieghe tra i cordoli vuole affinare la tecnica, migliorare tempi, o anche semplicemente fare un ripasso generale e riprendere dimestichezza con posizione di guida, traiettorie, tempi di staccata e apertura del gas.

Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare

TORNIAMO A SCUOLA AL MUGELLO

La tappa “0” a cui partecipo si svolge al circuito del Mugello. Nel paddock individuo subito il Motorhome Suzuki, con le GSX-R1000R in bella mostra già con le termocoperte (a me è poi toccata la splendida livrea gialla e rossa serie Legend “1977 Barry Sheene”), e un’ampia zona hospitality. Infilata tuta e annessi e connessi, dopo un veloce briefing con gli istruttori si parte per il primo turno, che è perlopiù di orientamento, adattamento alla moto e alle dinamiche della lezione. Un ottimo modo per dare a tutti le basi. Nei successivi turni il percorso di apprendimento guidato, con un istruttore sempre presente, che osserva stile e tecnica da vicino e guida la nostra uscita è il modo migliore per tradurre dalla teoria alla pratica le nozioni teoriche acquisite. 
Turno dopo turno in pista si guadagna sicurezza e, mettendomi anche nei panni di un utente, girare in circuito così è il modo più sicuro per farlo, specie su un tracciato come quello toscano che con i suoi famigerati saliscendi, il rettilineo da 300 all’ora e, non secondario, l’affollamento di amatori non sempre “disciplinati”, si è confermato tanto impegnativo quanto appagante. 

Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare

GIXXER L’ARMA GIUSTA PER MIGLIORARE

La Gixxer, messa a punto per il corso dai tecnici Suzuki, conferma il suo valore in termini di intuitività e comunicatività, con i 202 CV più che sufficienti allo scopo della Racing Academy, un cambio e un traction precisi e fluidi, e il suono dello scarico Akrapovic come ciliegina sulla torta. A fine giornata nei box i sorrisi dei partecipanti sono larghi. La stanchezza sui loro volti si accompagna alla soddisfazione per i progressi fatti alla fine di “soli” quattro turni. Raccogliamo i commenti e il concetto è che tutti hanno sentito di aver fatto un passo avanti su un’area: che sia la fluidità di guida, i miglioramenti sulla posizione e sui movimenti da fare in sella. Per tanti poi imparare a guidare veloci con consapevolezza, forti della guida di un istruttore, concentrati su seguire le traiettorie corrette, riuscire capire dove staccare e quando riaprire l’acceleratore, sono stati momenti di crescita preziosi.

A conti fatti la Suzuki GSXR Racing Academy si è rivelata un’esperienza accessibile a tutti i livelli: sia per chi va in pista per la prima volta ma anche a chi già smaliziato, senta la necessità di migliorare.

Ora se vi è venuta voglia di tornare fra i cordoli prendendo parte ad una prossima uscita il pacchetto GSXR Racing Academy di Suzuki, nel caso si partecipi con la propria Suzuki GSX-R (cilindrata da 600cc a 1.000cc, anno dal 2000 in avanti) e abbigliamento di proprietà, è proposto a 650 euro a giornata, cui aggiungere 700 euro se si vuole anche noleggiare una GSXR 1000 appositamente preparata per la pista.

Per garantire il perfetto svolgimento del corso, il numero di partecipanti è limitato a 8 per giornata. Sarà garantito un istruttore ogni due partecipanti. E' necessario avere con sé l'abbigliamento tecnico idoneo ad un uso in pista: tuta intera in pelle, casco integrale, guanti e stivali da pista. In alternativa ci sarà la possibilità di noleggiarlo. Aspetto non secondario è la presenza di una polizza di copertura danni, per chi noleggia la Gixxer, che prevede un’accessibile franchigia di 1000 euro da pagare in caso di incidente e permette di piegare e accelerare a cuore un po' più leggero.

Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare

SUZUKI GSX-R ACADEMY: IL CALENDARIO, LA FORMULA

06 Giugno 2021               Circuito del Mugello

18 Luglio 2021                 Circuito del Mugello

02 Agosto 2021               Circuito di Misano Adriatico

Settembre (data TBD)   Circuito del Mugello

17 Ottobre 2021             Circuito del Mugello

Il corso si tiene presso i circuiti del Mugello e di Misano Adriatico, è strutturato sulla singola giornata e su 5 turni da 20 minuti, con un istruttore ogni 2 allievi e sessioni teoriche dedicate ai diversi aspetti dalla guida in pista. Il turno tipico consente di alternare fasi di inseguimento dell’istruttore a sessioni di guida libera, ma sempre sotto osservazione, per applicare quanto imparato a tavolino e in pista, con l’ultimo turno che vede gli allievi girare liberi cercando di fare la summa degli affinamenti appresi e dei consigli ricevuti.

Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare
Suzuki GSX-R Racing Academy: non si finisce mai di imparare

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato