Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

Malaguti Blog 160

di Stefano Borzacchiello, foto di Marco Zamponi il 30/03/2010 in Moto & Scooter

Il "midi" bolognese è inconfondibile nel design, ha un motore brillante e un sottosella capiente, ma il suo punto di forza è il prezzo: 2995 euro chiavi in mano

Malaguti Blog 160
Chiudi
Nella scelta dello scooter, in particolare se di piccola cilindrata, il prezzo viene prima di tutto. Nessuno però oggi è disposto a rinunciare alla qualità o all'esclusività del design per qualche euro in meno. Quindi trovare il modello giusto, specie se si vuole qualcosa di diverso dal classico Honda SH, solo per citare il modello più venduto, diventa alquanto difficile.
A fronte di queste considerazioni l'ultima proposta della Malaguti, il Blog 160, sembra soddisfare entrambi i requisiti: ha un prezzo concorrenziale di 2995 euro e un'estetica molto personale, inoltre offre una capacità di carico elevata rispetto a molti 150 cc.

Per scoprire tutti i particolari del Malaguti Blog 160 guarda la gallery, clicca qui!

Guardandolo spicca il frontale caratterizzato dai fanali allungati, simili a quelli delle auto e le feritoie cromate della presa d'aria anteriore.
La parte posteriore, invece, ha una forma allungata che culmina con il fanale a "coda di rondine" sormontato dalla piastra porta bauletto di serie.
La sella ha una imbottitura soffice ed è ben sagomata per accogliere pilota e passeggero ed è rivestita con materiale antiscivolo: piacevole l'effetto finta pelle.
La strumentazione è composta da due elementi e da un piccolo orologio digitale.
La dotazione del Blog comprende il doppio cavalletto, laterale (poco pratico da estrarre) e centrale, la presa da 12 V sistemata nel sottosella e un parabrezza alto fumé.
La capacità di carico del Malaguti è discreta per un "midi". Il sottosella è ampio in grado di contenere due caschi jet, peccato solo che sia diviso in due parti dal serbatoio e non possa accogliere oggetti voluminosi.
Nel retroscudo il cassettino che contiene i fusibili è minuscolo e poco sfruttabile a differenza della pedana, ampia e piatta, che consente di sistemare non solo uno zainetto ma addirittura un trolley.
Da segnalare uno scivolone sulla qualità dello scarico e di alcune viti che al termine della nostra prova presentavano tracce di ruggine, per il resto il livello degli assemblaggi è più che apprezzabile.
I colori disponibili sono: bianco avorio, argento, titanio, nero.
L'offerta del catalogo degli accessori è standard e comprende il parabrezza maggiorato, il bauletto posteriore da 37 litri, la borsa da sistemare sulla pedana e l'antifurto elettronico.

