Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Eicma 2016

Moto & Scooter

Honda: X-ADV, molto più di uno scooter!

il 07/11/2016 in Moto & Scooter

Originale, unico, avveniristico. Sono tanti gli aggettivi con cui si può descrivere il nuovo Honda X-ADV, presentato in veste ufficiale a EICMA

Honda: X-ADV, molto più di uno scooter!
Chiudi
Nel corso degli anni, Honda ha più volte presentato modelli fuori dagli schemi ordinari. La VFR, la NR con pistoni ovali, gli esempi si sprecano. A EICMA 2016 Honda torna a stupire il mondo intero presentando ufficialmente il nuovo X-ADV (già apparso in questi ultimi mesi sotto il nome di City Adventure), un mezzo a metà tra le moto e gli scooter e che strizza l’occhio anche al mondo dell’off-road. L’idea è potersi muovere bene un po’ ovunque senza dover trafficare con frizione e cambio: nel traffico della città, nelle gite domenicali con bagagli al seguito e anche su qualche strada non per forza asfaltata. Il primo, reale SUV delle moto? Può darsi. Eccolo in dettaglio.
L’Honda X-ADV sfrutta come base meccanica la gamma delle 750: stiamo parlando del bicilindrico in linea da 745 cc (Euro 4), 8 valvole capace di 55 CV a 6.250 giri e 68 Nm (27,9 km/litro nel ciclo medio WMTC). Questo è comandato da un cambio DCT con mappe D, S1,2,3 e MT (manuale) con palette al manubrio. Manubrio largo e che somiglia in tutto e per tutto a quelli da fuoristrada: realizzato in alluminio, ha la sezione biconica e poggia su riser rialzati. Di indole fuoristradistica sono anche le ruote, con i cerchi a raggi tangenziali che calzano gomme tubeless tassellate (anteriore da 120/70-17, posteriore da 160/60-15), e le sospensioni: la forcella, a steli rovesciati da 41 mm, ha una corsa di 154 mm, il mono (infulcrato con sistema Pro-link) di 150 mm, con una conseguente luce a terra di ben 162 mm.

Ci sono poi l’ABS, non escludibile, che davanti lavora su un doppio disco da 310 mm con pinze ad attacco radiale a 4 pistoncini, e la strumentazione LCD di notevoli dimensioni, sviluppata in verticale per scimmiottare le moto da rally. Non mancano il paracoppa in alluminio e i paramani. In totale, l’X-ADV pesa 239 kg con il pieno.
Il sistema di scarico dell’Honda X-ADV è stato sviluppato ad hoc e ha una piega alta, per evitare di cozzare con eventuali ostacoli. Alla guida in città ci pensano la sella, posta a 820 mm di altezza (optional quella ribassata a 790 mm) e realizzata in un unico pezzo, il parabrezza regolabile su 5 posizioni, il vano sottosella capace di contenere un casco integrale (anche se dotato di frontino off-road) e il notevole angolo di sterzo: 39°. I fari sono full-led, il forcellone è in alluminio e all’accensione ci pensa il sistema smart-key (basta tenere la chiave in tasca). C’è anche il cavalletto centrale.

L’X-ADV sarà disponibile in 4 colorazioni di cui due simil-HRC, mentre la gamma accessori prevede, tra le altre cose, il bauletto posteriore, i fari supplementari e le barre di protezione ai lati della pedana pilota.
Honda: X-ADV, molto più di uno scooter!
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • Gilmito
    vasche - Restano delle gran plastiche viaggianti e sono davvero stufo di un mercato che si evolve in questa direzione! Basta!?!?!?!? Ma le case (Honda in specie...) se i clienti ci sono, sfornano tali creature e le fanno (giustamente!) pagare!!!
  • AndreaGL1800
    Brava Honda - Brava Honda a proporre nuovi prodotti. Se poi riuscirai ad alleggerirlo un pochino, meglio; ma ... Quanti lo useranno in fuoristrada? La stessa percentuale di bmwuisti che usano il GS. Ovvero pochissimissimi. Percio', ben venga questo scooterone che appaga l'occhio meglio dell'Integra. Adesso pero' mi aspetto un seguito anche sul 3 ruote (2 anteriori). MEglio se granturismo.
  • antonflavio
    bello ma............... - per essere uno scooter e' bellissimo, ma 239 kg col pieno stanno bene solo sul cavalletto
  • fabronco
    alla ricerca.. - ...della Moto Totale. Mamma Honda ha il portafoglio gonfio, si puo' permettere simili esperimenti. La lezione Integra non basta? Solito discorso, ne venderanno qualcuna ma ci sono gi? veri scooter e vere moto.
  • s.gonzales
    finalmente piace guardarli - con integra prima e adv ora gli scooter honda divntano esteticamente accettabili , sarebbe bello di riflesso vedere un SWT 400 pur mantenedo il classico doppio ammortizzarore al posteriore assumere forme simili ai fratelli piu' grandi ( meno poltrone e piu' moto )
  • guerraq
    Sono perplesso - La linea e' carina, la dotazione tecnica e' valida ma a cosa serve uno scooter 750 che pesa quasi 250 kg? A mio giudizio in citta' e' troppo grosso e pesante (ha pure il manubrio largo ...) e in off road e' ridicolo.

Correlate

Annunci usato