Cerca

Seguici con

EICMA 2018

Moto & Scooter

Ducati Panigale V4 R, nata per correre

Redazione
dalla Redazione il 04/11/2018 in Moto & Scooter

La R è a tutti gli effetti una moto da corsa street legal, ancora più specialistica ed estrema rispetto alle altre moto che in passato hanno condiviso la stessa sigla

Ducati Panigale V4 R, nata per correre
Chiudi

Non poteva mancare una novità Ducati nella famiglia delle sportive e l’ultima arrivata si pone direttamente al vertice della gamma Panigale V4 . La R è a tutti gli effetti una moto da corsa street legal, ancora più specialistica ed estrema rispetto alle altre moto che in passato hanno condiviso la stessa sigla. Le modifiche per ottenere un risultato finale ancora più sorprendente vanno quindi oltre i tradizionali interventi su motore e sospensioni, e interessano anche la carena, espressamente disegnata da Ducati Corse per offrire la massima efficienza aerodinamica in circuito.

Ducati Panigale V4 R, nata per correre

Anima SBK

La base di partenza è esattamente la stessa utilizzata per sviluppare le moto che parteciperanno al mondiale Superbike 2019, è il Desmosedici Stradale R da 998 cc , che prende il posto di quello da 1.103 cc per rientrare nei limiti di cilindrata imposti dalla FIM per le gare SBW. L’aspetto è racing senza compromessi, con la carena completa di appendici aerodinamiche in fibra di carbonio derivate dalla MotoGP, estrattori d’aria e plexiglass alto. Per realizzare la V4 R  sono state utilizzate tutte le tecnologie più evolute che provengono direttamente dalle competizioni MotoGP, come il forcellone in alluminio con perno regolabile su quattro posizioni e sospensioni racing a regolazione meccanica. Di conseguenza anche il motore ha un’erogazione e un temperamento senza compromessi, con 221 cavalli a 15.250 giri che ha ereditato molto dalla moto di Andrea Dovizioso . Molti componenti sono alleggeriti, insieme contribuiscono a ridurre il peso della moto di 2 kg, e realizzati espressamente per questa versione, come l’airbox maggiorato o ancora come l’impianto di scarico full-racing Ducati Performance realizzato da Akrapovic, che permette di far crescere ulteriormente la potenza fino a 234 CV a 15.500 giri.

Ducati Panigale V4 R, nata per correre

Ducati Panigale V4 S Corse

Quattro cilindri a V di 90° , 1.103 cc e 214 cavalli 13.000 giri/minuto. La coppia? 124 Nm a 10.000 giri al minuto. I numeri, impressionanti, sono gli stessi della Panigale V4 S ma questa versione Corse omaggia le Desmosedici da MotoGP di Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo, con una grafica dedicata che la rende ancora più aggressiva e preziosa. Come sulla versione di derivazione, le sospensioni sono Öhlins semiattive, i pneumatici sono i Pirelli Supercorsa e i freni sono Brembo, ovviamente ad attacco radiale e corredati da sistema ABS di tipo Cornering. La dotazione di serie è ricchissima e tutti i controlli di sicurezza vengono monitorati dalla piattaforma inerziale a sei assi.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato