Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Veneto

Veneto e Trentino Alto Adige: le Pale di San Martino

Adattamento Web di Maria Vittoria Bernasconi. Foto di Stefano Casati il 21/05/2015 in Veneto

Un bel giro lungo strade piacevoli, circumnavigando il gruppo delle Pale di San Martino, spettacolare tratto dolomitico a cavallo tra Veneto e Trentino Alto Adige. Senza perdersi le deviazioni! Road book e gallery fotografica tutta da scoprire

Veneto e Trentino Alto Adige: le Pale di San Martino
Chiudi
Partenza e arrivo Mezzano
Lunghezza 161 km 
Quando partire Da maggio a ottobre
Ideale per Strade tortuose, natura e paesaggi, spunti eno-gastronomici
Moto adatte Tutte

Un viaggio attorno alle Pale di San Martino, il gruppo dolomitico dalla bellezza pura, intensa, evocativa, circondato da parchi e splendide strade tra il Veneto e il Trentino Alto Adige.

Il tracciato è tortuoso al punto giusto: divertente ma non troppo impegnativo.

Mezzano è partenza e arrivo: appena fuori dal borgo si percorre la strada della Val Noana, un’andata e ritorno molto piacevole. 

In cima ci si ferma al parcheggio, ma a piedi conviene arrivare alla foresta degli abeti giganti, che parte dalla casa forestale di Valpiana. Si torna a Mezzano e si riparte per la circumnavigazione del parco di Paneveggio e Pale di San Martino, passando prima in mezzo i paesi e poi tuffandosi tra le montagne.

Un’altra breve deviazione da non lasciarsi sfuggire è quella in val Canali, stretta e boscosa, proprio sotto le formazioni rocciose delle Pale. Si riprende la statale, guidando lungo il passo di Cereda, appena fuori da Primiero, e poi sulle curve lunghe e ben raccordate della forcella Aurina, tra pascoli e prati.
Dopo Agordo e Taibon si prosegue tra i torrioni dell’Agner e quelli delle Pale di San Lucano, nell’omonima e stretta valle. Questa deviazione non è battuta dal turismo di massa ma offre una vista insolita delle Pale.

Di nuovo a Taibon si procede verso nord, costeggiando il fiume Cordevole e si prosegue fino all’ingresso con la valle di Gares. Ecco il passo Rolle, gustoso e tortuoso e poi il passo Valles: soprattutto in questa parte del viaggio la strada è affollata di motociclisti, perlopiù stranieri.


Le soste da fare sono molte: meglio concentrarsi sulle più significative, come il centro visite del parco a Paneveggio e San Martino di Castrozza. Ma anche nei borghi appena fuori questo centro molto affollato: con un po’ di fortuna in qualche rifugio o nei bar più sperduti, si possono ascoltare i racconti della montagna, fatti dalla gente del posto. 

Chiudendo poi il viaggio di nuovo a Mezzano, mentre le storie di queste splendide montagne risuonano ancora nel casco.
Veneto e Trentino Alto Adige: le Pale di San Martino
TONADICO (TN)
Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino
Gli abeti rossi e bianchi fanno da quinta al bellissimo giardino di villa Welsperg, uno dei tre centri visitatori del parco Paneveggio Pale di San Martino. All'esterno profumati tigli e un faggio secolare ombreggiano il viale di accesso, da cui si dipana un percorso tra rose, felci, betulle e i prati che circondano l'edificio principale. All'interno si è accolti da un tiglio dipinto, partenza della visita alle sale che ospitano la descrizione del Parco. Ma la sorpresa è che adulti e bambini si divino per affrontare due differenti percorsi, ciascuno pensato per rendere comprensibile a tutti la fantastica varietà di flora di fauna e di storie dell'ambiente naturale. Il centro di Tonadico è il primo che s'incontra lungo l'itinerario: sul passo Rolle si passa dal centro di Paneveggio e poi da quello di San Martino di Castrozza.
www.parcopan.org

MEZZANO (TN)
Cataste e Canzei
Il borgo di Mezzano è una vera galleria d'arte a cielo aperto: venticinque installazioni realizzate da altrettanti artisti con i ciocchi di legna da ardere raccontano storie di montagna. Così le vie ordinate, i ballatoi zeppi di fiori e le piazzette sono impreziositi di intarsi e opere insolite che si lasciano ammirare giorno e notte. La visita segue uno dei percorsi tematici oppure procedere in ordine sparso.
www.mezzanoromantica.it

MEZZANO E TONADICO (TN)
Concerti & Racconti Open Air
I comuni attorno al parco Paneveggio organizzano eventi di musica e parole, in particolare segnaliamo l'annuale appuntamento con il Primiero Dolomiti Festival Brass, dedicato alla musica per ottoni, parte della rassegna Concerti & Racconti Open Air che si svolge dall'inizio di luglio alla fine di agosto.
www.primierodolomitifestival.it
www.parcopan.org
Veneto e Trentino Alto Adige: le Pale di San Martino
KmCittàDescrizione
0 Mezzano

Uscire dalla città sulla statale 50 e seguire le indicazioni per il lago di val Noana. Tornare indietro sulla stessa via per Mezzano. Da qui riprendere la SS50 per Fiera di Primiero e girare a destra al bivio, sulla SP347.Proseguire fino alla deviazione per la val Canali: girare a sinistra. Percorrere tutta la strada e ripercorrerla per tornare sulla SP347 e girare a sinistra per Mis

37 Mis      Percorrere la SP347 seguendo per Voltago e Agordo, girare verso Taibon e ancora per la deviazione verso Col di Pra. Tornare indietro di nuovo.
67 Col di Pra Tornare indietro fino a Taibon e girare a sinistra sulla SR203, proseguire passando Cenceniche Agordino e girare a sinistra sulla SS346 per Canale d’Agordo. Qui girare a sinistra per Garese.
97 Gares    Tornare indietro sino a Canale d’Agordo, girare a sinistra sulla SS346 e continuare fino a Falcade  giando sulla SP81. Proseguire fino al bivio con la Statale 50 per il passo Rolle e San Martino di Castrozza
141 San Martino di Castrozza

Sulla Statale 50 continuare sino a Fiera di Primiero e Mezzano

161 Mezzano Fine itinerario



Veneto e Trentino Alto Adige: le Pale di San Martino
Chiudi
Sulle curve attorno alle Pale di San Martino abbiamo utilizzato una Honda NC700X ABS equipaggiata con le borse laterali da 29 litri e il bauletto dotato di schienalino, oltre al cupolino maggiorato, una compagna affidabile e poco assetata, adatta anche al viaggio in coppia.
Veneto e Trentino Alto Adige: le Pale di San Martino
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.