Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Toscana

Toscana: l'arte della vigna

di MariaVittoria Bernasconi, foto di Stefano Casati il 22/08/2013 in Toscana

Da Firenze a Marina di Castagneto un viaggio che attraversa città, borghi storici e campagne fino a raggiungere il mare. Le tappe sono nelle cantine più rinomate della regione, realizzate con progetti architettonici armoniosamente integrati nel territorio

Toscana: l'arte della vigna
Chiudi
Terre fertili di campi coltivati e foreste rigogliose si distendono sulle pendici dei colli, ma sono i vigneti a riempire gli occhi dei loro colori ordinati, impeccabili come solo in Toscana possono essere. In questo viaggio lungo quattrocentocinquanta chilometri si attraversano città d'arte, campagne e basse montagne fino a giungere al mare, facendo tappa in alcune delle cantine più interessanti della regione.
La partenza è Firenze, immancabile città d'arte e di eventi, mentre l'arrivo è Marina di Castagneto, dove rilassarsi in riva al mare: tra le due località, un originale tracciato definito da strutture d'avanguardia, spesso progettate da architetti.
Il racconto completo del viaggio è stato pubblicato nel numero di Giugno 2013 di Dueruote. Qui però, oltre alle informazioni essenziali e alle località da non perdere, potete sfogliare la bella gallery fotografica che comprende molti scatti inediti.
Toscana: l'arte della vigna
Abbazia di S. Antimo
CASTELNUOVO DELL'ABATE (SI)
Abbazia di S. Antimo
Una piccola deviazione da Montalcino: puntando a sud si arriva in pochi chilometri a S. Antimo, la solitaria Abbazia dell'Ordine dei Canonici Premostratensi, splendido esempio di stile romanico. L'Abbazia è edificata sul nucleo del IV secolo con la prima chiesa eretta tra l'VIII e il IX secolo e la seconda risalente al 1200. Oggi vi risiedono alcuni monaci che portano avanti l'attività pastorale. Terminata la visita si può tornare sul percorso dell'itinerario attraverso una bella strada sterrata, facile e percorribile da tutte le moto: da Castelnuovo dell'Abate si gira a destra verso La Sesta e Sant'Angelo in Colle, proseguendo poi per il viaggio. Info: www.antimo.it.

CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
Strada Provinciale 18
Un serpentone tortuoso e piacevolissimo di 21 meravigliosi chilometri che uniscono Castagneto Carducci e Suvereto: la strada passa da Sassetta e prosegue in un dondolio continuo. Non serve velocità per pennellare le belle curve, solo attenzione e un occhio ai dintorni, verdi e rigogliosi.
Toscana: l'arte della vigna
La Cantina Petra a San Lorenzo Alto
In ordine di apparizione, ecco gli indirizzi delle varie cantine e enoteche del nostro itinerario. Le visite guidate sono da prenotare.

A Firenze, in via Ghibellina 84 la storica Enoteca Pinchiorri con il ristorante di lusso: il menù degustazione costa 250 euro. Info: www.enotecapinchiorri.it.

In località Bargino, nel Chianti Classico, sorge Antinori che ospita la bellissima cantina, una biblioteca, il ristorante Rinuccio 1180, il negozio e una mostra sulle opere d'arte collezionate dalla famiglia Antinori. Info: www.antinorichianticlassico.it.

La Cantina Mazzei, a Fonterutoli, sorge nel borgo vicino al Castello Mazzei: oltre alla visita guidata si può alloggiare nel b&b e mangiare nell'osteria omonimi. Info: www.mazzei.it

A San Giustino Valdarno si trova Il Borro: un borgo dove assaggiare i vini dell'omonima etichetta e dove trovare botteghe artigiane, un relais, l'agriturismo e l'osteria toscana. Info: www.ilborro.it.

Il Falconiere è una struttura di Cortona, dove si producono vini e uno champagne, ma si può anche alloggiare e cenare. Di lusso. Info: www.ilfalconiere.it.

Il Casato Prime Donne è a Montalcino: visite e degustazioni oltre a ristorante e agriturismo. Info: www.cinellicolombini.it. Pieve Vecchia si trova a Campagnatico e accompagna visita e degustazione a mostre ed eventi musicali. Dispone anche di un b&b e di un ristorante. Info: www.cantinapievevecchia.com.

A Tirli si trova Le Mortelle, dove degustare, effettuare una visita guidata e acquistare, oltre ai vini, i prodotti della fattoria. Info: www.antinori.it/it/passione -in-evoluzione/le-mortelle.

Petra, progettata da Mario Botta, è a San Lorenzo Alto, vicino a Suvereto. La visita alla cantina prevede la degustazione e in loco si possono acquistare i vini del marchio. Info: www.petrawine.it.

A Donoratico sorge la Cantina Argentiera dove si effettuano assaggi e degustazioni, oltre a poter acquistare direttamente i vini. Info: www.argentiera.eu.
Toscana: l'arte della vigna
L'Osteria del Borro a San Giustino Valdarno
Mangiare
CASTELLINA IN CHIANTI (SI)
Antica Trattoria La Torre
Piazza del Comune, tel. 0577 740236;
www.anticatrattorialatorre.com. Nel centro storico, cucina tipica toscana (escluso il pesce), con vasta scelta di vini. Menù a partire da 30 euro.

SAN GIUSTINO VALDARNO (AR)
Osteria del Borro
Frazione Borro 52, tel. 055 9772333;
www.osteriadelborro.it. Ottimi piatti toscani con degustazione dei vini. Cena da 30 euro circa.

CAMPAGNATICO (GR)
Ristorante la Cantina di Poggio a Caiano
Via Mazzini 19, tel. 0564 996404; www.poggiocaiano.it
La specialità è la bistecca alla fiorentina, da gustare al sangue. Cena a partire da 25 euro.

Dormire
MONTICCHIELLO (SI)
B&b La casa di Adelina
Piazza San Martino 3, tel. 0578 755167.
Delizioso bed and breakfast con poche stanze arredate con cura. Ottime le colazioni. La doppia parte da 76 euro.

CAMPAGNATICO (GR)
Villa Bellaria
Via dei Granai 1, tel. 0577 281716; www.villabellaria.it. Bella struttura con camere luminose e ben arredate. Colazione abbondante e curata. Doppia a partire da 70 euro.

MARINA DI CASTAGNETO (LI)
Hotel Tombolo Resort

Via del Corallo 3, tel. 0565 74530; www.tombolotalasso.it.
Si affaccia direttamente sulla spiaggia e dispone di un centro benessere e talassoterapia. Doppia da 180 euro.
Toscana: l'arte della vigna
Chiudi

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

  • walterma
    Ottima iniziativa , suggerisco azienda MaremmAlta , loc. Ribolla ( Grosseto ) grandi vini , e cucina Toscana DOC a casa del produttore. Tel. 335/391197.