Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

Multe in sospeso: come comportarsi?

Marco Gentili
di Marco Gentili il 20/03/2020 in Attualità
Multe in sospeso: come comportarsi?
Chiudi

Il Dl Cura Italia si occupa anche di coloro che hanno un procedimento pendente e sono rimasti bloccati a casa per l’emergenza Coronavirus

Avete preso una multa e la serrata imposta dal Governo per contenere in contagi da Coronavirus vi ha lasciato sorpresi? Nel Dl Cura Italia il Governo ha pensato anche a voi. Per tutti i procedimenti amministrativi (ivi comprese le multe) che erano pendenti il 23 febbraio o sono iniziati dopo, il conteggio dei termini per comunicazioni, pagamenti o opposizioni si blocca fino al prossimo 15 aprile. Salvo future proroghe di questo termine, da quella decorrenza i giorni ricominceranno a essere conteggiati regolarmente.

Fino al 31 maggio prossimo, inoltre, la sanzione ridotta del 30% si potrà pagare entro 30 giorni dalla data di contestazione o notificazione (e non entro i canonici cinque).

 

I TERMINI RIMANDATI

Rimandati anche i termini per il rinnovo delle patenti scadute (la cui validità è prolungata fino al 31 agosto), mentre le revisioni e gli altri controlli tecnici sui veicoli che andrebbero effettuati entro il 31 luglio possono attendere fino al 31 ottobre.

 

Multe in sospeso: come comportarsi?
Multe in sospeso: come comportarsi?
Multe in sospeso: come comportarsi?
Multe in sospeso: come comportarsi?
Multe in sospeso: come comportarsi?
Multe in sospeso: come comportarsi?
Multe in sospeso: come comportarsi?
Multe in sospeso: come comportarsi?

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.