Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

Si è spento Andrea Merloni

Redazione
dalla Redazione il 10/11/2020 in Attualità

Andrea Merloni, 53 anni, è morto nella sua casa di Milano. Ultimo presidente della Indesit Company e grande appassionato di moto, fu presidente di Benelli e insieme al gemello Aristide creò il portale Motonline.com dal quale - in seguito alla partnership con Editoriale Domus - nel 2005 nascerà Dueruote

Si è spento Andrea Merloni

Si è spento nella sua casa di Milano Andrea Merloni. Classe 1967, Andrea era uno dei quattro figli di Vittorio Merloni (una delle figure imprenditoriali più importanti nell’Italia del secondo dopoguerra) che, come riportato in una nota dell'Ansa, lo aveva voluto come vicepresidente esecutivo al suo fianco dello storico gruppo industriale di elettrodomestici marchigiano.

Della Indesit Company, l'ex Merloni Elettrodomestici, Andrea è stato poi l'ultimo presidente della famiglia Merloni, e proprio lui era stato tra i più convinti sostenitori dell'idea di mantenere italiano il gruppo, venduto invece a Whirlpool nell'ottobre del 2014.

Andrea Merloni era anche un grande appassionato di moto, non era ancora trentenne quando rilevò e guidò l'azienda dello storico marchio Benelli realizzando moto che ancora oggi sono considerate un riferimento, modelli come la Tornado (con cui la Benelli corse anche in SBK) o la TNT e fu prorpio da quella passione per i motori che insieme al fratello Aristide, ebbe l'idea di creare un portale dedicato al mondo della moto: motonline.com il cui progetto nasce nell’autunno del 1999 e da cui nel 2005, quando inizia la partnership con Editoriale Domus, nasce anche Dueruote. Lasciata l’industria degli elettrodomestici, Andrea Merloni come riportato dal sito del IlSole 24 ore, si dedicò a un'altra sua passione il mare.
Nella sua vita Andrea Merloni è stato anche presidente dell'Istituto di formazione manageriale Adriano Olivetti di Ancona.

Da tutta la redazione di Dueruote le più sentite condoglianze alla famiglia.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.