Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

Kawasaki: i prezzi delle novità 2019

Redazione
dalla Redazione il 22/11/2018 in Moto & Scooter
Kawasaki: i prezzi delle novità 2019
Chiudi

Ecco quanto costeranno le moto della Casa di Akashi presentate a EICMA 2018

Kawasaki Versys 1000 SE 

La Kawasaki Versys (che viene presentata in versione base e nella versione SE, più accessoriata) ha nel Model year 2019 un motore rimappato per offrire maggiore risposta ai medio-bassi regimi e soprattutto tanta elettronica in più: debutta l’Electronic Throttle Valves, ossia l’acceleratore a controllo elettronico, che si abbina al cruise control. Al suo fianco la nuova centralina Bosch ha la piattaforma inerziale. La Versys 1000 ha di serie il Traction control e un Abs derivato da quello della Ninja H2. Come optional (ma di serie sulla SE) ci sono anche le sospensioni a controllo elettronico, il cambio con quickshifter in salita e scalata, e 4 riding mode che si aggiungono ai due (full power e low power) già disponibili sulla moto standard. La Kawasaki Versys 1000 SE costerà 16.690 euro f.c., mentre la versione base 13.290.

 

Kawasaki: i prezzi delle novità 2019
Chiudi

Kawasaki Ninja H2 SX SE+ 

La sport tourer con motore sovralimentato Kawasaki Ninja H2 SX si arricchisce di un nuovo, ipertecnologico allestimento che è stato presentato a EICMA 2018. La Ninja H2 SX SE+ arricchisce la gamma (che resta composta dalla H2 SX e dalla H2 SX SE) con questa versione plus, che vede un incremento delle dotazioni elettroniche e componentistiche. La versione top adesso prevede quattro riding mode (sport, road, rain e manuale, cioè personalizzabile dal pilota) che gestiscono in modo integrato e intelligente l’intervento del controllo di trazione, l’erogazione della potenza (bassa, media o alta) e la regolazione delle sospensioni a controllo elettronico.La Kawasaki Ninja H2 SX SE+ ha in più le pinze monoblocco Brembo Stylema, il massimo della tecnologia in ambito frenante, la strumentazione a colori TFT e la connettività con smartphone tramite Bluetooth. La moto costerà 25.890 euro f.c., la H2 SX base 19.690 e la SX SE 22.790.

 

Kawasaki: i prezzi delle novità 2019
Chiudi

Kawasaki Z400 

La moto, che si potrà guidare anche con patente A2, è simile nel look ella sorelle maggiori, ma spicca per comodità e facilità d’uso: la sella alta 785 mm da terra la rende una moto “facile” da gestire anche per i piloti meno alti. Il Sugomi style è evidente nelle linee spigolose e nelle luci a led, che la fanno somigliare a una Zeta di cilindrata superiore. La Z400 ha un telaio a traliccio in acciaio, mentre alle sospensioni troviamo una forcella telescopica con steli da 41 mm (ed escursione 120 mm) e un forcellone (130 mm di escursione). I cerchi sono entrambi da 17”: all’anteriore il sistema frenante con Abs di serie prevede un monodisco da 286 mm con pinza semiflottante della Nissin, al posteriore troviamo sempre un disco ma con diametro di 193 mm. La Kawasaki Z400 ha un serbatoio da 14 litri di capacità e pesa in ordine di marcia 167 kg. Il prezzo di listino è di 5.590 euro f.c.

 

Ninja ZX-6R 

La Ninja ZX-6R torna sul mercato europeo con un design ancora più aggressivo in cui spiccano i fari full led che si accompagnano ad un frontale più aggressivo e ad un codino più filante, ispirato a quello della ZX-10R. Si conferma il motore quattro cilindri 636 da 131 CV, ora dotato di quickshift e adeguato alla normativa Euro4. Sulla nuova Ninja cambia anche lo scarico, la rapportatura finale (che è adesso più corta) e la strumentazione (ora c’è anche l’autonomia carburante). Anche la sella è stata riprofilata, soprattutto nella parte anteriore mentre la leva della frizione è adesso regolabile su 5 posizioni. Il prezzo di listino è di 11.890 euro f.c., 12.090 per la versione KRT.

 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato