Cerca

Seguici con

Attualità

Autostrade: la mappa dei rincari

Dal 1 gennaio aumenti a pioggia su tutta la rete autostradale: +13,91 per cento per Milano Serravalle e Milano Tangenziali, +8,34 per la Torino-Milano. Record per la A5 Aosta-Morgex: +52 per cento

Autostrade: la mappa dei rincari
Chiudi
Aumentano anche le tariffe delle Autostrade, in media del +2,74%. Per la principale rete autostradale italiana, Autostrade per l'Italia (gruppo Atlantia), l'aumento è dell'1,51%; per le controllate del gruppo Sias (Gavio) è in media del 3,02%. Sono più pesanti gli aumenti riconosciuti alle concessionarie Strada dei Parchi, + 12,89%, e Milano Serravalle - Milano Tangenziali, +13,91%. E spicca il +52,69% per i trentuno chilometri, da Aosta Ovest a Morgex, gestiti da Rav: è un aumento legato a una sentenza dopo un ricorso della società, come anche nel caso di Strada dei Parchi e Autostrade Meridionali (+5,98%). Mentre, tra gli aumenti più significativi, l'aumento dei pedaggi per Milano Serravalle e per la A4 Torino-Milano (+8,34%) segue gli investimenti fatti tra il 2013 ed il 2017 per migliorare le tratte. Balzo record per i 31 chilometri della concessionaria Rav, Aosta Ovest-Morgex, +52%: è legato a pronunce giudiziarie, dopo ricorsi delle società, come anche nel caso di Strada dei Parchi (+12,89%) e Autostrade Meridionali (+5,98%).

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.