Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

Addio al casco DGM

Dal 31 agosto i caschi leggeri per ciclomotori non potranno più essere venduti. Finalmente: noi li abbiamo sempre sconsigliati per il basso livello di sicurezza che offrono

Addio al casco DGM
Il casco DGM è omologato solo per i ciclomotori e lascia scoperte ampie zone vitali della tes
Dal 31 agosto i caschi leggeri per ciclomotori non potranno più essere venduti. Finalmente: noi li abbiamo sempre sconsigliati per il basso livello di sicurezza che offrono

Dal 31 agosto i caschi leggeri per ciclomotori non potranno più essere venduti. Finalmente: noi li abbiamo sempre sconsigliati per il basso livello di sicurezza che offrono
di Riccardo Matesic




Addio al casco DGM. Il 31 agosto scatterà il divieto di vendita su tutto il territorio italiano dei caschi DGM, i caschetti leggeri omologati solo per i motorini.
Inventato nell?86, quando scattò il casco obbligatorio, il DGM è una scodellina che lascia scoperte le orecchie e la nuca ed è stato omologato solo in Italia e Spagna.
Ora, su pressione sia delle case italiane produttrici di caschi sia della Federazione Motociclistica, per le sue caratteristiche di scarsa protettività il DGM sarà messo al bando dalla vendita a partire dal prossimo 31 agosto. Non è stato previsto però nessun limite per chi vorrà continuare a usarlo. Insomma, dopo il 31 agosto non lo si troverà più nei negozi (le multe per i commercianti sono salatissime), ma si potrà continuare a metterlo per andare in motorino.
Nonostante questo però, noi di Motonline vi consigliamo di non acquistare caschi DGM e, anzi, di sostituire un eventuale casco di questo tipo già in vostro possesso con un casco omologato per moto. Le caratteristiche di sicurezza e di cura costruttiva dei caschi per moto, anche se aperti (tipo jet) sono infatti enormemente superiori.
Per riconoscere un casco omologato per moto, bisogna trovare sul cinturino o sull?imbottitura interna una targhetta, gialla o bianca, cucita con impressa una E maiuscola seguita da un numero.
In basso ci sono poi le specifiche dell?omologazione, costituite dal numero 22 seguito da un trattino e dalla versione di omologazione. Al momento sono in commercio la 22 ? 04 e 05, ma chi fosse in possesso di un casco delle serie 01, 02 o 03 potrà comunque continuare a usarlo senza problemi.

Il nostro listino con i caschi omologati
NEWS
MOTONEWS
Addio al casco DGM
Il casco DGM è omologato solo per i ciclomotori e lascia scoperte ampie zone vitali della tes

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.