Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

Su Dueruote di settembre - L'anomalia italiana: ecco perché i 125 non andranno mai in autostrada

Marco Gentili, foto di Marcello Mannoni il 22/08/2018 in Attualità

L'inchiesta di Dueruote: l'Italia è l’unico paese nell'UE dove i 125 cc non possono Circolare su autostrade e tangenziali. La modifica al codice della strada era stata approvata dalla Camera. Ma è stata affossata da lobby e interessi particolari

Su Dueruote di settembre - L'anomalia italiana: ecco perché i 125 non andranno mai in autostrada
Chiudi

“Ce lo chiede l’Europa”. Ce lo sentiamo dire spesso, dai nostri politici, quando devono farci digerire qualche provvedimento indigesto. Ma se c’è una cosa che l’Europa ci chiede, e che potrebbe portare oggettivi benefici a una determinata categoria di persone, la nostra indole masochistica fa sì che non ci allineiamo. È proprio ciò che è accaduto con gli scooter 150, un mercato che esiste grazie all’estro legislativo italiano.

Il nostro è infatti un Paese che vanta un poco invidiabile primato. È l’unico nell’Unione europea in cui quelli che comunemente chiamiamo “125” (ossia i mezzi con cubatura fino a 149 cc; ndr) non possono circolare su autostrade e tangenziali. Qualche anno fa siamo stati molto vicini a entrare in Europa anche noi, eppure ci siamo fermati sul più bello, con un decreto approvato dalla Camera ma intrappolato da lacci e lacciuoli di tipo burocratico, corporativo e lobbistico.

Leggi l’inchiesta completa sulle pagine di Dueruote di Settembre, in edicola e subito disponibile nella Digital Edition, cliccando qui!

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • amastroi
    Leggi italiane..... - Beh io, dall'alto del mio punto di vista, sull'Italia e sulle sue leggi o, meglio, sui suoi legislatori, fregandomene come sempre, gi? dai 10 anni, con il mio 125 ho fatto decine di migliaia di km tra Italia, Francia, Austria.....
  • kealro666
    125 - secondo me,i 125 non devono entrare in autostrada,anzi andrebbe alzato il limite della cilindrata almeno a 200cc oppure alzare le potenze imposte,parliamo di mezzi che a fatica raggiungono 85/90 km/h...ci rendiamo conto cosa significherebbe nel traffico e i camion?poi abbiamo tratte in salita,io ho provato con lo scooter (150) ed e' stato quasi traumatico!come guiderebbero ragazzini di 16 anni?