Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

La Vespa debutta sul mercato indiano

È stata svelata all'Auto Expo di Delhi la versione LX progettata per il Paese asiatico. Nuovo motore a basse emissioni,  60 km con un litro. Sarà prodotta da marzo negli stabilimenti di Baramati

La Vespa debutta sul mercato indiano
Ravi Chopra, Chairman e Managing Director di Piaggio Vehicles Pvt. Ltd., in sella alla nuova Vespa LX 125 "indiana"
Leggendo solamente il titolo, questa news potrebbe anche apparire come una notizia dal sapore "strano": infatti è risaputo che l'India brulica di "vespe" di ogni tipo.
Ma quella che è stata presentata il 6 gennaio all'Auto Expo di Delhi è una Vespa davvero speciale: il Gruppo Piaggio ha infatti svelato la Vespa LX 125 sviluppata espressamente per il mercato del subcontinente indiano.
Si tratta di una versione che, rispetto a quella prodotta in Italia e commercializzata in Europa e USA e al modello prodotta da Piaggio Vietnam, presenta adattamenti specifici dal punto di vista ergonomico.
Inoltre è caratterizzata da una più facile accessibilità a motore e pneumatici (le forature sulle strade indiane sono all'ordine del giorno), ma soprattutto è dotata di un nuovissimo motore 125 cc 4 tempi a 3 valvole.
Si tratta di una unità che promette di essere particolarmente silenziosa ed "eco friendly" (con ridotte emissioni sia gassose sia sonore) e che assicurerebbe delle percorrenze dichiarate addirittura eccezionali, superiori a 60 km con un litro di benzina.
La produzione della Vespa 125 destinata al mercato indiano inizierà a marzo 2012 nel nuovo stabilimento di Baramati, area in cui sorge il complesso industriale di Piaggio Vehicles Private Ltd., la capacità produttiva iniziale sarà di 150.000 veicoli/anno.
Le vendite della Vespa sul mercato indiano inizieranno ad aprile e partiranno da una rete di dealer che coprirà da subito le 35 più importanti città del Paese.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • Muragheri
    Fosse vero! - Fosse vero la versione Italiana potrebbe fare 80Km\l! Mi pare un'altra buttade per recuperare terreno! Da ferma senza ruote e al minimo forse forse... ma su strada sara' come le macchine che promettono 29-30 KM\l ma che alle prove su strada non arrivano ai 20!!
  • gianniandrea69
    L'INDIA SIAMO NOI - CREDO VADA RECLAMIZZATA E PRODOTTA DA NOI OLTRE CHE IN INDIA. UN SACCO DI GENTE DOVRA RINUNCIARE ALLA 2? AUTO DI FAMIGLIA E PERCHE NON METTERSI UNA VESPA IN CASA .. CHIUNQUE RIESCE A GUIDARLA E D'ESTATE CI SI DIVERTE ANCHE IN BARBA ALLA CRISI.
  • soichirohonda
    COMMENTO PER ICIMANO - ICIMANO, hai completamente ragione. La piaggio l'ha rimessa sul mercato italiano perche' la gente comperava LML , che costano poco , e bevono ancora di meno, e soprattutto le personalizzi e ci riesci a mettere le mani ancora . HAi proprio ragione , ma sai...PIAGGIO-FIAT-MArchionne... il pesce puzza dalla testa.....
  • icimano
    Piaggio hai sbagliato tutto - mi domando :abbiamo la benzina piu cara del mondo.............e la piaggio cosa fa' ? la esporta in India !!! Ma non abbiamo ancora capito che l'India siamo noi? Io penso che con la cris i economica attuale con una buona pubblicita' e un prezzo giusto ,qui se ne venderebbero a bizzeffe. La piaggio non ha' capito niente dopo che ha' visto il successo della LML si e' decisa a rispolverare la Px