Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Scuola Guida

Passaggio a livello: tutto ciò che occorre sapere

Fabio Tagliaferri il 23/12/2020 in Scuola Guida
Passaggio a livello: tutto ciò che occorre sapere
Chiudi

Il passaggio a livello è una zona della strada pericolosa per costruzione. Per affrontarlo in sicurezza, oltre alla conoscenza delle norme, occorre molta prudenza. Ecco cosa dice il codice della strada

IL PASSAGGIO A LIVELLO

Il passaggio a livello consiste in una zona di intersezione tra una strada ed una ferrovia. È un incrocio intrinsecamente molto pericoloso, in quanto la grande massa di un veicolo ferroviario non può essere frenata in spazi brevi, a causa dello scarso attrito tra le rotaie e le ruote metalliche del veicolo stesso.

Il passaggio a livello rappresenta un’insidia ancora maggiore per i motociclisti e i ciclisti: le rotaie possono diventare molto scivolose, specialmente in caso di pioggia e umidità, con conseguente rischio di cadute o scivolate. Occorre dunque affrontarlo con prudenza e velocità moderate.

Il passaggio a livello può essere di tre tipi: con barriere, semibarriere o senza barriere.
Per ciascuna di queste tipologie, il codice della strada, nell’articolo 44 e negli articoli da 184 a 191 del regolamento, ne descrive i dispositivi ed i segnali che occorre installare in corrispondenza o in prossimità di esso. Per tutti i tipi di passaggio, è obbligatoria la segnaletica orizzontale, composta dalla linea di arresto e da una dicitura “PXL”.

PASSAGGIO A LIVELLO CON BARRIERE

Le barriere sono intese come sbarre, cancelli o altri dispositivi di chiusura equivalenti, e devono rispettare dei requisiti minimi, stabiliti dal regolamento, in termini di superficie rifrangente. In questo caso le barriere coprono interamente il passaggio per tutta la larghezza della carreggiata. Se le barriere sono manovrate a distanza (come nella maggior parte dei casi), sono obbligatori, sulla destra della strada ed in corrispondenza dell’intersezione, un dispositivo a luce rossa fissa e un dispositivo di segnalazione acustica, entrambi da azionare in tempo utile per avvertire della chiusura delle barriere.

150 metri prima del passaggio, deve essere posto l’apposito segnale di pericolo triangolare che raffigura una barriera. Devono essere posti anche i 3 pannelli distanziometrici rispettivamente a 150 metri (tre bande rosse diagonali), a 100 metri (due bande) e a 50 metri (una sola banda diagonale).

Passaggio a livello: tutto ciò che occorre sapere
Passaggio a livello: tutto ciò che occorre sapere

PASSAGGIO A LIVELLO CON SEMIBARRIERE

Le semibarriere offrono una protezione minore rispetto alle barriere complete, in quanto la loro lunghezza copre solo la semicarreggiata corrispondente al senso di marcia. Per questo motivo, possono essere installate solo su carreggiate divise da uno spartitraffico invalicabile.
Sulle strade a senso unico, i passaggi a livello muniti di barriere che sbarrano l'intera carreggiata solo in entrata sono considerati passaggi a livello con semibarriere.
In prossimità del passaggio e sulla destra della strada, in questo caso, è sempre obbligatoria l’installazione di un dispositivo luminoso a due luci rosse lampeggianti alternativamente che entra in funzione per avvertire in tempo utile della chiusura delle semibarriere, integrato da un dispositivo di segnalazione acustica.

Il segnale di pericolo triangolare ed i pannelli distanziometrici dei passaggi con semibarriere sono uguali a quelli con barriere, e rispettano le stesse distanze.

PASSAGGIO A LIVELLO SENZA BARRIERE

I passaggi a livello senza barriere sono i più pericolosi perché, come dice il nome, non c’è alcuna barriera fisica tra la strada e la ferrovia. In questi tipi di intersezione occorre la massima prudenza. Il regolamento di attuazione del codice, all’articolo 184 comma 3, distingue tre casi diversi a seconda della visibilità che si ha della ferrovia dalla strada. Se la visibilità è sufficiente lungo tutto il percorso di approccio, occorre solo la croce di Sant’Andrea; se la visibilità è scarsa o insufficiente, la croce di Sant’Andrea deve essere integrata rispettivamente da un segnale di stop o da un dispositivo luminoso a due luci rosse lampeggianti alternativamente insieme a un dispositivo di segnalazione acustica.

Il segnale di pericolo triangolare raffigura un treno in movimento e viene posto a 150 metri dall’intersezione. I pannelli distanziometrici seguono le stesse regole dei passaggi con barriere. La croce di Sant’Andrea è singola nel caso di passaggio a livello ad un solo binario, mentre è doppia nel caso ci siano due o più binari.

Passaggio a livello: tutto ciò che occorre sapere
Passaggio a livello: tutto ciò che occorre sapere

COMPORTAMENTO AI PASSAGGI A LIVELLO

L’articolo 147 del Codice della Strada elenca i comportamenti da mantenere in un passaggio a livello. Gli utenti della strada hanno l’obbligo, al fine di evitare incidenti, di utilizzare la massima prudenza e osservare le segnalazioni.

Gli utenti della strada non devono attraversare un passaggio a livello quando le barriere o le semibarriere sono chiuse o stanno per chiudersi, oppure mentre le stesse sono in movimento di apertura. Lo stesso vale quando sono in funzione i dispositivi di segnalazione luminosa o acustica precedentemente menzionati. L’attraversamento è vietato anche quando sono in funzione i mezzi sostitutivi delle barriere o semibarriere.

Gli utenti della strada devono sollecitamente sgombrare il passaggio a livello. In caso di arresto forzato del veicolo il conducente deve cercare di portarlo fuori dei binari o, in caso di materiale impossibilità, deve fare tutto quanto gli è possibile per evitare ogni pericolo per le persone, nonché fare in modo che i conducenti dei veicoli su rotaia siano avvisati in tempo utile dell'esistenza del pericolo.
Prima di impegnare un passaggio a livello senza barriere, gli utenti della strada devono assicurarsi, in prossimità delle segnalazioni previste, che nessun treno sia in vista e in caso affermativo attraversare rapidamente i binari; in caso contrario devono fermarsi senza impegnarli.

Chiunque non rispetti questi comportamenti è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 87 € a 345 €.
Quando lo stesso soggetto sia incorso, in un periodo di due anni, in una violazione per almeno due volte, all'ultima violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi.

Passaggio a livello: tutto ciò che occorre sapere
Passaggio a livello: tutto ciò che occorre sapere
Passaggio a livello: tutto ciò che occorre sapere
Passaggio a livello: tutto ciò che occorre sapere

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.