Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

Tecnologia: il grafene sbarca nei pneumatici

E' uno dei materiali del futuro, ma nessuno si aspettava che il suo debutto sulle moto potesse passare dai pneumatici. Invece, grazie a un brevetto italiano, pare che il grafene si appresti a portare i suoi benefici proprio sulle coperture

Tecnologia: il grafene sbarca nei pneumatici

Come la fibra di carbonio vent'anni fa, il grafene è oggi il materiale delle meraviglie. Non passa giorno che non se ne scopra una nuova applicazione: come semiconduttore nei transistor, come conduttore nelle batterie e ora anche... negli pneumatici.

Il grafene una forma cristallina di carbonio 

Il grafene è una forma cristallina del carbonio, in pratica uno strato monoatomico in cui gli atomi sono ordinati in celle esagonali. Fu ottenuto nel 2004 da due fisici russi sfogliando uno strato dopo l'altro da una comune mina da matita con del comune nastro adesivo, ma le proprietà (elettroniche, ottiche, termiche e meccaniche) che ha subito esibito sono abbastanza strabilianti, e hanno attirato l'attenzione di laboratori e aziende un po' in tutto il mondo.

In arrivo anche sulle moto 

In Italia, nel polo tecnologico ComoNEXT, DirectaPlus ha da poco ottenuto un brevetto per applicare il grafene nei pneumatici da auto, moto e bici. La presenza di grafene consente di migliorare notevolmente le caratteristiche delle gomme, in particolare riducendo la resistenza al rotolamento senza intaccare il grip, che viene anzi aumentato. Si possono così ottenere pneumatici con migliora tenuta in accelerazione, frenata e curva, ma anche più scorrevoli a tutto vantaggio dei consumi e della loro durata. Una rivoluzione paragonabile a quella apportata negli ultimi dieci anni dalla silice, che ha consentito di ridurre la resistenza al rotolamento e aumentare le prestazioni sul bagnato, senza però migliorare il grip.

Gli pneumatici al grafene hanno già dimostrato la propria validità sul mercato, partendo dalle due ruote. Vittoria, uno dei produttori leader di pneumatici per bicicletta, ha già in gamma da un paio d'anni coperture al grafene, adottate da professionisti e amatori. Si attende ora lo sbarco nel settore moto, con cui Directa Plus ha già discussioni aperte.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.