Cerca

Seguici con

Equipaggiamento

Givi: tra caschi e valigie, tutte le novità per il 2019

Accessori per il top case, la coppia do borse laterali per i 40 anni dell'azienda, un nuovo casco modulare top di gamma e uno zaino pensato per chi fa fuoristrada: ecco cosa propone l'azienda bresciana di accessori

Givi: tra caschi e valigie, tutte le novità per il 2019
Chiudi
Agli squadrati modelli della linea tecnica Trekker Outback, destinati ai possessori di maxienduro, Givi ha fatto seguire gli eleganti Trekker Dolomiti, dotati di una linea più morbida e destinati alle tourer stradali e a qualche scooter (vedi l’X-ADV). Entrambi rappresentano entrambi un’ottima base di supporto per accessori specifici, alcuni dei quali non ancora noti agli appassionati in quanto inclusi tra le novità che il marchio ha presentato a Intermot. Tra questi spiccano gli schienalini E173/E172, proposti in due versioni per adattarsi sia al modello da 42 litri (E173, 48,50 euro) che al top case da 58 litri (E172, 59 euro). Completano la gamma il portapacchino E165 (prezzo in via di definizione).

Lo zaino GRT711

Nella linea Gravel-T, sviluppata da Givi per gli utenti delle moto fuoristrada (piccole, medie e maxi), fa il suo ingresso una validissima proposta “da portare sulle spalle”: Il nuovo zaino GRT711 (prezzo 168,90 euro). Dotato di spazio interno di 25 litri e impermeabile al 100%, ha tutte le carte in regola per diventare il compagno di viaggio di molti enduristi. Da urlo la dotazione, che include anche una sacca porta stivali estraibile. Il corpo borsa interno, waterproof ed estraibile, è realizzato con cuciture nastrate a caldo e dotato di una comoda tasca con zip, facilmente raggiungibile, per chiavi, piccoli oggetti, smartphone; uno speciale scomparto, separato dal corpo borsa, offre spazio per attrezzi o un cambio di indumenti leggeri. Con il prodotto è fornita una capiente sacca zaino porta stivali, realizzata in Nylon/PVC giallo fluo e agganciabile esternamente. Un ulteriore scomparto, accessibile dall’esterno, è ricavato direttamente sullo schienale, con apertura a soffietto. La straordinaria modularità offerta da questo zaino Gravel-T consente anche la connessione diretta di borse e piccoli “carichi aggiuntivi”, come ad esempio il porta attrezzi Givi GRT717.

V37, la valigia dei 40 anni

A siglare il traguardo dei 40 anni raggiunto da Givi nel 2018 arriva una nuovissima laterale rigida Monokey Side. Al suo interno (capacità 37 litri) è possibile alloggiare un casco modulare. La struttura del sistema a 4 punti di fissaggio Monokey Side, compatibile con i telai Givi PLX e PLXR, è stata irrobustita e ha superato i piu` ardui test di resistenza. Ricordiamo che la valigia si avvale nella parte superiore di due agganci rotanti che “abbracciano” il tubolare e il nasello centrale mentre nella parte inferiore due slitte accolgono i “funghetti” presenti sempre sul tubolare. Il design ergonomico dell’incavo anteriore (rispetto alla V35) permette al passeggero di ospitare meglio e in modo naturale le gambe. La V37 si acquista in coppia (prezzo 509 euro), può contenere bagaglio fino a 10 kg di peso (carico massimo consigliato, escludendo la valigia) ed è dotata di serie di serratura Security Lock (un ulteriore cilindretto viene fornito di serie per condividere la stessa chiave con l’eventuale top case).

Il casco modulare X.33 Canyon

L’X.33 Canyon è il nuovo top di gamma dei modulari 2019. Questo apribile è caratterizzato da un’estetica filante e grintosa, che incontra i gusti dei possessori di maxienduro stradali e che fa leva sull’accattivante frontino anteriore, controbilanciato da una compatto spoilerino posteriore, che nasconde l’estrattore – regolabile - del sistema di aerazione (completato anteriormente da due prese, frontale e sulla mentoniera, anch’esse settabili in funzione del flusso d’aria). Il frontino è comunque staccabile, rendendo la calotta più “sportiva” e meglio abbinabile alle altre topologie di tourer. Modifica che si completa utilizzando un kit apposito, venduto come optional. La doppia omologazione jet/integrale che lo accompagna, permette di guidare a bassa velocità con la mentoniera alzata in piena sicurezza e con il rispetto delle regole. Il comando che “apre” il casco è sotto la mentoniera, in posizione centrale, permettendo l’ apertura con una sola mano. Grande la cura per l’interno, realizzato in tessuto anallergico, totalmente removibile e predisposto per accogliere un interfono (ottima la compatibilità con buona parte dei devices presenti sul mercato). La dotazione di serie dell’X.33 Canyon è piuttosto ricca. Ancora da menzionare sono la visiera principale predisposta per lente Pinlock (inclusa nella confezione), il visierino parasole fumè, paranaso e paramento. Questo nuovo modulare è offerto da Givi in tre versioni grafiche (linea Layers) e nel classico nero opaco (linea Solid Color). Prezzi a partire da 229 euro.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.