Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

Macchia d'olio su strada: il motociclista che cade ha dei diritti?

Marco Gentili
di Marco Gentili il 23/03/2021 in Attualità
Macchia d'olio su strada: il motociclista che cade ha dei diritti?
Chiudi

Anche una recente pronuncia della Cassazione scagiona il gestore della strada se le cause dell'evento non sono eliminabili immediatamente

La questione è particolarmente delicata soprattutto i motociclisti, ovvero coloro che guidano un mezzo il cui equilibrio è ben più fragile di quello di una vettura a quattro ruote. Se si scivola su una chiazza d'olio presente in strata, a cosa si ha diritto?

La risposta più brutale è anche la più spiacevole: non si ha diritto a niente, a meno che non si riesca a provare la negligenza dell'ente addetto alla manutenzione della strada nella mancata rimozione della chiazza d'olio.

Come dice l'articolo 2051 del codice civile, La pubblica amministrazione è libera dalla responsabilità per danni da cose in custodia se fornisce la prova liberatoria che l'evento è stato provocato da cause esterne e improvvise create da terzi, non conoscibili e non eliminabili immediatamente neppure con la più diligente attività di manutenzione.

 

LA PRONUNCIA DELLA CASSAZIONE

Di recente la Corte di cassazione, a questo proposito, ha dato ragione al Comune di Roma che si era opposto al ricorso di uno scooterisca caduto a causa di uno sversamento d'olio proveniente da un camion addetto alla raccolta dei rifiuti. 

Come si legge nel dispositivo di sentenza, "Anche a voler ammettere che il (motociclista) sia effettivamente incappato con il proprio scooter in una chiazza di liquido rilasciata da un camion addetto alla raccolta della spazzatura … occorre considerare che la stessa è apparsa ai vigili urbani praticamente già "essiccata" una decina di minuti dopo il sinistro (15 minuti recita la Relazione) a dimostrazione che il rilascio sulla carreggiata era avvenuto da pochissimo tempo rispetto al presunto slittamento del motociclo, sicché è pacificamente escluso che la cadenza temporale tra il rilascio della sostanza viscida ed il verificarsi del sinistro potesse consentire a Roma Capitale un qualsiasi intervento a salvaguardia dell'incolumità e sicurezza del traffico veicolare, atteso il modesto o modestissimo intervallo intercorso".

 

Macchia d'olio su strada: il motociclista che cade ha dei diritti?
Macchia d'olio su strada: il motociclista che cade ha dei diritti?

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.