In sella al Blog ci si sente perfettamente integrati nello scooter e si assume una posizione di guida naturale e per nulla affaticante, con il busto eretto e le braccia larghe su cui grava poco peso. Nelle manovre da fermo il peso (138 kg a secco) non è mai un problema inoltre grazie alla seduta posta a 770 mm si appoggiano saldamente i piedi a terra.
Il comfort garantito dalle sospensioni è eccellente, mentre la protezione offerta dallo scudo e dal cupolino è più che buona anche in prossimità della velocità massima.
Nell'utilizzo in coppia il passeggero, che siede quasi alla stessa altezza del pilota, può sfruttare un'ampia porzione di sella e le due pedane integrate nel pianale. Sul Malaguti, a differenza di altri modelli di pari cilindrata, il comfort di chi siede dietro è pari a quello del conducente.
Guidando il Blog si apprezza il rigore dell'avantreno e la stabilità dello scooter a tutte le andature. Il merito è da attribuire sia ai cerchi da 13' sia al lungo interasse che gli conferisce stabilità anche a velocità sostenute per uno scooter di soli 160 cc.
In frenata, l'impianto - composto da un disco anteriore e uno posteriore - offre un buon mordente e non richiede forza nell'azionare le leve. Nelle decelerazioni, se gli ammortizzatori si rivelano a punto, la forcella risulta poco frenata.
Il motore da 163 cc, complice la taratura della trasmissione che attacca tardi, ha uno spunto discreto ma raggiunge in fretta gli 80 km/h. Per la velocità massima, prossima ai 120 km/h, ci vuole invece un po' di tempo… In compenso, nei chiudi-apri cittadini la trasmissione è sempre pronta.
Dà lode i consumi davvero contenuti che non scendono mai sotto i 27 km/l. A tal proposito va segnalato che l'indicatore del carburante è poco preciso.
Malaguti Blog 160
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • riccardo16253
    Dubbi su l'acquisto Malaguti Blog 160. - Leggendo i vostri commenti mi chiedo se faccio bene a comprarlo, certo che il prezzo,ora in promozione,e' molto invitante,solamente 2,050 euro: direi che qualche difetto diventa tollerabile.
  • marcopakka75@libero.it
    i miei 7500 km - io l'ho acquistato da aprile 2008 e finora ho percorso 7500 km. difetti fastidiosi: indicatore benzina impreciso. frizione che strappa un po' a freddo... per il resto, ammesso che vi piaccia la linea, a mio modo di vedere e' uno scooter onesto, pratico e molto godibile su strada. e' leggero, consuma poco ed ha un'ottimo rapporto ingombro/abitabilita'. e' vero non ha finiture eccelse ma...il prezzo e' ok
  • gingiomon
    Unica pecca: Indicatore Carburante - Ho il blog da 2 anni ormai (era appena uscito quando l'ho preso) e devo dire che sono piu' che soddisfatto. Mai un problema. Unico enorme neo: l'indicatore del carburante che e' difettoso. In pratica segna sempre zona rossa quando e' pieno ancora per meta'. In piu' non esiste spia di riserva, quindi si va ad occhio... Molto grave che la casa non risolva il problema e non effettui un bel richiamino...
  • sammyb
    difetti - la stragrande maggioranza dei blog (e dei centro) in commercio ha avuto problemi. Pensavo di acquistarlo e mi sono informato. L'indicatore livello carburante non funziona, mai. Indica cifre sballate. Se il problema fosse solo questo saremmo a cavallo. Il propulsore denuncia delle pecche costruttive enormi, tutti hanno scritto a malaguti, ma i difetti non sono stati risolti sui prodotti in vendita
  • maryvik46
    non di tutti - a me sinceramente piace...ha una linea diversa dal solito !! e poi non e' lo scooter della "massa" quindi e' anche poco appetibile!!!il mese prossimo me lo porto in garage!!!
  • robby051120
    Non c'e' due senza tre ! - Anche se non e' di moda ha un prezzo interessante e poi la Malaguti e' un casa molto affidabile. Sarebbe il terzo scooter Malaguti e non ho mai avuto un problema Grazie MALAGUTI ! Penso proprio che a breve mela porto in garage!
  • ruga riva
    malaguti blog 160 - possiedo uno spidermax 500 della malaguti ed e' un prodotto molto serio e affidabile,peccato non sia di moda .Anche questo blog 160 mi pare un ottimo prodotto anche se difficilmente diventera' di tendenza.perche?
  • riccardo200
    cinese ma si vede - e' veramente brutto
  • MrMaddy
    Malaguti blog 160 - La crisi si combatte, con un buon prodotto ad un prezzo particolarmente concorrenziale, questa e' la ricetta, e pare che la Malaguti, nota casa Italiana ci sia riuscita. Nel periodo che stiamo attraversando l'utente medio cerca piu' la sostanza, personalmente ritengo che la Malaguti abbia indovinato la ricetta. Auguri a questa antica casa Italiana.
  • tivit1
    Si fa perdonate il Made in Cina - Per contenere i costi la casa italiana e' stata costretta a costruire il propulsore del Malaguti " Blog" e del "Centro" in Cina. C'e' da dire che il progetto e' tutto italiano quindi penso che sia una strategia commerciale perdonabile, a fronte di un prezzo concorrenziale e di un buon standard costruttivo. Ho amici che hanno acquistato il Blog e si sono trovati molto bene. Ottima l'assistenza.
  • taffy0402
    Nuove tendenze - ... Un tempo molti costruttori adottavano i motori Piaggio; mi pare che adesso ci sia sovente una ricerca di alternative. Quale sara' il motivo?
  • fm125
    La parte cinese si riconosce - Bello il frontale e prezzo che rende accettabili alcune pecche, tipo il vano retroscudo praticamente non utilizzabile e sottosella troppo piccolo. Brutto il posteriore, soprattutto dal lato dello scarico: si vede proprio che e' fatto in cina! Va bene contenere i costi ma se poi ci devono propinare uno scooter cinese vestito in italia, se ne acquista direttamente uno cinese e si risparmia di piu'
  • l.bonjour
    malaguti blog 160 - in rapporto al prezzo di vendita mi sembra un ottimo scooter. complimenti alla malaguti.

Correlate

Annunci usato