Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Eicma 2011

Attualità

Honda NC700S: facile e tecnologica

di Daniele Massari il 07/11/2011 in Attualità

La piattaforma presentata con il modello Integra si amplia con la NC700S: una moto "facile", che promette piacere di guida e costi contenuti

Honda NC700S: facile e tecnologica
Chiudi
Con la NC700S, Honda amplia la gamma di veicoli versatili e innovativi preannunciata anticipata dalla presentazione del modello Integra. La NC700S è stata progettata con l'intento di realizzare una moto , adatta anche ai neofiti, ma piacevole da guidare per tutti, caratterizzata da costi di gestione contenuti.

Honda promette quasi 400 km di autonomia grazie ad un propulsore particolarmente parco nei consumi

Una moto "intelligente", dunque, e versatile, spinta dal nuovo bicilindrico in linea da 670 cc con raffreddamento a liquido e distribuzione monoalbero a 4 valvole per cilindro con manovellismo a 270°. Si potrà scegliere fra la versione con cambio convenzionale a sei rapporti da 47,6 CV e 62 Nm, e quella automatica (a due mappature) o sequenziale a doppia frizione, la cui potenza sale a 51,8 CV. Stando a quanto enunciato dalla cartella stampa, il consumo dovrebbe essere particolarmente ridotto.
La ciclistica prevede un interasse di 1.525 mm; il telaio a diamante in tubi di acciaio ospita, al posto del serbatoio, un vano in grado di contenere un casco integrale. La forcella anteriore da 41 mm (con 120 mm di escursione) e il mono posteriore con sistema Pro-Link sono abbinati a dischi freno dal profilo a margherita (doppio disco da 320 all'anteriore, disco da 240 mm al retrotreno), con impianto di frenata combinata C-ABS di serie.
I cerchi a 10 razze in alluminio pressofuso da 17' calzano pneumatici da 120/70 all'anteriore e da 160/60 sulla ruota motrice.
La Honda NC700S sarà disponibile in tre colorazioni: Seal Silver Metallic, Pearl Sunbeam White e Graphite Black.
A richiesta potrà essere accessoriata con optional come il bauletto da 35 litri, kit borse laterali da 29 litri, parabrezza, presa da 12 V, antifurto e cavalletto centrale.
Motore: 2 cilindri in linea trasversali a 4 tempi, raffreddamento a liquido; alesaggio per corsa 73x80 mm; cilindrata 670 cc; rapporto di compressione 10,7:1. Distribuzione monoalbero a camme in testa con comando a catena e 4 valvole per cilindro. Alimentazione a iniezione elettronica, diametro corpi farfallati 36 mm. Capacità serbatoio carburante 14,1 litri. Lubrificazione a carter umido.

Trasmissione: primaria ad ingranaggi, finale a catena. Frizione multidisco in bagno d'olio. Cambio a sei marce.

Ciclistica: telaio a diamante in tubi di acciaio; sospensione anteriore, forcella da 41 mm, escursione ruota 120 mm; sospensione posteriore, forcellone con mono ammortizzatore Pro-Link, escursione ruota 120 mm. Cerchi a 10 razze in alluminio pressofuso: anteriore 17x3,5", posteriore 17x4,5". Pneumatici: anteriore 120/70-ZR17, posteriore 160/60-ZR17. Freni: anteriore a doppio disco wave in acciaio da 320 mm e pinze a 3 pistoncini, posteriore a disco singolo wave in acciaio da 240 mm e pinza a singolo pistoncino. Impianto C-ABS di frenata combinata con antibloccaggio.

Dimensioni (mm) e peso: lunghezza 2.195, larghezza 760, altezza sella 790, interasse 1.525. Peso in ordine di marcia 215 kg.

Prestazioni dichiarate: potenza 35 kW a 6.250 giri, coppia 60 Nm a 4.750 giri.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • dovio
    mah? - Attendo di vederla dal vivo per pronunciarmi sembra una monster piu brutta ,il che non e' facile .
  • pietrociccarelli
    NC700S?MA ... - 215 kg? Un elefante con un motore dell'ape 600,ma poi brutta come poche fara' la fine che ha fatto la fiat duna...BOH!!!
  • gl.marello
    se, se, se - Se il peso fosse piu' basso, se la sella fosse piu' bassa, se l'estetica fosse piu' convincente potrebbe essere una moto universale da usare sempre. Certo con NC700S NC700X CBF600 (piu' leggera e potente con sella regolabile) XL700 e Hornet (piu' leggera e molto piu' potente) il segmento Honda e' un po' affollato ed il prezzo sara' una discriminante importante.
  • fzs600
    L'idea e' buona, la realizzazione pessima. - Il motore pensato anche per il montaggio su di uno scooter, su di una naked con quei cilindri inclinati e' inguardabile, componentistica da mezzo cinese, linea pessima. Su di un mezzo del genere non e' necessario avere i pezzi del cbr 1000 ma un occhio ad un design decente per forcellone e telaio sarebbe stato d'obbligo, poi cavalletto centrale optnioal? Assurdo.
  • Proma64
    PROPRIO BELLA..... - Si, proprio una bella chiavica!! potenza da monocilindrico tecnologia rubata alla Transalp (anni '80) peso da elefante e magari consumera' come l'RCV 212.....Ne faccio volentieri a meno di queste bruttezza.....
  • moxville
    eccoci - finalmente vedo un bagliore..questa honda piacera', ne sono sicuro..
  • mirCazzo
    Vergogna - Siamo nel duemiladodici e si fanno ancora le moto cosi'...e' una vergogna, e non parlo di potenza, perche' quella puo' andare bene cosi' ma di qualita'... Nel 2012 ancora con forcella tradizionale, nel 2012 ancora con forcellone in tubo, nel 2012 ancora con linee viste e riviste....BAH!!!!!
  • deltabox0104
    ???? - Mammamia quant'e' brutta, porella :-(

Correlate

Annunci usato