Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

Il conducente che sorpassa una moto da vicino è sempre responsabile

Marco Gentili
di Marco Gentili il 07/08/2019 in Attualità
Il conducente che sorpassa una moto da vicino è sempre responsabile
Chiudi

Chi guida un'auto, un camion o un autobus deve una distanza laterale di sicurezza sufficientemente ampia quando sorpassa. Lo stabilisce la Cassazione

Il conducente che si accinge a sorpassare scooter, moto o biciclette deve tenere conto che i veicoli a due ruote hanno un equilibrio particolarmente instabile e maggiore probabilità di sbandamenti e mantenere una distanza laterale di sicurezza sufficientemente ampia che tenga conto delle oscillazioni e deviazioni del veicolo sorpassato. Lo riporta il sito specializzato in diritto “StudioCataldi”.

 

Qualora il conducente ritenga di non poter effettuare la manovra in sicurezza dovrà desistere e attendere di trovarsi nelle condizioni di poterlo fare senza rischi. Tanto premesso, deve ritenersi legittima la condanna del conducente dell'autocarro il cui sorpasso, avvenuto troppo vicino al motociclo, abbia fatto perdere a quest'ultimo il controllo del mezzo a causa dello spostamento d'aria.

 

Lo ha deciso la Corte di Cassazione, quarta sezione penale, nella sentenza n. 32479/2019 pronunciandosi sul ricorso di un uomo condannato per l'omicidio colposo di una motociclista. In particolare, a provocare la morte della ragazza era stato il sorpasso effettuato dall'imputato, alla guida di un autocarro, senza le dovute cautele.

 

Il conducente che sorpassa una moto da vicino è sempre responsabile
Il conducente che sorpassa una moto da vicino è sempre responsabile
Il conducente che sorpassa una moto da vicino è sempre responsabile
Il conducente che sorpassa una moto da vicino è sempre responsabile
Il conducente che sorpassa una moto da vicino è sempre responsabile
Il conducente che sorpassa una moto da vicino è sempre responsabile

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.