Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Motodays 2018

Moto & Scooter

Roma Motodays e VO accendono i motori

il 08/03/2018 in Moto & Scooter

Inaugurata la decima edizione del Salone della Moto e dello Scooter in Fiera Roma - Taglio del nastro anche per la start up VO, il Salone del Veicolo d’Occasione

Roma Motodays e VO accendono i motori
Chiudi
Tempo di grandi appuntamenti a Fiera Roma. Inaugurata oggi l’edizione del decennale di Roma Motodays, la grande kermesse interamente dedicata alle due ruote che da oggi fino all’11 marzo punta ad essere il riferimento per migliaia di appassionati, con il tre volte campione del mondo Freddie Spencer testimonial d’eccezione e presente per tutti e quattro i giorni dell’evento. Presenti anche il conduttore di Striscia la Notizia Jimmy Ghione e il campione di surf Alessandro Marcianò. Lanciata un’anteprima mondiale di Honda: il nuovo scooter Forza 300.

Taglio del nastro, oggi, anche per l’edizione zero del VO, il Salone del Veicolo d’Occasione, in partnership con IFEMA, il Salone di Madrid, che dopo ventuno anni di successi nella capitale iberica con il Salon VO, ha aderito con entusiasmo a questa prima storica in terra italiana, che si svolge in collaborazione con ACI.

I protagonisti

“Questo duplice appuntamento di oggi fa di Fiera Roma la casa della mobilità sostenibile”, ha commentato Pietro Piccinetti, Amministratore Unico di Fiera Roma. “Aspettando il nostro Salone della Mobilità Sostenibile, l’attenzione all’ambiente è al centro di questa quattro giorni dedicata ai motori: VO incentiva una seconda vita delle auto e un più accessibile rinnovamento delle flotte, Roma Motodays presta un’attenzione particolare a commuting, sharing e mobilità sostenibile. Così Fiera Roma, che per missione ha quella di essere moltiplicatore per l’economia del territorio, offre il suo contributo per far diventare Roma la Capitale della Mobilità Sostenibile. Una novità importante di questa edizione 2018 di Roma Motodays è, vista anche la vocazione turistica del nostro territorio, il focus speciale sul mototurismo. Daremo cittadinanza alla prima edizione della Borsa internazionale del turismo su due ruote, con la partecipazione di destinazioni italiane e straniere”.

“Da un primo giro nei padiglioni di Roma Motodays ho già avuto modo di respirare il profumo della passione”, ha dichiarato il tre volte iridato del Motomondiale Freddie Spencer. “Quella stessa passione che vivo nei paddock dei circuiti da quando avevo quattro anni. Sono molto onorato di essere qui in occasione del decimo anniversario di questo Salone, è un’occasione unica per riunire insieme tutti coloro che condividono l’amore per le due ruote. È una grande community e per me è esaltante passeggiare tra i padiglioni e poter incontrare le persone che mi hanno seguito nel corso della carriera”.

Presente anche un amico storico di Motodays, l’inviato di “Striscia la notiziaJimmy Ghione, notoriamente motociclista: “Grazie di esistere”, ha esordito rivolto agli organizzatori, “perché offrite davvero una grande opportunità al mondo delle moto e a tanta gente come me che non può farne a meno nella vita di tutti giorni. Mi piace il clima di divertimento che contraddistingue Roma Motodays, lo sento mio ma apprezzo anche l’attenzione alla sicurezza. Voglio ringraziare le Forze dell’Ordine che con i loro corsi rendono ludico e piacevole un tema così importante”.

Prima volta a Roma Motodays per Flora Canto, showgirl e madrina di Fiera Roma. “E’ bello vedere così tante persone già nella prima giornata, ciò conferma una grandissima organizzazione intorno a un tema che appassiona migliaia di persone. Non vedo l’ora di girare per gli stand e magari provare qualche moto!” ha esclamato la compagna di Enrico Brignano.

Partner della kermesse è la Federazione Motociclistica Italiana. "Quello con Roma Motodays è un rapporto che si basa sulla reciproca passione per le due ruote”, ha commentato il Presidente di Federmoto Giovanni Copioli. “Nei prossimi giorni continueremo ad organizzare numerose iniziative rivolte agli appassionati, come accaduto oggi con la conferenza ‘Turismo, driver per la promozione del territorio’, tra le quali spiccano worskshop e corsi di guida gratuiti. Grazie a queste occasioni, abbiamo la possibilità di far conoscere ancora meglio al grande pubblico tutte le nostre attività, che riguardano il motociclismo a 360°".

“E’ un bel momento per il CONI, un passo in avanti verso il nostro sogno, che è quello di rendere Roma un punto di riferimento per lo sport in generale, un connubio tra le varie discipline 365 giorni l’anno”, ha detto Riccardo Viola, Presidente del CONI Lazio. “Si spera che la Capitale in un futuro possa accogliere sempre più eventi sportivi, è un grande orgoglio far vivere lo sport”.

“La decima edizione di Roma Motodays presta molta attenzione al commuting urbano, agli utenti della strada che ogni giorno utilizzano le moto per spostamenti e per lavoro. A questo proposito abbiamo ideato dei corsi stradali e iniziative volte alla sicurezza”, ha aggiunto Mauro Giustibellli, Exibition Manager di Roma Motodays.

“Roma Motodays è ormai un evento imperdibile per gli appassionati come me che vivono lo sport senza limiti”, ha commentato il pluricampione di surf Alessandro Marcianò. “Le onde e il motociclismo sono le mie due passioni più grandi, l’adrenalina che mi trasmettono è ciò che mi accompagna nel mio percorso da sempre”.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.