Cerca

Seguici con

Attualità

ANCMA, la missione di Acerbis: a luglio nuove elezioni

Marco Gentili
di Marco Gentili il 10/06/2019 in Attualità
ANCMA, la missione di Acerbis: a luglio nuove elezioni
Chiudi

L'imprenditore bergamasco nominato vicepresidente vicario dell'associazione: a lui sono stati attribuiti i poteri di rappresentanza e gestione dell'associazione. L'obiettivo è approvare il bilancio ed eleggere nuovo presidente ed organi sociali

Elezioni entro luglio, per approvare il bilancio ed eleggere le nuove cariche direttive​. E sin da subito un attento controllo dei conti di ANCMA. Questa la missione di Franco Acerbis, che nel consiglio generale dell'associazione dello scorso 3 giugno è stato eletto vicepresidente vicario. A lui sono stati attribuiti i poteri di rappresentanza e gestione dell'associazione, con il mandato di far celebrare preferibilmente entro il 15 luglio 2019 l'assemblea generale di Confindustria ANCMA. Obiettivo: nominare un nuovo presidente e approvare il bilancio.

 

ANCMA, la missione di Acerbis: a luglio nuove elezioni
Franco Acerbis

Acerbis il traghettatore​

In sostanza Acerbis sta traghettando ANCMA in questa fase delicata, in cui di fatto esistono ancora due dirigenze: quella di Andrea Dell'Orto, che ha ancora dalla sua l'appoggio della sede centrale di Confindustria e non intende dimettersi (anche perché le imputazioni che gli sono state mosse - soprattutto quella legata all'acquisto di un immobile di proprietà dell'avvocato dell'ex presidente ANCMA Antonello Montante - sono a suo dire addebiti ingiusti e abnormi), e quella (che pare avere un numero crescente di sostenitori in associazione) di Franco Acerbis. Il quale, dallo scorso martedì, ha iniziato ad andare nella sede di ANCMA per gestire l’ordinaria amministrazione.​ Acerbis avrebbe anche già richiesto una due diligence contabile dei conti di ANCMA ed una due diligence legale dei libri sociali.

 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.