Cerca

Seguici con

Attualità

ANCMA: arriva un commissario per ricostruire l’associazione

Marco Gentili
di Marco Gentili il 08/07/2019 in Attualità
ANCMA: arriva un commissario per ricostruire l’associazione
Chiudi

Piazza pulita nell’associazione dei costruttori moto: a guidarla per 12 mesi sarà Giannetto Marchettini, nominato da Confindustria. Dell’Orto non sarà più presidente, annullati gli atti degli ultimi due mesi

Arriva una tregua nella “guerra civile” che negli ultimi mesi ha spaccato ANCMA, la Confindustria delle moto, con una fronda interna (guidata da Franco Acerbis) che ha sfiduciato il presidente Andrea Dell’Orto in seguito ad alcune presunte irregolarità nella gestione.

Confindustria nazionale, infatti, ha commissariato l’associazione dei costruttori di moto e accessori. A tenere le redini di ANCMA per i prossimi 12 mesi sarà Giannetto Marchettini (presidente della Cassa edile di Siena; ndr), che lo scorso 2 luglio ha accettato l’incarico di commissario e rappresentante legale dell’associazione.

 

Confindustria dice basta

Suo compito sarà quello di redigere ed approvare un nuovo statuto e regolamento di attuazione, ricostituire l'assetto e la composizione degli organi direttivi e di controllo e assumere ogni provvedimento necessario alla cancellazione di ogni effetto degli atti organizzativi posti in essere negli ultimi due mesi da organi di Confindustria ANCMA.

Insomma, Confindustria fa piazza pulita in associazione, mettendo fine alla presidenza Dell’Orto da un lato, e azzerando ogni effetto degli atti organizzativi posti in essere negli ultimi due mesi da organi di Confindustria ANCMA non legittimati da Confindustria. L’unico organo che resta in carica è quello dei revisori contabili. Insomma, per ANCMA siamo all’anno zero.

 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.