Cerca

Seguici con

Francia

Su Dueruote di Gennaio, il cuore selvaggio della Corsica

di MariaVittoria Bernasconi, foto di Stefano Casati il 14/12/2017 in Francia

Questo mese sulle pagine di Dueruote – in edicola - vi portiamo alla scoperta del centro dell'isola francese. Un luogo magico, da scoprire lungo le strade tortuose di questo itinerario, passando da minuscoli villaggi e partendo dall'antica città di corte fino a toccare il mare di Aleria

Su Dueruote di Gennaio, il cuore selvaggio della Corsica
Chiudi

Il vento spazza le cime spoglie di vegetazione, imbiancate da una leggera spruzzata di neve, l'ultima prima delle stagioni calde. Più in basso cespugli e poi radi boschi di pini larici e, più in basso ancora, i castagni e le querce. Certo non è questa la prima immagine che salta in testa pensando alla Corsica. Però l'isola francese ha questo suggestivo risvolto, questo cuore di rocce e montagne che superano abbondantemente i duemila metri.

Come non lasciarsi attrarre dal richiamo di sirena di quelle strade sinuose, silenziose e poco battute? Da quei villaggi di poche anime dal sorriso assolato?  Come non abbandonarsi all'interno: si incrociano escursionisti che affrontano i sentieri delle gole della Restonica o quelli, più preparati, che salgono sul monte Cinto e sul San Petrone, per poi magari unirsi ai camminatori del mitico GR20. Per il resto sono pastori, gente del posto e, in piena estate, i turisti che raggiungono Corte e la sua Cittadella fortificata. Se solo riusciste ad affrontare queste vie in maggio, in giugno, in settembre, ecco che le trovereste sgombre: tutte disponibili per voi e la vostra moto!


Curiosi di saperne di più? Il viaggio al centro della Corsica prosegue sulle pagine di Dueruote di Gennaio in edicola e subito disponibile nella Digital Edition!

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.