Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Eicma 2017

Moto & Scooter

EICMA: area sicurezza e kids, tante iniziative anche per bambini e ragazzi

il 10/11/2017 in Moto & Scooter

Alla 75esima edizione dell’Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo molteplici attività rivolte ai giovani: dalla sicurezza, alle emozioni in pista

EICMA: area sicurezza e kids, tante iniziative anche per bambini e ragazzi
Chiudi
Nell’era della mobilità sostenibile, sostenere e tutelare adeguatamente gli utenti vulnerabili, come ciclisti e motociclisti, è un impegno imprescindibile e una sfida quanto mai attuale. EICMA, su impulso del suo Presidente, il Cav. Antonello Montante, e in collaborazione con Confindustrria ANCMA, ospita tradizionalmente un’area dedicata ad iniziative di formazione, comunicazione e prodotti innovativi per il miglioramento dei livelli e degli standard di sicurezza per quanti si spostano su due ruote, con un occhio di riguardo soprattutto ai più piccoli.

Anche i ragazzi e i bambini sono infatti tra i protagonisti della 75^ edizione di Eicma, l’Esposizione Internazionale dedicata al mondo delle due ruote, in programma fino a domenica 12 novembre nei padiglioni della Fiera di Milano – Rho. Le proposte sono molteplici: le attività della Polizia Stradale per accomunare il mondo delle istituzioni e del codice stradale alle giovani generazioni, protagoniste della mobilità del futuro, ma anche l’impegno sempre presente della Fondazione Italiana per le due Ruote, che promuove i valori dell’educazione stradale e dell’inclusione sociale che vengono raccontate anche ad EICMA. Un connubio tanto necessario quanto emozionante, quello tra Sicurezza e Giovani, con il club Motofalchi della Polizia Locale di Milano che permette invece ai centauri del domani di cavalcare, in ambiente controllato e sicuro, delle mini moto elettriche su strada.

Ma la settantacinquesima edizione di EICMA è stata anche occasione per premiare le eccellenze e i protagonisti della sicurezza stradale dell’anno, con la Onlus “Basta Sangue Sulle Strade” che ha insignito i principali attori della sicurezza su strada, divisi per categorie. Mentre invece è presente anche quest’anno il progetto Motomorphosys, che utilizza l’arte per promuovere la sicurezza intesa come declinazione della convivenza civica. Si parte infatti da alcune sagome di moto, personalizzate da designer, studenti delle scuole o proprio dallo stesso pubblico di EICMA, per intraprendere un percorso legato a doppio filo con la sicurezza stradale che annovera anche attività di sensibilizzazione degli studenti nelle scuole o iniziative di charity e raccolta fondi.

Non hanno fatto mancare il loro impegno e la loro presenza “sul campo” anche quelle aziende che da sempre coniugano il business con la responsabilità sociale, e che hanno fatto dello sviluppo di prodotti innovativi dedicati alla protezione dei motociclisti un loro marchio di fabbrica. Motoairbag è tra le prime aziende ad avere sviluppato un airbag per uso motociclistico a funzionamento meccanico, mentre Holo è un dispositivo unico che consente al conducente di proiettarfe un triangolo luminoso sulla superficie stradale senza dover scendere dal veicolo ed esporsi a rischi.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.