Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Eicma 2017

Moto & Scooter

Kawasaki Ninja 400, la sportiva che mancava

il 25/10/2017 in Moto & Scooter

La Casa giapponese lancia una nuova moto bicilindrica per conquistare il nascente segmento delle 400. Ha 45 CV e il suo telaio è ispirato a quello della Ninja H2. E ha la stessa livrea della Kawasaki da corsa

Kawasaki Ninja 400, la sportiva che mancava
Chiudi
Il mercato delle 400 è fortemente sviluppato in Asia e in America ed è pronto a reclamare spazio anche in Europa. Kawasaki si lancia in questo segmento con la nuova Ninja 400. Il nuovo motore bicilindrico parallelo da 399 cc è pensato per offrire performance superiori rispetto al suo predecessore montato sulla Ninja 300. Nonostante la differenza sia solamente di 100cc, l’aumentata capacità è solo uno degli importanti upgrade presenti sul nuovo modello. Più potenza (ora 45 CV a 10.ooo giri/min) e coppia (38 Nm a 8.000 giri/min), migliore stabilità del telaio (ispirato al design e alle forme di quello della Kawasaki H2) e novità nel reparto sospensioni (forcella con steli da 41 mm invece che 37 e monoammortizatore regolabile su 5 posizioni) permetteranno alla nuova Ninja di sfidare le concorrenti in una nuova arena.

SI ISPIRA ALLA ZX-10R
Prendendo ispirazione dalla possente Ninja ZX-10R, la Kawasaki Ninja 400 si inserisce perfettamente tra i modelli della famiglia Ninja. Il volume e le forme che richiamano lo stile della Ninja H2, regalano la sensazione di essere in sella ad una moto di cilindrata superiore proteggendo maggiormente il corpo del pilota. Disponibile in nero e con la livrea verde del Kawasaki Racing Team, il prezzo della moto sarà comunicato al prossimo EICMA.
Kawasaki Ninja 400, la sportiva che mancava
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato