Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Eicma 2011

Attualità

EICMA 2011: è stata una grande edizione

il 14/11/2011 in Attualità

Con mezzo milione di visitatori da tutto il mondo, la fiera lombarda ha confermato il proprio ruolo centrale. E ora si pensa all'anno prossimo

Grande successo per la sessantanovesima edizione di EICMA (Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo Accessori). Più di 500.000 persone hanno raggiunto la Fiera di Rho-Pero per ammirare le tante novità dal mondo delle 2 ruote a motore. Il risultato di presenze è stato ancora più significativo se si pensa che gli scorsi anni il Salone poteva contare anche sulle bici.
EICMA 2011: è stata una grande edizione

Straordinario anche l'afflusso di pubblico straniero, che conta sia visitatori professionali che semplici appassionati. Ulteriore dato di soddisfazione da parte degli organizzatori è rappresentato dall'incremento degli operatori stranieri, arrivati da tutti e cinque i continenti.

Tutto, insomma, concorre a giustificare la soddisfazione di EICMA dopo un Salone atteso prima con timore per via della crisi e poi con prudenza, ma che alla fine si è rivelato più ricco che in passato anche di eventi organizzati al di fuori del complesso fieristico di Rho-Pero. I numeri di questa edizione sono di rilievo: oltre 58.000 mq di superficie espositiva netta; 1.462 marchi ospitati in rappresentanza di ben 43 paesi esteri e 7 Padiglioni nei quali sono state esposte le tantissime novità e anteprime del settore delle due ruote. Straordinario l'interesse dei media e del pubblico per "Motolive", l'area esterna di 80.000 mq; "The Green Planet", l'area riservata alla mobilità sostenibile e ai veicoli ibridi ed elettrici e di "EICMA Custom", dedicata ai molti appassionati e amanti del mondo del custom, provenienti anche da oltre oceano.

"Sono estremamente soddisfatto del risultato ottenuto, specialmente pensando al momento di difficoltà del mercato e di contingenza politica" ha dichiarato Corrado Capelli, Presidente di Confindustria ANCMA ed EICMA.

"Le aziende hanno dato prova di una forte volontà di reagire alla crisi e mettere in campo investimenti, idee, progetti e coraggiose iniziative per andare avanti e vivere un momento di rilancio. Mi auguro che EICMA 2011 sia l'inizio di un percorso che possa portare l'intero settore a ritrovare i numeri e le attenzioni che merita". "EICMA 2011 ha segnato un momento di grande coesione tra gli associati di Confindustria ANCMA e il nuovo team di lavoro, che in accordo con la presidenza ha dimostrato di essere coeso e pronto a raccogliere le diverse sfide che ci aspettano in futuro. Stiamo già lavorando per costruire la prossima edizione attraverso una serie di iniziative e progetti che siano espressione delle necessità e della volontà dell'intero comparto. Rivolgo un ringraziamento speciale a tutti gli appassionati che, nonostante le calamità naturali che si sono abbattute sul nostro Paese e le difficoltà congiunturali, hanno saputo dare un immenso calore al Salone". Ha affermato Pier Francesco Caliari, Direttore Generale di EICMA e di Confindustria Ancma.

EICMA è già al lavoro per realizzare l'obiettivo ambizioso che si è posta per il 2012: quello di offrire all'industria della moto la possibilità di poter contare su una vetrina sempre più importante a livello mondiale e far diventare il Salone Internazionale del Motociclo di Milano, un punto di riferimento per tutti gli appassionati delle due ruote, dentro e fuori la Fiera di Rho-Pero.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • rufus0103
    affluenza e tipologia di pubblico - L'anno scorso e due anni fa si parlava di 550000 visitatori, tra EICMA ed EICA (i saloni del ciclo e del motociclo erano ancora abbinati). Quest'anno si parla di 500000 visitatori, solo per EICMA, dato che EICA (il salone del ciclo) era a Settembre. Gente ce n'era eccome e magari piu' "tecnica" dell'anno scorso, piu' interessata al prodotto e meno a cose tipo adesivi e gadget vari. Ciao, Raffaele
  • gianlucain
    AFFLUENZA - IO SONO SOTTO SHOK DA QUANTA GENTE CI STAVA!!!! ero insieme al grandissimo Giacomo Agostini.... si puo' sempre fare di meglio
  • phoenix121
    Affluenza - Ma cosa dite? L'affluenza e' stata bassissima, magari se ne aspettava di meno di gente, allora puo' esser andata di lusso. La verita' e' che la gente era poca.
  • fabronco
    soddisfazione - ma non vemgono forniti dati rispetto alle scorse edizioni. gatta ci cova....