Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Anteprime

Vredestein Centauro ST, buona la prima!

Redazione
dalla Redazione il 03/02/2020 in Anteprime
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Chiudi

Da anni affermata nel mondo auto, Vredestein debutta nel mondo dei pneumatici moto con un convincente prodotto sport touring. E per farsi conoscere sceglie una politica di prezzi aggressiva

Da zero ad un pneumatico competitivo in un settore molto combattuto, quello dello sport-touring, in poco più di un anno. Questa la storia, super riassunta, del nuovo Vredestein Centauro ST. La casa olandese, dal 2009 di proprietà del colosso indiano Apollo Tyres, scende in campo lanciando il suo primo pneumatico moto. Andiamo a sud, destinazione Sicilia, dove ha sede il reparto testing di Vredestein, per mettere alla frusta la loro prima creazione, calzata su due moto dalle caratteristiche dinamiche molto diverse tra loro, la BMW R 1200 RS e la Yamaha MT-09. Sono le strade intorno al vulcano dell’Etna che faranno da teatro al test, strade famose per le loro continue variazioni di condizioni e perfette per mettere in difficoltà una gomma. 

 

Misure disponibili

Anteriore

120/70 ZR 17 (58W) TL 

 

Posteriore

180/55 ZR 17 (73W) TL

180/55 ZR 17 (73W) TL (versione L a due tele)

Vredestein Centauro ST, buona la prima!

La centauro st è solo il primo passo. A breve arriveranno anche pneumatici per altri segmenti

COM’È FATTO

Dal punto di vista tecnico, la Centauro ST è allineata alla più rappresentativa concorrenza. La struttura è multiradiale con cintura in acciaio a zero gradi e le carcasse sono realizzate in rayon per la gomma posteriore e in PET per quella anteriore. L’unica differenza rispetto alle rivali è la scelta di presentarsi con un prodotto monomescola, che comunque non presenta il fianco a critiche dal punto di vista dinamico, come vedremo più avanti durante il test.

Il disegno del battistrada è stato studiato in collaborazione con Rodolfo Frascoli (che ha firmato la anche la nuova Suzuki Katana) per continuare le collaborazioni con i designer, visto che Vredestein auto viene spesso supportata da Giugiaro design. Le misure per ora previste sono la 120/70 ZR 17 (58W) TL per la ruota anteriore e 180/55 ZR 17 (73W) TL per la ruota posteriore, quest’ultima sia nella versione a tela singola standard e sia nella configurazione a due tele per moto pesanti o per uso a pieno carico. Ovviamente la gamma misure è in via di allargamento.

 

Vredestein Centauro ST, buona la prima!

LA PROVA

Iniziamo la nostra prova con un breve trasferimento autostradale dove percepiamo subito le qualità: tempo di riscaldamento praticamente immediato, grande rigore direzionale anche ad alta velocità e un eccellente transiente, la risposta cioè tra l’asse posteriore e quello anteriore quando i profili stanno lavorando correttamente, evitando ritardi o anticipi nella risposta ai comandi del pilota. Pur con una carcassa abbastanza rigida, le Centauro ST assorbono le sconnessioni dell’asfalto senza trasmettere un granché al pilota.

La strada inizia a salire verso il rifugio a 2.000 metri di altezza e la temperatura scende in fretta. Ma il feeling con la Vredestein rimane sempre alto. Il profilo rotondo aiuta nella discesa in piega e anche le eventuali correzioni vengono digerite senza alcun problema. A qualsiasi grado di inclinazione le Centauro ST restituiscono una spinta laterale sempre molto costante, che è la risposta corretta per dare al pilota una sensazione di grande feeling e di fiducia.

Anche in sella alla Yamaha MT-09, moto dalla ciclistica raffinata che richiede però una certa esperienza per essere sfruttata al massimo, le Vredestein risultano efficaci, migliorando la direzionalità dell’anteriore della naked giapponese e abbassandone il livello di nervosità. Promossa quindi a pieni voti la Centauro ST, che si posiziona tra i prodotti premium del segmento pur a fronte di un prezzo molto più interessante. Ma com’è possibile? Beh, qui si entra nelle strategie: un colosso come Apollo, che detiene il marchio Vredestein, ha impiantato una fabbrica ad hoc in India, dove appunto verranno prodotti i pneumatici con dei costi industriali molto competitivi rispetto all'Europa. Ed è solo il primo passo.

 

Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!
Vredestein Centauro ST, buona la prima!

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.