Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

Moto Guzzi V7 III: l’evergreen di Mandello è più viva che mai

Pino  Mottola
di Pino Mottola il 23/09/2020 in Attualità

La Moto Guzzi V7 III Stone S: la classica di Mandello è la 12esima moto più venduta in Italia

DueruoteTG (puntata 36): siamo saltati in sella al best-seller della Casa di Mandello, qui nello speciale allestimento “Stone S”, la V7 III. Occhi puntati poi sul borsone OGIO Rig T-3 e sulle novità del codice della strada relative agli autovelox

DueruoteTG, puntata numero trentacinque (vedi qui le puntate precedenti). Il marchio è di quelli capaci di scaldare gli animi e di generare numerose discussioni sui social media: parliamo di Moto Guzzi. Della casa di Mandello del Lario abbiamo provato la moto che, nei tempi moderni, più la caratterizza, cioè la V7 III, un successo commerciale che non conosce fine e qui protagonista nello speciale allestimento Stone S: ce ne parla Pino Mottola, che qualche mese fa aveva provato anche l’altro successo di Mandello: la Moto Guzzi V85 TT (se vi siete persi il video cliccate qui). Sentiamo cosa ha da dire.

Simone Zaffaroni – il nostro uomo dell’off-road – ci svela invece tutti i segreti della OGIO RIG T-3, una borsa per il trasporto dell’abbigliamento moto: un capolavoro camaleontico e dalle grandi potenzialità e realizzato dall’azienda leader americana: ricordiamo che la parola OGIO è l’acronimo di "Our Gear In Order", "la nostra attrezzatura in ordine".

Marco Gentili, fine conoscitore normativo, dopo averci detto quali sono le infrazioni più commesse da chi va in moto e perché il nuovo ponte di Genova non ha i guardrail salvamotociclisti, fa il punto sul nuovo codice della strada che prevede i l’installazione di autevelox fissi nelle aree urbane.

Sono arrivate le prime piogge autunnali, ma nonostante questo le due ruote continuano a spingere sull’acceleratore delle vendite (dati di mercato relativi al mese di agosto)  anche grazie alle numerose promozioni messe in campo dalle Case (guarda qui quelle di settembre): questo significa che oltre all’aspetto della passione le due ruote, sempre di più, si stanno rivelando un elemento centrale anche nella mobilità post-lockdown.

Siete pronti? Schiacciate PLAY.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato