Cerca

Seguici con

Attualità

Lettera aperta alla Forestale

di Riccardo Matesic il 03/10/2012 in Attualità

Il Coordinamento Italiano Motociclisti ha scritto una lettera aperta, per protestare contro le trappole tese ai motociclisti sui valichi appenninici tosco-emiliani. È caccia alle streghe?

Lettera aperta alla Forestale
Stanno creando molte polemiche i controlli che il Corpo Forestale dello Stato sta facendo dalla primavera sui passi appenninici tosco-emiliani. Si tratta di controlli mirati espressamente a reprimere il comportamento di certi motociclisti, che scambiano la strada con la pista. Solo che -sembra- i forestali stanno andando giù con mano troppo pesante.
Riceviamo e pubblichiamo dunque una lettera aperta scritta dal Coordinamento Italiano Motociclisti, nella speranza che si possa aprire un dibattito costruttivo, mirato a disincentivare al massimo i comportamenti scorretti sulle strade, ma anche a evitare le generalizzazioni e le cacce alle streghe.
La lettera è stata inviata inviata ai Prefetti e ai Presidenti delle Provincie di Firenze, Arezzo e Forlì-Cesena, ai Sindaci dei Comuni di Bagno di Romagna, Santa Sofia, Premilcuore, Portico - San Benedetto, Tredozio, Chiusi della Verna, Bibbiena, Poppi, Stia, Pratovecchio, Londa, San Godenzo, al Presidente del Parco Nazionale della Foreste Casentinesi e ad Ascom, Confesercenti, Cna, Confartigianato delle sopracitate provincie. E' stata inoltre trasmessa per conoscenza anche al Comando del Corpo Forestale dello Stato, al Comando Provinciale di Arezzo.

Tra luglio ed agosto scorsi, il Comando di Arezzo del Corpo Forestale dello Stato ha messo in atto ciò che aveva annunciato presentando, qualche tempo fa, il proprio progetto denominato 'Defend Life', ovvero controlli a tappeto sui motociclisti in transito sui passi dell'Appennino toscoromagnolo.
Il problema esiste: Viamaggio, Spino, Calla, Muraglione, sono purtroppo passi frequentati anche da motociclisti che scambiano la strada per una pista, mettendo a repentaglio non solo la propria sicurezza, ma anche quella degli altri utenti della strada.
Riteniamo, però, che il Comando del C.F.S., nell'attivare queste azioni di controllo, si sia forse fatto fuorviare da un pregiudizio nei confronti di tutti i motociclisti in transito su quelle strade, giungendo così ad utilizzare metodi ed atteggiamenti che gli utenti fermati hanno percepito quantomeno come 'poco ortodossi', e che in qualche caso sono apparsi come veri e propri trabocchetti.
Ci è stato infatti comunicato che è stata utilizzata un'auto senza contrassegni e dotata di telecamera che, salendo ad un velocità di gran lunga inferiore al limite stabilito per quel tratto, tendeva ad incentivare tutti i motociclisti, e non solo chi correva, a sorpassarla anche nelle vicinanze delle curve. Se questa notizia fosse confermata, riteniamo sia un sistema inaccettabile.
Questo avveniva Sabato 28 luglio sulla statale della Calla e sabato 25 agosto su quella del Muraglione, in questo modo, sono state ritirate molte patenti.
Un motociclista, che nei trentaquattro anni precedenti mai aveva avuto una sanzione, ha rotto il silenzio denunciando, su un quotidiano locale, che l'auto civetta utilizzata sul Passo della Calla andava "di proposito talmente piano da mettere i motociclisti nelle condizioni di sorpassare e quindi essere sanzionati". La stessa percezione è stata decisamente confermata anche da motociclisti, cittadini ed operatori economici appositamente contattati dai responsabili della sezione emiliano-romagnola dello scrivente Coordinamento.
Il rispetto del C.d.S. e dei suoi limiti è importante, come è importante potere vedere nelle Forze dell'Ordine dei tutori che sappiano agire con correttezza ed equilibrio, mostrando a loro volta rispetto ai cittadini. Ma se si arriva a creare artificiosamente delle situazioni in cui si viene indotti a commettere delle infrazioni, al mero fine di elevare un gran numero di contravvenzioni, si finisce con il deteriorare, se non distruggere, il rapporto di fiducia che deve esistere tra cittadini e amministrazione pubblica.
Il Coordinamento Italiano Motociclisti chiede con forza alle Forze politiche e sociali, alle Pubbliche Amministrazioni locali, agli Enti proprietari delle strade, alle Forze dell'Ordine, di aprire gli occhi e di stabilire limiti e divieti comprensibili ed accettabili, nonché metodi di controllo non punitivi per quegli utenti che sulla strada usano il buon senso.
Il mototurismo è una grande ricchezza del nostro Paese. Vessare chi si muove con mezzi propri, chi porta ricchezza, sviluppo e occupazione in aree altrimenti ben poco frequentate ed abitate, non si deve sentire additato come un lanzichenecco di fronte a grida di manzoniana memoria, bensì accolto da regole chiare ed intelligenti, e da fermezza nel farle rispettare. E deve avere la certezza che le Forze dell'Ordine abbiano la capacità di riconoscere e fermare chi non usa il buon senso ed è un pericolo per gli altri.
Questo non ci pare sia, purtroppo, il risultato delle operazioni 'Defend Life' condotte con questi metodi. A meno che l'obiettivo non sia un altro, quello di ridurre considerevolmente ed indiscriminatamente il numero dei veicoli a motore sull'Appennino.
Ma, se così fosse, ci chiediamo chi si sia arrogato il potere di prendere questa decisione e se tale scelta sia condivisa dalle Istituzioni e dagli Enti Locali, così come ci chiediamo se le rappresentanze delle imprese, turistiche, commerciali ed artigiane del nostro Appennino, siano concordi nel veder scomparire fatturati e posti di lavoro assicurati da centinaia di mototuristi che, ovviamente, si cercheranno nuove mete o cercheranno di dimenticare la passione per la motocicletta.

Coordinamento Italiano Motociclisti
Il Presidente
Marco Polli

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • maurizioperico
    psicanalisi - be' motociclisti se vi imbattete in uomini o donne in divisa che anno appena scoperto le dolci compagne/i a letto con un altro, ecco i risultati.
  • bosiogermano
    Uomo 66 anni triumph street triple - SEMPLICEMENTE VERGOGNOSO aspetto con ansia intervento questore locale affinche' sanzioni comportamenti che offendono il buon senso e faccia rispettare in primis le regole a chi e' preposto a farle rispettare ai cittadini!
  • _Dak
    come al solito... - http://www.arezzonotizie.it/home/attualita/item/87806-la-forestale-segnala-il-coordinamento-dei-motociclisti-alla-procura sono abbastanza schifato.... alla fine noi motociclisti ci siamo inventati tutto!
  • gattostanco
    IMPORTANTE, per zira0012 - Per zira0012: sarebbe importante, per il Coordinamento, poter avere una copia del verbale, del ricorso e della 'sentenza' del Giudice di Pace. Via fax, in PDF, in qualsiasi altro modo... mettici in contatto, per cortesia, con chi aveva preso la multa!! Giancarlo Gattelli, Coordinamento Italiano Motociclisti Emilia Romagna - E-mail: giancarlo.gattelli CHIOCCIOLA cim-fema.it Ciao,grazie, Giancarlo
  • zira0012
    la risposta ad una Lettera Aperta - http://www.arezzonotizie.it/home/attualita/item/87806-la-forestale-segnala-il-coordinamento-dei-motociclisti-alla-procura Con questa segnalazione alla procura la Forestale di Arezzo dimostra ancora una volta quali sono i metodi utilizzati CONTRO i motociclisti. Il coordinamento ha scritto una Lettera Aperta in cui non ci sono accuse, ma solo la richiesta di chiarire un dubbio.
  • zira0012
    ricorso accettato - "Il Giudice di Pace ha accolto il ricorso condannando la Forestale di Arezzo a risarcire il contributo versato per il ricorso al Giudice di Pace (37 Euro)!!! " : ho appena ricevuto questa mail da uno dei ragazzi caduti nella trappola il 28 Luglio sulla Calla. Bene per i punti,per la multa ma un mese senza patente, moto ferma (anche per girare in pista vogliono la patente) non saranno risarciti!
  • keeno
    E ci stupiamo? - Il sistema tutto italiota di cercare di far soldi anche dove si dovrebbe fare educazione e' cosa ormai ben radicata, specialmente da parte di chi, pubblico, e' messo li' apposta per fare prevenzione ed educazione, appunto. Ma, dopotutto, cosa ci si aspetta? Non sono certo dei geni o dei virtuosi, ma persone che, nella migliore delle ipotesi, sono di "statura media", italioti in tutti i sensi.
  • ridergiaco
    IO NON MI SENTO PERSEGUITATO - Se ci controllano "E' abuso di potere"; poi pero', di fronte a certi comportamenti strafottenti e pericolosi sbottiamo: "Non ci sono mai i controlli, ma dov'e' la polizia?" Dobbiamo far pace con noi stessi e cercare di capire cosa vogliamo, che ogniuno fa il lavoro per cui e' pagato! Io cerco di guidare in modo civile, ma se sbaglio non me la prendo con il prossimo. Saluti
  • zira0012
    come fate a dubitare ? - Leggo ancora qualche commento con frasi tipo "se fosse vero"... chi e' capitato in queste imboscate ha riportato in maniera chiara cosa e' avvenuto ! Perche' dubitate ancora che sia vero? Perche' la Forestale non pubblica i filmati per intero del loro operato? L'auto civetta usata il 28 luglio era una Punto grigia, la targa non l'ho appuntata ma dubito che venga usata sempre la stess
  • BatyBaty
    Sparando nel mucchio - È la solita incapacità di gestire il potere e il controllo; benvengano le multe a chi eccede, è giusto, ma organizzare una crociata contro chiunque viaggi su due ruote è semplicemente stupido. A quando un po\\\' d\\\'intelligenza nelle istituzioni?
  • gianca19
    MURAGLIONE: I motociclisti tagliano le curve ? - Qualcuno si E i TIR , i camion rimorchio e l'autobus di linea blu di 12 METRI ? TUTTO REGOLARE ! Anche gli automobilisti non tanto "pratici" tagliano le curve Regolare anche questo perche' la forestale non ferma le auto ! Andare sui passi con telecamera (senza facce e' legale) filmare i forestali e DENUNCIARLI PER INTRALCIO AL TRAFFICO e comportamento PERICOLOSO per gli altri utenti della strada !
  • monteen
    se e' vero... - se e' vero non solo gli agenti in question sono s...scorretti, ma hanno pure violato loro stessi il Codice della Strada,che, all'articolo 141 comma 7 recita cosi': "Il conducente non deve circolare a velocita' talmente ridotta da costituire intralcio o pericolo per il normale flusso della circolazione" Se c'e' qualche motociclista che li ha ripresi con la telecamera a bordo si potrebbe far qualcosa...
  • lucius17
    la forestale deve fare la forestale - Partendo dal presupposto che il corpo nazionale della forestale e' nato e pensato per prevenire e reprimere reati di carattere ambientale, va da se che non hanno la giusta formazione per poter fare la sorveglianza stradale. Non vorrei che si mettano sulle strade piu' sceriffi di quelli che gia' abbiamo, e chi percorre le strade dell'appennino conosce bene le auto bianche con le strisce blu.
  • 7Falco
    E' una vergona!!! - Viviamo ormai da tempo nella Repubblica delle Banane e non ci si deve stupire se un capetto venuto su alla scuola di Bertolaso,trascurando il fatto che la giustizia potrebbe ricordarsi di esserci e chiedere conto (vedi il G8 e il Bertolaso medesimo),studia un modo di essere utile (facendo parte di un ente inutile) e si inventa la campagna Defend Life.Naturalmente succede solo in paesi arretrati
  • massimo610506
    Quando una giusta causa - finisce nelle mani sbagliate e guidate dalla malafede, dobbiamo aspettarci questo ed altro. Non ho mai creduto nella onesta' di chi sostiene che fa o ordina di fare questi interventi, solo per il nostro bene. Faccio almeno 200km ogni giorno e di queste trappole ne ho viste molte, ma di presidi dove veramente c'e' il pericolo come incroci, rotatorie, asfalti da terzo mondo, nemmeno l'ombra. Bravi!!
  • milanese0402
    invece di - invece di akkiappare i piromani, arrestare i bracconieri, stroncare i traffici di animali, questi corrono dietro alle moto! ma che ch'azzecca!!!!!!!!!!! semprei soliti italioti.
  • LISA.ALESSIO
    "Non ci indurre in infrazione" ci piace! - "Non ci indurre in infrazione" ci piace e faremo da portavoce per i ns. appennini. Attendiamo i dettagli dell'iniziativa e non tiriamoci indietro!
  • 990bg
    SE FOSSE TUTTO VERO.....?? ALLORA.... - FACCIAMO UNA BELLA IMBOSCATA AI FURBETTI IN DIVISA. O CON LE BUONE O CON LE MANATE DA MOTOCICLISTI RAGGIRATI O INDIGNATI..!
  • lucciconte
    auto civetta - indicate almeno che macchina e', di che colore..magari anche la targa...cosi' almeno tutti lo sanno e se capita davanti si sta attenti..lamps
  • pollix63
    Prevenzione ed essere prevenuti... - Parole simili, atteggiamenti diversi. E' indubbio che chi trasgredisce la legge debba essere punito, ma non e' accettabile che vengano create ad arte situazioni in cui ci si ritrova ad essere indotti alla infrazione. Il CIM sta per lanciare la protesta "non ci indurre in infrazione" per protestare contro questi metodi. Pero' ricordatevi: solo uniti potremo cambiare qualcosa. Marco Polli
  • alentinik
    Per colpa di pochi...... - Credo che la forestale di esperienza in merito ne abbia veramente poca e passare dal controllo dei boschi a quello delle persone con un libretto per le contravvenzioni in mano ritengo abbia potuto far cadere nel delirio di onnipotenza dovuto all'impreparazione specifica. Per quanto ci riguarda pero', dobbiamo ammettere che tali 'crociate' contro la categoria sono ben favorite da pochi imbecilli
  • franz0403
    chi e' senza peccato... - c'e' poco da discutere,fanno cassa... e noi comunque non rispettiamo le regole me compreso.l'unica e' quella di fare circolare la voce in modo da essere avvisati e conoscere il nemico per anticipare le sue mosse e fregarlo in anticipo quindi grazie a tutti quelli che condividono e informano.gas!ma verso i passi un po' meno e tenersi del margine.
  • Riccioz750
    Motociclisti ipocriti!! - mi fanno schifo i motociclisti che dicono che per correre c'e' la pista. Qua non si tratta di correre, qua si tratta di essere dalla parte del torto solo perche' hai una moto sotto al culo! Chi di voi che dice di andare piano, non sorpassa mai le macchine che si trova davanti? Qua ci si becca una multa anche se sei VICINO alla linea di mezzeria!!! In pista ci vado ma voglio andare anche in strada!
  • cecino123
    Andiamo a vedere... - ...quali sono le loro incombenze. http://www3.corpoforestale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/2 http://www3.corpoforestale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/36
  • bettienr
    Esagerano , ma non troppo - Io frequento i passi in questione da anni , sono stato fermato nel 2010 e 2011 sulla calla dalla forestale che mi consigliava di andare piu' piano , anche se non esageravo . ora quest'anno stanno esagerando , ma tanti di noi sono degli incivili . Invece delle imboscate perche' chi puo' non pensa a come calmierare i prezzi delle giornate in pista , magari con sovvenzioni statali?
  • goingaround
    giustizia giusta - Basterebbe ritirare la patente a quelli che fanno gli scemi con la moto in curva e rischiano sempre di farla larga e beccare il poveraccio che arriva di fronte.Invece si pesca a occhi chiusi.E' questione di pragmatismo ma noi italiani siamo piu' arabi che europei.
  • dinozzo81
    UNO DI QUELLI DEL 25 - Sono uno di quelli a cui hanno ritirato la patente il 25. Dico solo che erano le 1830, andavamo piano di ritorno verso casa (forli'). Ci siamo visti questa macchina lenta, dopo qualche curva dietro l'abbiamo superata con tanto di freccia. In cima al passo paletta, attesa per 1 ora (etilometro, controllo maniacale della moto) e poi 1 mese di sospensione, 154 euro e 10 punti. se pensate sia giusto...
  • musky0403
    Chi e' causa del suo mal... - Passeggiavo con il mio mono sull'appennino, curva a sx e... un assatanato acquattato sulla sua ducati a velocita' folle dritto davanti a me ( ovvio: era sulla corsia opposta per meglio affrontare la sua curva ), ci siamo sfiorati. Ovviamente lui aveva tutto sotto controllo, lui e' ben al di sopra della media dei motociclisti ( io ), ha quindi pieno diritto di terrorizzare e danneggiare gli altri.
  • kevin 340303
    ...ma che andassero a spegnere gli incendi!!! - ma dico io, da quando in qua un corpo forestale si deve occupare di infrazioni al codice della strada?? ma andassero ad occuparsi di quello per cui sono stati creati, anziiche' pensare a questi sotterfugi per rimpinguare le loro casse!! ci manca solo che inizino pure i pompieri a far multe, e poi siamo a posto....
  • speedbike
    bisogna attuare una strategia - necessita attuare una strategia nel senso che chi nota queste autovetture civette deve immediatamente segnalare sul web il numero di targa e il tipo di autovettura dimodoche\' si possano prendere tutti i provvedimenti \" necessari \" per \"eliminare\" il problema.
  • allèx
    Giusto e sbagliato! - Vado in moto da che sto in equilibrio, ma sono il primo a dire che negli ultimi anni i piu' deficienti sono proprio i motociclisti. Io ho smesso di fare i passi perche' piu' volte ho rischiato un frontale con altre moto. Si credon tutti Valentino, poi vanno in pista e fanno la figura dei buffoni! Queste persone vanno fermate! Chi in moto ci sa andare non va su un passo a fare il coglione, va in pista
  • mototoro
    io vado in altri paesi - la verita' e' 'che chi rovina il porto e' il marinaio'. Qui non si tratta di fascisti o comunisti, la verita' e' che come al solito nessuno rispetta nessuno,' io ho il gas e vado a manetta, io ho la divisa e faccio quello che voglio' senza pensare a chi della moto ne fa' una ragion di vita. Io piutosto di farmi spennare in italia e fermi centrare da qualche smanettone vado a portar soldi all'estero
  • ga0102
    @antonello58 - Se per te prevenire significa mettere limiti di velocita' differenziati per auto e moto (visto personalmente in Germania), o vietare il transito sulle strade dei passi piu' belli nel w.e. ai motociclisti... beh, non mi sembrano grandi trovate. Prova a stare seduto per un'oretta a S.Benedetto in Alpe un sabato pomeriggio a guardare il traffico sulla Statale, e forse capirai cosa intendo.
  • gioie83
    cassa e solo cassa - non crediamo che il vero intento delle forze dell ordine e dei loro comandi siano la difesa dei diritti...e la salvaguardia delle persone!!!!!e' lo specchietto per le allodole..fare cassa fare cassa ecco il vero e unico intento di queste imboscate alla robin hood..ma fatemi il piacere e andate a controllare gli albri!!
  • hieronimuss
    mentecatti! - questo e' il solo modo in italia x incassare soldi truffando i cittadini attraverso la "legge"
  • mauroinmoto
    l italiano - come diceva il grande GIORGIO GABER"io non paura degli italiani,ho paura dell italiano che e' in me"ci piace ricordare che abbiamo dei diritti,ma non amiamo i doveri
  • GrimbleGromble
    Mi trovo spesso.,. - A percorrere il valico appenninico fra marche e umbria..,troppe volte ho visto incidenti,e anche rischiati in 1a persona x degli incoscienti ke vanno troppo veloci.Hanno provato a dissuaderli,ma niente...se ora passano alle maniere forti e solo colpa di chi non sa comportarsi. X correre c è la pista!
  • _Dak
    e pensare che la nostra cara Federazione ... - Gli ha anche fatto anche il corso al Mugello.... Andature blande dell'auto civetta?? diciamo pure na nonno della domenica , con annesso zig zag della corsia.... ok prevenire e punire, ma non prendiamoci in giro, qua si tratta proprio di persecuzione. Anche chi e' completamente in regola se ne e' tornato a casa con un regalino accompagnato dal "Prova a fare ricorso se vuoi!".....
  • maurofava
    Posso dire di essere cascato nelle imboscate ma... - dalla prima multa con autovelox - 1997 - ho capito molte cose. E deciso di darmi da fare in prima persona. Basta sfoghi inutili al bar o al parcheggio nei fine settimana. Tutte cose sterili. Ci si organizza e si dedica qualche ora mensile al miglioramento della situazione. Ricorsi, giudice di pace, fotografie dell'imboscata, raccolta firme...unirsi ad una Ass.che senza fanatismi tutela i diritti!
  • Nickcarter56
    ?' un mondo difficile - Ma siamo proprio sicuri che sia tutto vero? Io spero di no.
  • Andrea583
    e gli incendi? - Ma la Forestale non si potrebbe occupare di cercare i piromani, visto che tre quarti degli incendi boschivi sono dolosi? Possibile che non li prendano MAI???
  • Andrea583
    siamo alle solite... - ...e' piu' facile criminalizzare "il gruppo" che andare a prendere gli scorretti, quelli che rischiano la loro e altrui pelle. Purtroppo, poi, il comportamento "vessatorio" e' comune, e' vero che spesso "la divisa da alla testa" e fa sentire onnipotenti, a scapito di tutti i tutori dell'ordine che lavorano duramente e con senso di giustizia, e che non si sentono "gli sceriffi della contea"...
  • zacducati
    raccolta firme - Si potrebbe prendere in considerazione una raccolta firme per valorizzare e rafforzare la lettera in oggetto. Secondo me non sarebbe una cattiva idea. Cosa ne pensate?
  • mauroinmoto
    sono preoccupato - ho letto i commenti ,tutti in difesa di chi viola la legge e contro chi la vuole fare rispettare .magari a volte con eccessi come successe sempre nell aretino x l italiano enduro;e sempre x colpa della forestale.MA addirittura additare a buon esempio il vecchio benito qui siamo veramente fuori di melone.quello che dice che in altri stati e' meglio lo vorrei vedere se si butta in curva come qui
  • acterun
    occuparsi di foreste no?!? - Abbiamo ogni anno ettari di foreste che bruciano, abusi edilizi di ogni tipo, scarichi abusivi di rifiuti tossici: magari il Corpo Forestale dovrebbe occuparsi di questo, e la Polizia invece di utilizzar i propri uomini come autisti e servitori di politici, giornalisti e delle loro donnine potrebbe fare prevenzione sulle strade. Sciacalli che pensano a fare cassa ne abbiamo gia' troppi.
  • jjoseph0308
    sono fuori dal coro - sono un appassionato come tutti voi, ma mi e' capitato troppo spesso di vedere gruppi di motociclisti che si sentivano a monza. questo non e' possibile, per cui se si e' arrivati a questo e' perche' molti hanno ESAGERATO. e' anche sbagliato FARE DI TUTTA UN ERBA UN FASCIO, ma citando un'altro detto PIANGE IL GIUSTO PER IL PECCATORE. FORZA DUCATI APRILIA hUSQUARNA BETA GUZZI
  • carbonella12
    Ignoranza che si esprime indossando una divisa. - In effetti in varie occasioni dimostrano degli interventi "ridicoli" che pero' causano inconvenienti non certo piacevoli a delle persone che pagano le tasse e sono onesti cittadini; vedi anche la chiusura di alcune strade, tra l'altro dove non ci sono abitazioni, alla circolazione delle moto. Sarebbe piu' logico ed onesto, sanzionare direttamente chi usa la strada come fosse una pista.
  • bat08
    che bravi ..... - si potrebbe pensare a denunciarli per " istigazione a delinquere " ..... !
  • micromy
    Lasciateli fare - Ma lasciateli fare...poi a breve ci daranno di zappa e pecore quando non passera' piu' nessuno.
  • IOSONOPAOLO1
    VERGOGNA-PARTE SECONDA - dopo lo sfogo sul messaggio precedente...mi rivolgo anche a tutti gli amici Motociclisti...quelli proprio con la M maiuscola....quelli che non fanno i biker solo per fare i fighetti o i deficienti su strada.... quando vedete qualche deficentauro (non credo serva spiegare il termine) su strade come quelle dell'articolo...appena arrivate dove ha sostato con la sua cricca.....mandatelo a cagare!!!
  • IOSONOPAOLO1
    UNA VERGOGNA!!! - sempre a incolpare ed a inc....are noi motociclisti ....mentre se poi c'e' il fighetto di turno con l'auto veloce o il suv viene additato come ""uno che sa guidare l'auto""....il motociclista invece..che lo sia o no ( e qui..come al solito per colpa di pochi pagano tutti) un deficiente che non rispetta nemmeno gli altri motociclisti e' preso sempre nel mucchio !!! BASTA!!
  • TDK4
    la forestale esagera ma nn e' l'unica! - vivo a 5 minuti dal passo di viamaggio, ogni finesettimana capita di vedere cose assurde...completamente indisciplinati e posso assicurare anche che qui fra aprile e fine settembre si verificano almeno 3 incidenti gravi a finesettimana con motociclisti coinvolti...toccano col gomito per terra, tagliano le curve! ANDATE A MISANO! ps io giro a vallelunga la moto qua nn l'ho portata proprio!
  • razzino
    pienamente d'accordo - mi associo al mille per cento...
  • hotslider
    50 minuti in ostaggio..... - Al passo di Viamaggio localita' Badia Tedalda a maggio ho subito un controllo di 50 minuti con consulto su internet e telefonata ad un ingegnere della motorizzazione (sabato pomeriggio) per cercare di ritirarmi la carta di circolazione per aver installato un Traction Control non "omologato" che garantisce indubbiamente piu' sicurezza !!! NON SE NE PUO' PIU' !!!!!!
  • biaggi1
    Ma i forestali.... - Ma i forestali non dovrebbero controllare i boschi?Probabilmente e'proprio vero che si sta tutto desertificando!Dopo anni di duro lavoro ora che in Italia non ci sono piu' boschi hanno dovuto riciclarsi in poliziotti e colpire le bande di pericolosi motociclisti che infestano oramai i passi della penisola.Meriterebbero una medaglia perche' e'un lavoro duro!serve coraggio e sfida al pericolo.
  • Dickie0605
    Bravi, bravi!! - Dicono che chi veste una divisa dovrebbe comportarsi in maniera corretta e seguire la legge alla lettera! Ma i forestali aretini si comportano in tutt'altra maniera... arroganza e presunzione sono solo una piccola parte del loro repertorio. E di testimonianze ce ne sono a decine!!
  • Ance64
    Forestale e non solo...... - Forestale e non solo, mi sono imbattuto sabato 22 settembre nell'unico giro dell'anno che mi sono potuo permettere a transitare, nel rientro a casa, sulla statale porrettana con la mia moto perfettamente di serie e procedendo a velocita' codice in un mega controllo rivolto ai soli motociclisti con sei pattuglie, compreso un elicottero che vigilava dall'alto. Mi sono sentito un criminale.
  • sagi0403
    italietta un paese di ladroni - qui basta solo rubare......... paese da riformare...... bocciato direi
  • nacstar
    solo un'opinione - non si tratta di fascismo ma di pura stupidita' , dicendo questo non voglio generalizzare (ho anche parenti nelle forze dell'ordine) ma questo genere di trucchetti sono inconcepibili.Che si concentrassero su problemi piu' seri
  • cesar5
    commento di un piccolo motociclista - polizia stradale, carabinieri,vigili urbani(polizia locale),ora anche le guardie forestali, sta a vedere che fra poco ci saranno anche dei comitati di cittadini x fare cassa inventeranno qualcosa per sanzionare qualcuno , ma le forze del ordine quante c'e' ne sono in italia ma quanta gente paghiamo che non fa niente fosse vero quello che si dice, non ho piu' parole
  • Ronin0402
    mentre gli incendi dolosi estivi divampano... - Salve a tutti, io frequento ogni domenica il passo della Raticosa e quello del Giogo, posso solo dire che fanno pena, che agenti di solito abituati a disquisire di funghi velenosi o licenze di caccia, di ritrovano a parlare di impianti di scarico senza nemmeno conoscere il layout del singolo modello, che si permettono di infilare le palette per verificare la presenza dei dbkiller, etc etc etc....
  • Ronin0402
    mentre gli incendi dolosi bruciano la flora.. - Salve a tutti, io frequento ogni domenica il passo della Raticosa e del Giogo, posso solo dire che fanno pena, che agenti di solito abituati a disquisire di funghi velenosi o licenze di caccia si atteggiano a tecnici degli impianti di scarico, che senza conoscere il layout dei singoli modelli , si permettono di dire che tale scarico e' originale e tale altro no..vanno solo a caccia di soldi facili
  • yanez dlf
    domandina ... - D' accordissimo . Pero' chiedo a tutti: vi risulta che la maggioranza dei motociclisti e' costretta da anni ad evitare nei fine settimana quelle stesse strade bellissime perche' non vuole rischiare di essere centrato dagli imbecilli che tagliano curve cieche a folle velocita' ? Anche questa non e' sopraffazione dei propri diritti ? Perche' Polli non e' intervenuto allora per difenderci ???
  • sleepmanwalking
    via gli imbecilli dalle strade, ma solo loro! - se e' vero quanto affermato si tratta di una cosa gravissima; nemmeno fossimo tornati all'epoca delle auto-civetta . quella minoranza di imbecilli che scambiano la strada per una pista va eliminata ma la maggioranza di noi girella per il gusto di passare il tempo! ah, un'ultima cosa: io abito poco sotto il passo della colla, provincia firenze ma lato romagna e fanno tanti controlli ma correttamente
  • mikmat
    che schifo! - ITALIANO!ma posso dire che questa nazione comincia a farmi proprio schifo! siamo solo salvadanai ,da rompere e svuotare fino al fondo,e per cosa? strade disastrate,marciapiedi idem , (x non parlare del resto, criminalita',sporcizia,zero rispetto per il prossimo e il paese in qui si vive) ormai la gente a perso fiducia nella figura del tutore della legge ci vede un esattore tasse.$che si sputtanano
  • undertaker1981
    Mercato moto - e poi ci meravigliamo che il mercato delle moto in Italia muoia? Assicurazioni impossibili, bollo manutenzioni benzina carissima Piste costose poi aggiungiamo anche gli agguati su strada... che poi voglio dire, se beccano uno con la moto da pista in strada e 100 cose irregolari, cavolo vuoi, se l'e' cercata. Ma sicuro che se finivo la in mezzo potevano farmi storie anche solo per 10 all'ora in
  • Sergionet66
    memento - grato a qualsiasi Corpo garante della legge, il Corpo Forestale dovrebbe ricordare che nasce con compiti relativi alla vigilanza e protezione del patrimonio di flora e fauna e con compiti di estinzione degli incendo boschivi, vorrei ricordare che per l'Europa dovrmmo presto accorpare Polizia e Carabinieri, se un altro Corpo si mette a svolgere compiti di polizia, magari lo cancellano del tutto.
  • dumpy
    Bene, finalmente qualcuno si fa sentire - Conosco bene quelle strade, almeno sulla Calla fanno posti di blocco e martellano chiunque, compreso chi passeggia o poco piu'. Ho drasticamente ridotto le uscite, ritrovarsi 400/900 euro di multa per stupidaggini o peggio il ritiro della patente, solo perche' qualche idiota guida come in pista a scarico aperto. Perche' finisce sempre che gli onesti devono pagare il conto di pochi? Dov'e' la giustizia
  • willy0311
    CI RIDUCETA A QUESTO.... - ORMAI TANTO SIAMO DIVENTATI DEI BERSAGLI DA COLPIRE PER RIMPINGUARE LE POVERE CASSE DEI COMUNI MONTANI CHE NON SANNO PIu' DOVE TROVARE SOLDI DA SPERPERARE PER QUESTA O QUELLA CAXXATA..... TANTO VALE DARSI ALLA CLANDESTINITa', TOGLIERE LA TARGA E GAS A MARTELLO... ALMENO CHE SE LO SUDINO IL VERBALE I FORESTALI INVECE DI INGRASSARE COME TONNI ALL'INTERNO DELLE LORO CALDE E ACCOGLIENTI CASERME.
  • beaver2
    ed intanto l.italia bruciava - questa e' stata l'estate record per gli incendi dolosi e loro dove erano? a fare trappole per i motociclisti, unico vero flagello di Dio, orde barbariche sui passi da combattere con ogni mezzo...... non ci sono parole!
  • franz0403
    senza parole - questo e' comunismo alla stato puro
  • Superbike74
    ABUSO DI POTERE VA PERSEGUITO ! - Tutta questa brutta gentaglia con la divisa che abusa del potere che e' stato loro conferito per tenere sotto controllo il territorio va perseguita in sede civile e, perche' no, penale da parte di coloro che vengono tartassati con atti persecutori senza senso al fine di rifilare contravvenzioni che nemmeno all'individuo senza assicurazione, con l'auto senza collaudo e, magari, senza patente...
  • ninjaboiz
    A ciascuno il suo mestiere - Premetto il fatto che in italia ci sono dei limiti assurdi di velocita' i 50km/h dovrebbero esistere solo nei centri abitati! Vengo al dunque se esistono diversi corpi in italia ci sara' un motivo! Non credo che il corpo della forestale sia qualificato per questo compito sono un perito meccanico e non opererei al cuore neanche uno a cui hanno dato 5 minuti di vita. l
  • Fabioloni
    Regole,chi le rispetta?? - Prima non ho finito, e volevo solo aggiungere che il sottoscritto passa spesso da quelle parti e spero che non mi capiti un fermo da qualche fenomeno delle situazione. Gia' qualche tempo fa su mia tempestiva segnalazione e relativa foto qualche furbastro di vigile e' stato segnalato alla pubblica sicurezza, non utilizzando la procedura di rito nel controllo della velocita'. Appunto un fenomeno!
  • rudifra
    turismo - cosa volete che interessi alla forestale e alle altre forze dell'ordine se cala il turismo e gli introiti delle varie attivita' commerciali, tanto a loro la paga arriva sicura (gliela facciamo noi) e non li licenzia nessuno!!!
  • mecmoto
    che vergogna - siamo proprio nella repubblica delle banane
  • Fabioloni
    Pubblica sicurezza? - Dopo 30 anni di moto ne ho viste di cotte e di crude,e vero certi motociclisti non sono stinchi di santo.e' vero che qualcuno azzarda e mette in pericolo se stesso e anche le altre persone,ma le regole sono le regole e quanto meno chi le deve far rispettare deve essere il primo a farlo. Per qualsiasi dubbio in caso di fermo CHIAMATE LA STRADALEe se cisono i presupposti DENUNCIATE senza alcun timore
  • archmannino
    ma non dovrebbero potare gli alberi!? - in un periodo in cui la pubblica amministrazione non e' esattamente al top nell'indice gradimenti, si puo' lavorare per il pubblico o confermare/alimentare gli stati di tensione. Sono dipendenti pubblici, basterebbe poterli licenziare, ricordiamoli che lavorano PER NOI! Se poi si trattasse di far quadrare i bilanci, beh cominciassero a vergognarsi guardandosi allo specchio! Gita e pranzo altrove!
  • Superbike74
    Basta con queste trappole ! - Tutti insieme si deve reagire (con i fatti !) contro tutti questi Supereroi della legge che bisogna reprimere con la forza; combattere i criminali e gli evasori no e'? troppo complicato ! meglio divertirsi a spillare soldi con tutti gli escamotage possibili. Cari motociclisti basta farsi f-o-t-t-e-r-e da questi disonesti !
