Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

Ritorna la mitica Laverda SFC?

La Casa veneta potrebbe tornare sul mercato delle sportive con la SFC 800, motorizzata con il nuovo bicilindrico parallelo Rotax della BMW F800

Ritorna la mitica Laverda SFC?
La Laverda 750 SF nell'ultima versione prodotta dalla Casa di Breganze negli anni settanta

La Casa veneta potrebbe tornare sul mercato delle sportive con la SFC 800, motorizzata con il nuovo bicilindrico parallelo Rotax della BMW F800
di Alan Cathcart


La Laverda SFC 1000 presentata al Salone di Milano del 2003 mai entrata in produzione

Oltre alla Moto Guzzi, Piaggio possiede un altro marchio storico che potrebbe presto tornare sulle scene: la Laverda.

Acquisito un anno fa insieme al resto del Gruppo Aprilia, da qualche tempo il marchio Laverda giace nell?ombra insieme al prototipo della SFC1000, la sportiva motorizzata con il bicilindrico della RSV Mille presentata tre anni or sono sotto forma di modello di pre-serie. ?Non vedo quali vantaggi commerciali potrebbe trarre il Gruppo Piaggio da questo marchio, che sembra apprezzato solo da un piccolo gruppo di appassionati, ? aveva detto l?Amministratore Delegato Piaggio, Rocco Sabelli ? perciò per il momento rimarrà, tra virgolette, in panchina? Tuttavia, nel caso qualcuno fosse interessato al suo acquisto, siamo disponibili a valutare eventuali offerte.?
Tuttavia, nel frattempo, Aprilia ha rinnovato la propria collaborazione con BMW. Dopo il felice precedente della F650, motorizzata con lo stesso propulsore che equipaggiava la Pegaso, adesso le due aziende stanno di nuovo lavorando insieme per dar vita a una nuova famiglia di monocilindrici (il cui lancio dovrebbe avvenire all?Intermot 2006) equipaggiati con un?unità Rotax completamente rivista.


L?avvento della F800 (la nuova famiglia di bicilindrici paralleli BMW presentata all?ultimo Salone di Milano), ha però scatenato ulteriore fermento all?interno della Casa di Noale, soprattutto considerando che molte delle persone che lavorano oggi in Aprilia erano in Laverda ai tempi in cui Massimo Laverda e suo fratello Piero crearono l?ormai celebre famiglia di bicilindrici paralleli. L?idea di riportare alla luce il marchio Laverda, attraverso un modello motorizzato con lo stesso propulsore (peraltro prodotto dalla Rotax) che equipaggia la BMW F800S, verrà presto notificata dai manager Aprilia che si occupano dello sviluppo prodotto nella speranza di persuadere Sabelli e fargli cambiare opinione su questo marchio. Se otterranno il via libera, vedremo dunque l?erede della mitica SFC750 (stavolta di 800 cc), una moto decisamente più sportiva della BMW SF800S e che, pertanto, non entrerebbe in diretta concorrenza con quest?ultima, senza contare che rappresenterebbe anche il degno tributo a Massimo Laverda, recentemente scomparso.

Ritorna la mitica Laverda SFC?
La Laverda 750 SF nell'ultima versione prodotta dalla Casa di Breganze negli anni settanta

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.