Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Toscana

Toscana: il Monte Amiata

di Tiziana Crimella, foto di Roberto Mele. Adattamento web a cura di MariaVittoria Bernasconi il 07/03/2014 in Toscana

Un itinerario intorno all’Amiata, su strade piacevoli lungo le sue pendici colorate dalle ginestre e punteggiate di piccoli borghi da scoprire, tra storie di minatori e foreste di castagni

Toscana: il Monte Amiata
Chiudi
Partenza: Grosseto 
Arrivo: Semproniano 
Lunghezza:
175 km 
Quando partire: da maggio a novembre
Ideale per: natura, spunti storici e specialità enogastronomiche 
Moto adatte: tutte
Il viaggio parte da Grosseto, scavalca il fiume Ombrone e si dirige alla volta del monte Amiata, attraente e magnetico. La campagna si dirada man mano che si sale, vigneti e uliveti lasciano il posto a boschi di castagni e ciuffi di ginestra profumano l'aria. Le strade si srotolano piacevoli e tortuose incontrando piccoli borghi arroccati e solitari,dove si raccontano ancora le storie dei minatori. Si raggiunge la vetta per poi ridiscendere verso Semproniano seguendo un tratto del fiume Fiora.
In queste pagine trovate un estratto del servizio pubblicato sul numero 102 di Dueruote, uscito nel mese di ottobre 2013 , le informazioni da non perdere e, soprattutto, il perché intraprendere questo splendido viaggio in moto!

Se volete leggere l'itinerario completo potete trovare Dueruote di ottobre 2013 anche nella Digital Edition, clicca qui!
Toscana: il Monte Amiata
La bella strada che da Arcidosso porta a Salaiaola
L'itinerario è un concentrato di natura, passa dal parco faunistico, incrocia aree selvatiche e raggiunge le foreste in vetta all'Amiata, il grande massiccio dell'Antiappennino toscano. Le strade dopo Arcidosso corrono lungo le sue pendici e girano in vetta, scendendo poi a Santa Fiora: questo è il tratto più intenso del viaggio dal punto di vista del paesaggio. Il cuore selvaggio del Monte, ombreggiato di foreste e carico di storie della gente del posto. Senza dimenticare le soste enogastronomiche: nei paesi si trovano enoteche e cantine, piccoli e grandi negozi dove acquistare gli ottimi vini da accompagnare ai prosciutti tagliati al coltello, ma anche il pregiato olio extravergine dal sapore asprigno.
Toscana: il Monte Amiata
La mappa e il road book da stampare e portare con voi
Toscana: il Monte Amiata
Un'installazione nel giardino di Daniel Spoerri
Abbadia San Salvatore
Le Miniere Di Mercurio

Il tour, della durata di un'ora e mezza, permette di calarsi a fondo nella dura realtà dell'attività estrattiva. Le Miniere visitabili sono solo una parte della vasta area dove avveniva l'estrazione e la lavorazione del mercurio e del cinabro: sono ancora in corso, infatti, i lavori di bonifica della zona
Per informazioni:
www.museominerario.it
www.minieredimercurio.it

Pescina
Il Giardino di Daniel Spoerri Questo insolito, fantastico parco ospita oltre un centinaio di installazioni artistiche. Una mappa con l'indicazione delle opere consente di individuare i 50 scultori che hanno contribuito alla realizzazione del Giardino. All'interno anche un punto ristoro e un edificio con piccoli appartamenti in affitto a partire da 85 euro al giorno. Il giardino si visita tutti i giorni escluso il lunedì, da Pasqua a novembre, dalle 10,30 alle 19,30. www.danielspoerri.org

Vini, Formaggi, Birra

I vini del vulcano si acquistano presso la cantina Amiata, nei pressi di Castel del Piano: le doc, Igt e Riserva portano
nomi evocativi come Lavico, Lapillo, Cenere. Pluripremiati, si degustano nella piccola azienda con vista sui vigneti. Anche olio extravergine d'oliva (www.amiatavini.it).

I formaggi del caseificio Il Fiorino si sono aggiudicati l'oro e il bronzo nel World Cheese Awards 2012, persino davanti ai francesi! Si acquistano sotto vuoto per favorirne la conservazione a Roccalbegna, in Località Paiolaio, www.caseificioilfiorino.it.

In controtendenza con l'eccellente attività vinicola locale, in molti bar si può assaggiare la Birra Amiata, prodotta artigianalmente nella periferia di Arcidosso.
Toscana: il Monte Amiata
Semproniano ha mantenuto nel tempo la fisionomia di borgo millenario
Per reperire informazioni generali sul territorio e sulle manifestazioni nei vari periodi dell'anno è possibile collegarsi a questi siti web tematici.
Vi si trovano anche gli indirizzi degli uffici di informazione turistica e quelli delle APT dislocati lungo la strada, un'occasione per fare un pieno di novità e di consigli per la scoperta dei vari luoghi.

www.turismo.intoscana.it

www.turismogrosseto.it

www.parcodeglietruschi.it

www.comune.semproniano.gr.it

www.comune.roccalbegna.gr.it


www.comune.abbadia.siena.it
Toscana: il Monte Amiata
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.