Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica

Redazione
dalla Redazione il 20/04/2020 in Moto & Scooter
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Chiudi

Con la nuova 700 bicilindrica, la saga Ténéré è arrivata a un punto di svolta, ma la 660 non è invecchiata di colpo. Per chi sogna l’avventura, con un solo pistone

La Yamaha XT660Z Ténéré è l’ultima erede di una dinastia che ha radici lunghissime, e di uno stesso modo di intendere la moto “adventure” che, oramai, si è quasi definitivamente perso. Salvo rari casi, le enduro monocilindriche non specialistiche sono diventate mosche bianche e anche la stessa Yamaha, con la presentazione della nuova Ténéré 700, ha optato per il bicilindrico. 

Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Chiudi

Cara vecchia "XT"

In un mondo che va sempre più veloce, tuttavia, la cara “vecchia” XT ha ancora ragione di essere. Il suo punto di forza è la semplicità: il monocilindrico è robusto, parco nei consumi e l’affidabilità è elevata. I 48 CV garantiscono prestazioni sufficienti anche a macinare chilometri senza troppo stress, a patto di mettere in conto vibrazioni che diventano importanti ai regimi elevati; nonostante la rapportatura finale lunga, in autostrada sono percepibili anche viaggiando entro i limiti del Codice. Pur trattandosi di una monocilindrica, il peso non è certo trascurabile (183 kg) e può determinare qualche difficoltà nelle manovre a bassa velocità, dove anche la sella distante dal suolo (895 mm) e il serbatoio da 22 litri (comunque ben svasato) possono creare qualche problema ai meno alti.

Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica

In produzione dal 2008 al 2016

Come le sue progenitrici, la Ténéré si trova a suo agio negli sterrati mediamente impegnativi grazie alla ruota anteriore da 21” e a sospensioni dalla lunga escursione (200 mm all’anteriore, 210 al posteriore). La moto è rimasta in produzione dal 2008 al 2016 e nel 2015 è entrata in listino la versione ABS, caratterizzata da sospensioni con un’escursione inferiore, una minore altezza dal suolo (865 mm) e un peso dichiarato di 190 kg.

Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Chiudi

Cosa controllare

Al suo debutto la moto era offerta ad un prezzo concorrenziale (6.995 euro), ma ha saputo tenere il valore e ancora oggi trovare esemplari in buone condizioni a cifre inferiori ai 3.000 euro è quasi impossibile. Se state valutando l’acquisto, cercate di orientarvi verso esemplari “freschi” e utilizzati prevalentemente su strada.

Da controllare sempre i cuscinetti di sterzo e i paraoli della forcella, che sono buoni indicatori dell’uso fatto. Molti esemplari sono stati customizzati per il fuoristrada “vero”, con sospensioni più performanti e, in alcuni casi, addirittura la sostituzione del cerchio posteriore da 17” con quello da 18”. Attenzione.

Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Carta dìidentità

Yamaha XT660Z Ténéré

In vendita dal 2008 al 2016

Esemplari venduti Oltre 1.000

N° serie telaio DM021000XXXX-DM041000XXXX

Richiami Aggiornamento staffa targa, controllo/sostituzione testata, bullone passaggio olio

Principali colorazioni bianco, blu, nero, sabbia
Piace a amanti dell’avventura

Le quotazioni dell'usato - Yamaha XT660 Ténéré

Anno Valore in euro
2010 2.850
2011 3.250
2012 3.650
2013 3.950
2014 4.450
2015 4.950
2016 5.450 
 
Yamaha
XT 660 Z Ténéré ABS

Motore

1 cilindro verticale

Raffreddamento

Liquido

Alesaggio corsa

100x84

Cilindrata (cc)

660

Rapporto di compressione

10:1

Distribuzione

1 asse a camme in testa

Alimentazione

Iniezione

Serbatoio (litri/riserva)

23 lt

Frizione

In bagno d'olio

Telaio

Monotrave

Materiale

Acciaio

Sospensione ant/regolazioni

Forcella telescopica

Sospensione post/regolazioni

Forcellone

Escursione ruota ant/post

16/14,5 mm

Pneumatico ant/post

90/90-21";130/80-17"

Freno anteriore

Doppio disco con ABS da 298 mm

Freno posteriore

Disco con ABS da 245 mm

Lunghezza

2260 mm

Altezza sella

865 mm

Interasse

1450 mm

Peso a secco

186 kg

Potenza max/giri

35 kW (47,6 CV) a 6100 giri

Coppia max/giri

57,5 Nm (5,9 kgm) a 5500 giri
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
Semplice e pulito, il ponte di comando ricorda quello delle moto della Parigi-Dakar. La strumentazione è chiara e leggibile in ogni situazione
Semplice e pulito, il ponte di comando ricorda quello delle moto della Parigi-Dakar. La strumentazione è chiara e leggibile in ogni situazione
Il bel forcellone in alluminio
Il bel forcellone in alluminio
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
La linea di questa enduro è davvero riuscita: sulla porzione di sella posteriore il passeggero trova buona ospitalita
La linea di questa enduro è davvero riuscita: sulla porzione di sella posteriore il passeggero trova buona ospitalita
Sterrati o asfalto, la Ténéré non teme nulla: nell’off-road, il peso non certo trascurabile impone però cautela
Sterrati o asfalto, la Ténéré non teme nulla: nell’off-road, il peso non certo trascurabile impone però cautela
Le sospensioni morbide e le gomme di piccola sezione limitano un po’ su asfalto
Le sospensioni morbide e le gomme di piccola sezione limitano un po’ su asfalto
Facile controllare la Ténéré in fuoristrada, merito dei fianchi snelli che si possono agevolmente stringere con le gambe
Facile controllare la Ténéré in fuoristrada, merito dei fianchi snelli che si possono agevolmente stringere con le gambe
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
Le canne della forcella - regolabile solo nel precarico - sono protette da soffietti. Sotto alla piastra inferiore è possibile montare un anello per agganciare la moto in caso di emergenza
Le canne della forcella - regolabile solo nel precarico - sono protette da soffietti. Sotto alla piastra inferiore è possibile montare un anello per agganciare la moto in caso di emergenza
Le canne della forcella - regolabile solo nel precarico - sono protette da soffietti. Sotto alla piastra inferiore è possibile montare un anello per agganciare la moto in caso di emergenza
Le canne della forcella - regolabile solo nel precarico - sono protette da soffietti. Sotto alla piastra inferiore è possibile montare un anello per agganciare la moto in caso di emergenza
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
La regina delle sabbie
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica
Yamaha XT660Z TÉNÉRÉ: l’ultima monocilindrica

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato