Cerca

Seguici con

Attualità

Red Bull Epic Rise: tra gas, fango e pioggia

Le intemperie non hanno scoraggiato i 70 temerari piloti che sabato si sono sfidati a Clusone (BG) per raggiungere la vetta di una salita di 50 metri a bordo dei loro motorini truccati

Red Bull Epic Rise: tra gas, fango e pioggia
Chiudi

Pioggia e fango non li hanno fatti demordere, anzi! Sono stati 70 i rider che sabato si sono dati appuntamento al Motor Party di Clusone (BG) per il Red Bull Epic Rise, la gara tra motorini truccati lanciati in un’eroica salita di 50 metri del “Pic del Truna”.


Tra sgasate e cadute spettacolari, la sfida alla scalata epica ha coinvolto anche i giudici con una determinata Irene Saderini che, a bordo di un Ciao rosa, ha tentato l’impresa. A supportare la giornalista e a votare i folli eroi di giornata, anche l’attore comico Herbert Ballerina e lo youtuber Andrea Pirillo.

Nonostante le intemperie, nessuno si è tirato indietro o ha mollato il gas. Con 33 metri raggiunti, Paolo Cattaneo si è così aggiudicato il miglior risultato assoluto, gareggiando nella sezione Proto per i motorini creati ex novo artigianalmente con una cilindrata massima di 100cc. Dietro di lui Alex Grumelli (30 metri) e Riccardo Salvi con 27,5 metri.

I vincitori di tutte le categorie

Nella categoria Truccati, dedicata ai moped con telaio originale con un massimo di 75 cc, monocilindrici e a frizione automatica, è salito sul primo gradino del podio Danilo Cavatorta, arrivato a 29 metri, in seconda posizione Mattia Pavani (27 metri) e in terza Davide Gasparini (24 metri).

Nella classe Stock invece, per mezzi con telaio e ciclistica autentici, monocilindrici e a frizione automatica (non oltre 65cc) la vittoria è andata a Peter Reinhold Ostani con 13 metri, alle sue spalle con 11,7 metri Flavio Carato, vincitore anche del titolo di “Epic Moped” assegnato dalla giuria per la stravaganza dell’abbigliamento e del bolide, seguito da Luca Mamone (11 metri).

Premi targati Polini per i primi tre classificati di ogni categoria e per il vincitore del titolo “Epic Moped”. Quest’ultimo e Francesca Cavatorta, la vincitrice dello speciale riconoscimento “Prima Ragazza” per il migliore risultato femminile, trascorreranno inoltre una giornata nella terrazza VIP Red Bull in occasione del prossimo MotoGP di Misano.

Red Bull Epic Rise: tra gas, fango e pioggia
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato