Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

EICMA 2018

Moto & Scooter

Honda CBR650R, l'evoluzione della sportiva

Redazione
dalla Redazione il 06/11/2018 in Moto & Scooter

Anche la sportiva CBR ha subito importanti aggiornamenti che giustificano un cambio di denominazione. Con lo stile si evolve anche il motore, con il quattro cilindri che guadagna 4 cavalli

Honda CBR650R, l'evoluzione della sportiva
Chiudi

A EICMA 2018 Honda svela anche la nuova CBR650R. Come la naked CB, anche la sportiva CBR ha subito importanti aggiornamenti che giustificano un cambio di denominazione: così la CBR650F esce dal listino ed è rimpiazzata dalla CBR650R.

Il cambio di impostazione è evidente già a livello estetico, con uno stile più aggressivo ispirato a quello dell’ammiraglia sportiva Fireblade e una posizione di guida più caricata sull’avantreno. Con lo stile si evolve anche il motore, con il quattro cilindri che guadagna 4 cavalli arrivando a toccare quota 95, con un incremento del 5 per cento di potenza nella zona sopra i 10.000 giri e con una zona rossa spostata a 12.000 giri. Questo aumento delle prestazioni massime è accompagnato da un’erogazione più fluida, con valori di coppia più elevati a tutti i regimi di rotazione e comporta un miglioramento dell’8 per cento del rapporto peso/potenza, considerando che la massa è ora di 207 kg, quindi ridotta di 6 kg.

La CBR650R si presenta anche più completa sotto il punto di vista delle dotazioni, con l’adozione della frizione antisaltellamento, del controllo di trazione Honda Selectable Torque Control disinseribile e della sospensione anteriore, dove è montata una forcella Showa SFF con steli da 41 mm. Anche la R può essere ordinata in versione da 35 kW.

Honda CBR650R, l'evoluzione della sportiva

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato