Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

Peugeot Geo RS 250: vado in bianco

di Maurizio Vettor, foto di Marco Zamponi il 08/06/2009 in Moto & Scooter

In mezzo ai mille scooter che passeggiano altezzosi sulle vie delle nostre città, si fa largo un francesino ruote alte dai modi gentili, forme atletiche e uno spirito sportivo. L'abbiamo conosciuto scoprendo che...

Peugeot Geo RS 250: vado in bianco
Chiudi
Viviamo in un'epoca nella quale la sostanza vive nell'apparenza, sempre che ce ne sia una. C'è chi promette, chi ostenta, chi provoca. Tutti provano a farsi largo a colpi di "effeti speciali" nella giungla del mercato: auto, moto, elettrodomestici. Ogni mondo è paese, si dice. Ma anche che il mondo è bello perché è vario e in questa varietà c'è anche chi prova a distinguersi con i contenuti e un bagaglio di storia che purtroppo pochi ricordano.
Siamo agli inizi del secolo scorso e il primo Peugeot arriva in Italia. Più di cento anni e il marchio francese presenta al salone di Milano del 2007 la serie speciale RS di Geopolis. Farsi apprezzare in un mondo in cui, bene o male, sono sempre gli stessi a dettar legge, non è certo facile. O sei di moda o sei uno dei tanti. Ecco che però un'azienda di esperienza come la Peugeot, crede talmente tanto nella bontà del proprio prodotto che decide di affiancare al Geopolis classic una linea "all black" chiamata Geo RS, e ora anche una versione che si distingue per il color bianco e numerosi particolari speciali: Geo RS Bianco.
La solita "special version" che alla fine della fiera è sempre la stessa solfa? No, niente di tutto questo. Se poi partiamo dal presupposto che già il Geopolis era uno scooter indovinato, capirete facilmente che alla Peugeot è convenuto puntare a essere il primo della classe.
Le sue forme possono più o meno piacere ma, se avrete la possibilità di farci un giro, capirete che l'RS Bianco (disponibile in cilindrate 125,250 e 400 cc) non ha certo nulla da invidiare ai suoi concorrenti.
L'unico limite del Geo? La capacità di carico: pur avendo un sottosella sviluppato longitudinalmente e all'apparenza spazioso, lo il sottosella non è sfruttabile: non ci sta nemmeno un casco jet.
Peugeot Geo RS 250: vado in bianco
Mille e ancora mille. I chilometri scorrono veloci in sella al Geo RS Bianco. La prima cosa che stupisce è la naturalezza con cui si fa guidare e l'equilibrio d'insieme. Ottima la ripresa e l'accelerazione. Per non parlare della velocità: la lancetta arriva a sfiorare i 150 km/h. Oltre non si può arrivare perché interviene il limitatore.
Prestazioni di tutto rispetto per un duemmezzo con consumi da tranquillo commuter da città: anche nei tragitti extraurbani la media va ben oltre i 20 km/litro.
Ottima anche la protezione aerodinamica: nonostante il cupolino, (fumè) sia di tipo basso, il pilota è discretamente protetto.
Azzeccatissima la posizione del guidatore: sella confortevole, ma con un buon sostegno, e ottima trinagolatura piano di seduta-pedana-manubrio. Al passeggero, invece, è riversata una postazione meno confortevole: siede molto, troppo in alto e rimane esposto allle turbolenze.
La ciclistica è, come da tradizione, il fiore all'occhiello di questo sccoter come del resto la frenata che, nonostante possa contare su un solo disco anteriore, garantisce buoni spazi di arresto. Le sospensioni lavorano bene, ma sono rigide. Risultato? Meno confort sul pavè ma più tenuta nella guida sportiva.
Infine la strumentazione: tachimetro centrale, una cornice di spie e un display digitale sulla sinistra. Informazioni sotto controllo, facilmente interpretabili e leggibili in qualsiasi condizioni di luce.
Peugeot Geo RS 250: vado in bianco
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • hopresoblu
    Geopolis 250 - Salve a todos, sto valutando seriamente di prendere un geo 250, ho letto qualcosa nei commenti già inseriti ma vorrei che qualcuno di nuovo mi scrivesse della sua esperienza con tale scooter cioè x es. se in autostrada ci si viaggia bene e come è trattato l'ospite dietro Grazie.
  • toro5411
