Cerca

Seguici con

Attualità

E l'Aprilia riparte!

di Riccardo Matesic il 30/01/2014 in Attualità

Accordo fatto fra le maestranze e l'azienda veneta. Arrivano nuovi investimenti e si punterà sul rilancio del marchio. Da aprile partirà la produzione del nuovo Scarabeo

Ci sono voluti tre mesi e mezzo di passione per gli operai dell'Aprilia, ma finalmente l'accordo con la dirigenza è firmato e si può guardare al futuro con ottimismo. Arriverà un investimento di 8 milioni di euro, 6 già nel 2014, con il rilancio del marchio. Si ricomincerà puntando sul nuovo Scarabeo, di cui la produzione partirà nel prossimo mese di aprile, e su una rinnovata RSV4.
In cambio i lavoratori accetteranno dei sacrifici. Cassa integrazione ordinaria nello stabilimento di Scorzè e mobilità incentivata per 100 operai. Contratto di solidarietà (con riduzione massima dell'orario di lavoro del 40%) invece a Noale, dove la mobilità volontaria incentivata riguarderà 25 dipendenti.

Pericolo scampato dunque, dopo che nello scorso ottobre era stata ventilata addirittura l'ipotesi di abbandono del marchio.
L'accordo è stato firmato da tutte le sigle sindacali, ora manca solo il passaggio del referendum interno dei lavoratori, il cui esito appare però scontato.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • Tuccio14
    Non hanno capito che senza investimenti i soldi... - Non piovono dal cielo! Hanno sotto mano Moto Guzzi ed Aprilia e non riescono a farle fruttare a dovere... E non parlo tanto del marchio quanto delle competenze! Ma poi perche' puntare solo su settori in declino come le super sportive e gli scooter? E si' che la quota di mercato in quei settori e' alta, ma ci sono ottime moto come Shiver, Mana, Bellagio e Griso che non vengono sostenute...
  • Stefano Sacchi
    Capitani coraggiosi - Telecom, Alitalia e Piaggio, una success story.
  • Ed0303
    Sarebbe ora che - quei dinosauri di dirigenti Piaggio capissero l'eccezionale valore di Aprilia. Speriamo che finalmente se ne siano accorti. SVEGLIA!
  • mostronovecento
    Gia' vista 'sta storia... - Come ho commentato su un altro sito, se questi 15 milioni di investimenti vanno a fare il paio con gli altrettanti "investiti" (ma in realta' i frutti non si sono mai visti) sulla Moto Guzzi...siamo a posto! :-/
  • piz0402
    Ho trovato !! - perche' non fanno la sede legale in olanda e quella fiscale a londra? Mi sembra un'ottima soluzione che ha gia' messo d'accordo sindacati e fisco. eh, eh ,eh
  • FabioHD
    Sollievo - Da onorato e fiero possessore di due moto con marchio Aprilia leggo con soddisfazione questa notizia. Sono assolutamente convinto che con i giusti investimenti e magari nuovi modelli, Aprilia riuscira' a risollevarsi. Forza ragazzi!!!!
  • Buceci
    Era ora - Soprattutto del rilancio dello Scarebeo, il miglior brand ereditato dal precedente management lasciato languire in modo ignobile; il vero marchio su cui Aprilia dovrebbe puntare. E della magnifica RSV4, ormai sputt***ta (in maniera a mio avviso del tutto ingiustificata) e ignorata dal mercato, fare il magnifico ritorno: Moto Guzzi a 4 cilindri.