Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

The Reunion 2019: Monza al gusto cafe

Alfredo Verdicchio
Alfredo Verdicchio il 03/05/2019 in Attualità
The Reunion 2019: Monza al gusto cafe
Chiudi

Tutti a Monza dal 17 al 19 maggio, torna la The Reunion con una quinta edizione tutta da vivere, tra gare di accelerazione, musica, moto preparate, amici e buon cibo "da strada"

Ci sono cose, fatti, eventi, situazioni che ogni anno si attende con partecipazione, un po' come il Natale, il compleanno o le vacanze estive. Una regolarità che dà un certo senso di serenità e gioia perché sai che arriverà. La The Reunion, arrivata alla sua quinta edizione, rientra di diritto in questi appuntamenti fissi sul calendario. E per l'occasione il weekend donne, motori, cibo e divertimento si fa più lungo e intenso che mai. Quest'anno il semaforo verde scatta addirittura in anticipo, alle 18 del venerdì 17 maggio (con musica dal vivo diretta da Dj Ringo), per poi calare la saracinesca alle 18 di domenica 19, mentre l'elenco degli eventi si allunga con l'introduzione della sprint race dedicata alle sole BMW RnineT e ai sempre più presenti elettrici, con la presenza di Zero Motorcycles che porta con sé la nuova streetfighter SR/F.

The Reunion 2019: Monza al gusto cafe

New Entry

Tra le novità in calendario, la prima tappa dell'italiano Sprintrace Championship 2019 (moto a 2 e 4T, nella formula 1 contro 1) e la partenza del Deus Swank Rally di Sardegna 2019, un’esperienza unica dedicata alle moto classic enduro, e non solo, che permetterà agli appassionati delle due ruote di rivivere il mito degli anni Ottanta. Percorsi fuoristrada con prove speciali di abilità e regolarità autocronometrate, nel pieno rispetto della formula Gentlemanʻs Rally, che in due anni ha visto 9 tappe nazionali e internazionali. Verifiche, partenza e prima prova speciale si svolgeranno proprio nel tempio della velocità, l’Autodromo di Monza, durante “The Reunion”.

The Reunion 2019: Monza al gusto cafe

Gas spalancato

The Reunion conferma, poi, i pezzi forti del suo repertorio, con la tappa italiana della Sultans of Sprint (il campionato europeo di accelerazione per moto vintage), insieme alla partnership con Glemseck 101 e Cafe Racer Festival, tra i più importanti eventi internazionali dedicati alle classic bike. E poi la Tag Heuer Sprint Race, la gara di velocità sull'ottavo di miglio, la Elf Dirt Race (gara su ovale da flat track riservata a moto tassellate scrambler non specialistiche), la gara dei motorini monomarcia Mosquito’s Way, la pazza corsa riservata ai cinquantini ideata da Piero Pelù, DJ Ringo e Giovanni Di Pillo, e l'inedita Moped Drag Race: gara d'accelerazoine sui 200 m, riservata ai ciclomotori massimo 100 cc.

Tante special

E non mancherà anche lo street food, il barbiere (solo su prenotazione) e le special proposte dalle principali Case motociclistiche, da Harley-Davidson a Kawasaki, passando per BMW, Indian, Royal Enfield e Yamaha. A questo proposito, la casa di Iwata porta con sé ben 8 nuove Yard Build su base Yamaha XSR700.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.