    geo 250 - Posseggo il geopolis 250 neanche 3000 km fatti su tratti cittadini e non ma no in autostrada ma la frizione è abbastanza rumorosa pensavo che la piaggio avesse risolto in questi anni ma invece...per il resto va bene anche il consumo non è eccessivo e sotto la sella anche se scalda molto ci metto un casco jet quelli con la visiera entra bene e ci sta anche una giacca per la pioggia
  • bizzo1946
    Geo RS 250 bianco - La Peugeot ha fatto la versione RS modificando la mappatura al modello base (non e' un motore nuovo)che gli consente di avere delle prestazioni leggermente migliori.Per la frizione posso dire che la mia non mi ha creato ancora problemi ma ho solo 3000 km.,io faccio un percorso misto, pertanto la stresso poco.
    Se ti interessa,nella scelta, lo yamaha x city 250 mi legge la targa,pero' e' molto bello.
  • 8andrea8
    geo250 - ah ok..grazie per le informazioni...e grazie per l'indeciso :) , ma son 2 i modelli che mi piacciono, tra cui il geoRS..
  • 8andrea8
    geo250 - Ah capisco..(grazie per l'indeciso :))..cmq io so che la trasmissione piaggio aveva, o ha ancora, problemi con la frizione, in quanto in città si surriscalda/dava, facendo un fracasso assurdo,bisognava fermarsi ed aspettare che si raffreddasse o bastava cambiarla con una di altro tipo o modificarla artigianalmente, beh direi che 25-27km/l non son poi male.Ma l'hai fatta rimappare tu la centralin
  • bizzo1946
    Geo RS 250 bianco - Per l'indeciso 8andrea8 Per quanto riguarda la frizione molto dipende dall'uso che fai dello scooter. Se lo usi prevalentemente in citta' la frizione tede a sporcarsi molto di piu' che nell'uso misto o autostadale.Per i consumi io faccio 25-27 kml nel misto.Pero' ricordati che il mod.RS consuma un po' di piu' perche' ha una mappatura diversa della centralina per prestazioni migliori
  • 8andrea8
    geo250 - Ha ancora problemi alla frizione?ed in due come si guida?come consumi come sono?sempre basati nei vostri percorsi..
  • bizzo1946
    Geo RS 250 bianco - Il sottosella scalda un po' ,ma e' normale per tutti gli scooter.Il motore va benissimo,io ho raggiunto i 136 km orari (misurati con il gps installato sullo scooter)ma solo per un breve tratto autostradale poi ho mantenuto una velocita costante di 110/120 km orari per quasi 100 km senza nessun problema.
  • 8andrea8
    geo250 - alto 1.70 e tocchi con le punte?aiuto!1.65, mi devo mettere i trampoli!per il resto come lavora?mi dicono che il sotto sella si scalda molto:è perchè non ci sono vie d'uscita perl'aria calda del radiatore?od è perchè con la ruota alta l'aria non esce bene?
  • bizzo1946
    Geo RS 250 bianco,commento - Voglio precisare che il 300 cc.Piaggio non e' un motore nuovo ma il 250 cc con l'alesaggio portato a 275 cc ( resta invariata la potenza e la coppia).Io possiedo il Geo RS 250 da marzo ho fatto 3000 Km e sono soddisfatto. Nel sottosella metto un casco jet MDS sonic + impermeabile ripiegato Il cupolino protegge poco , la sella e' un po' troppo alta da terra (io 1.70 tocco con le punte)
  • jac.dc
    Geo Nero - Ho un GeoRs nero, ho un Nolan N31 e centra perfettamente. non capisco perchè dicono che non centra un jet. Il motore 250 è buono abbastanza vispo, l'unico problema, come tutti i piaggio, la frizione che è un pò rumorosa...
  • taffy0402
    motore piaggio... - Motore piaggio e per di più suparato, visto che sono passati alla cilindrata 300. Ruvido e rumoroso, Con gravi difetti d'origine parzialmente corretti a spese degli utenti che sono stati loro malgrado ed a loro spese i veri collaudatori (ahimé io sono uno).
  • taffy0402
    motore piaggio... - Motore piaggio e per di più superato, visto che sono passati alla cilindrata 300. Ruvido e rumoroso, Con gravi difetti d'origine parzialmente corretti a spese degli utenti che sono stati loro malgrado ed a loro spese i veri collaudatori (ahimé io sono uno).
  • joe0604
    geo bianco - Estetica valida e originale,ben costruito,ma non mi piacciono la sella a 2 piani e il sottosella cosi' scarso.Non è pensabile al giorno d'oggi che uno scooter prevalentemente cittadino non abbia la possibilità di ospitare un casco jet sottosella.

Correlate

Annunci usato