Cerca

Seguici con

Attualità

Lazio, la Regione "aiuta" le moto storiche

Approvato dal consiglio regionale un ordine del giorno per esentare i veicoli d'epoca dai blocchi del traffico

Lazio, la Regione "aiuta" le moto storiche
Chiudi
Una buona notizia per i possessori di moto storiche che vivono nel Lazio. Il consiglio regionale ha approvato un ordine del giorno promosso da Fabrizio Santori, consigliere di Fratelli d'Italia. Nell’odg si chiede di esentare dal blocco del traffico le automobili e moto storiche. “Questi mezzi che rappresentano la memoria storica del nostro Paese incarnandone esempi di industrializzazione, alta tecnologia e design per l'epoca di produzione, oggi rientrano nei blocchi alla circolazione programmati da molte amministrazioni comunali. In realtà, il loro impiego è di pochissimi chilometri l'anno, del tutto irrilevanti per l'impatto ambientale che si vuole limitare con i blocchi del traffico - dice Santori - attendiamo che Zingaretti solleciti i comuni del Lazio, soprattutto Roma Capitale, a esentare moto e auto storiche dalle giornate di stop alla circolazione”.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • mototopo041222
    IL PROBLEMA NON ESISTE - queste moto NON DOVREBBERO CIRCOLARE NORMALMENTE dal momento che sono sprovviste di qualsiasi dotazione sul fronte della sicurezza e dell'inquinamento; al contrario, dovrebbero partecipare SOLO ED ESCLUSIVAMENTE alle manifestazioni storiche e/o raduni di categoria, da dimostrare in maniera rigorosa; tutto questo oggi non avviene perche' l'Italia e' un paese di furbi e fatta la legge....