  • s.astorri
    Ma la guardia forestale non dovere stare nella foresta? È sulle strade la stradale ? Ma chi li Manda a che fine mira? D\'altronde vedi i nostri politici e a caduta tutto si rispecchia , ricordo che siamo di passaggio in questo mondo perchè fregare il prossimo perchè hai una divisa prima o poi il numeranti ritorna
  • marco1151
    un lavoro scorretto! - e' dura fare un commento,sono sconcertato,viviamo un momento dove sembra ed e' il vero scopo di vita e' fare cassetta,ovvero spennare il cittadino,lo vediamo negli autovelox posizionati in posti strategici x fregare il (in questo caso)motociclista,le "trappole"le ho viste anche in autostrada,altro che sicurezza, questa viene x ultima.Non metto in dubbio che nel mucchio ci sia qualche pazzo"ma pochi!
  • mauroinmoto
    io ci credo poco - di queste storie ne ho sentite decine nei miei 36anni di moto,xo' di motociclisti deficienti a centinaia e di croci altrettanto.sono stato fino a circa 6 anni fa' uno dei deficienti e solo dopo un brutto frontale proprio con una moto di tranquilli turisti ho smesso di far parte di quelli che scambiano la strada come una pista,queste persone non meritano difesa .
  • giulio030228
    Andassero piuttosto a controllare fiumi e foreste! - La Forestale si e' montata la testa, la loro attivita' primaria, lo dice il termine stesso "forestale" dovrebbe essere ben altra che tendere imboscate e tranelli ai soli motocilisti. Certi controlli ridicoli, come il voler collegare PC alle moto per verificare se la centralina originale e' stata manomessa, non li mettono in atto nemmeno altri corpi di polizia ben piu' titolati di loro! Vergogna!
  • raffa1266
    certi agenti pensano d'essere padroni - e' la solita storia,loro hanno 1 divisa e' fanno il bello ed il cattivo tempo,tanto dopo il cittadino si deve fare in 4 per provare che si comportano in modo illegale,tu devi fare ricorso,pagando,e dopo devi essere fortunato di trovare il Giudice di Pace che ti dia ragione,se questa e' liberta' siamo messi bene...
  • Steno0404
    che amarezza - Al contrario, zio Benito guidava orgogliosamente una Moto Guzzi e adorava il motociclismo, queste cose non sarebbero certo successe... qua la situazione e' ben peggiore, si assiste ad una caccia alle streghe in cui il vero obiettivo e' "stangare i motociclisti" in maggior numero possibile e senza distinzione alcuna. Cosi' facendo, credono di risolvere il problema alla radice... vergogna...
  • doppiaccensione
    la forestale ? - sono basito , ma con tutti gli incendi che ci sono stati quest'anno , devono fermare i motociclisti ?
  • plg55
    siamo alle solite - il solito sistema delle nostre forze dell'ordine (ed in particolare la polizia municipale): la sicurezza stradale non c'entra per niente, e' solo una maniera veloce e con poche possibilita' di contestazione per fare soldi facili.. altrimenti come si spiega che la forestale si mette con l'autovelox anche lungo la via Aurelia nel tratto orbetello-grosseto (ovviamente 20metri dopo il cartello che riduc
  • rifrullo
    vecchia storia - riassumo il tutto in 4 parole. Questa è l\'italia!
  • zira0012
    fame di successo - Mentre ci tenevano fermi per piu' di 1 ora ho notato anche la teatralita' della situazione: ci venivano scattate moltissime foto, in maniera particolare dal "capetto" di questa Forestradale che nei giorni successivi facevano da corredo ad articoli in cui si leggeva il bottino di caccia, espresso con un linguaggio che faceva pensare ai motociclisti come ai peggiori delinquenti.
  • _angel_
    NO COMMENT! - Mi auguro non si tratti della verita' altrimenti sarebbe una cosa a dir poco VERGOGNOSA! E' vero che in giro per le strade ci sono molti motociclisti che farebbero meglio a tenere la moto in garage, ma non e' possibile questo continuo attacco (soprattutto fiscale tra aumenti iva, bolli, carburanti, pedaggi autostradali) alle due ruote! Proibitene a priori l'acquisto, almeno per onesta'.
  • principe0602
    Il buon senso - purtroppo si e` perso col passare degli anni, e dispiace che le forze dell' ordine non facciano eccezione. Sicuramente il rapporto si e`deteriorato e si deteriorera`ancora di piu`. Che tristezza abusare di una divisa invece di usarla con "buon senso".
  • zira0012
    confermo che e' una trappola - Posso confermare che il 28 Luglio sulla Calla l'auto in borghese faceva su e giu' per un tratto prima del posto di blocco, fermandosi quando non c'era passaggio di moto (c'erano altri agenti , sempre in borghese , che avvertivano dell'arrivo con walkie talkie) e occupando la corsia con andatura palesemente blanda. I
  • antonello58
    stufo dell mio paese - sono anch'io un mototurista, a cui piacciono le strade con molte curve. dopo che mi sono fatto tartassare ben bene dalle forze dell' ordine italiane, ho scelto di fare le mie gite, e vacanze varie in altri stati, francia, spagna, svizzera ecc. ecc. mi spiace. la differenza tra l'italia e gli altri stati, e' che negli altri stati si previene prima di curare.
  • caccolo0207
    nn ci sono parole!! - siamo in pieno fascismo?