Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Scuola Guida

Limiti di velocità: cosa sono e su quali strade vanno rispettati

Fabio Fagnani il 21/12/2020 in Scuola Guida
Limiti di velocità: cosa sono e su quali strade vanno rispettati
Chiudi

Ogni strada a un limite di velocità, ma quali sono esattamente i limiti e a che cosa servono?

Rendere il più possibile sicure le strade sicure è un obiettivo che ogni società, ogni istituzione, dovrebbe avere, così da rendere il viaggio un momento di tranquillità, di serenità e, perché no, anche di divertimento in un certo senso. Uno dei modi per rendere più sicuro la navigazione è limitare la velocità dei mezzi sulle diverse strade ed è a questo, a migliorare la sicurezza, che servono i limiti di velocità.
 

I LIMITI

In Italia esistono dei limiti ben precisi per ogni tipologia di strada ed eventualmente vengono anche segnati dei limiti per dei segmenti di strada, dei tratti, che presentano insidie o rallentamenti come lavori in corso, dossi o il manto stradale imperfetto. I limiti non sono uguali per tutta Europa, ma possono cambiare e quindi non date mai per scontato la vostra velocità di percorrenza se viaggiate all'estero.

Nei centri abitati e strade urbane è consentito una velocità massima di 50 km/h. I limiti qui presentati sono validi per motocicli, autovetture, autovetture con carrello-appendice, veicoli fino a 3,5 t, anche se qui ci concentriamo soprattutto su moto e scooter. La velocità massima nelle strade extraurbane secondarie è di 90 km/h, mentre per le strade extraurbane principali è possibile arrivare fino a 110 km/h.

Nelle autostrade, ovviamente, è previsto il limite meno severo: 130 km/h. Più le strade, le carreggiate, sono ampie e le variabili in gioco inferiori rispetto alle strate urbane con pedoni, ciclisti, monopattini, traffico intenso e quant'altro.  

LE VARIABILI

Ci sono alcuni momenti in cui, però, i limiti vengono cambiati momentaneamente per aumentare lo stato di allerta e attenzione oppure per consentire una maggiore fluidità del traffico su una determinata strada. Ad esempio, sulle strade urbane con particolari caratteristiche, in presenza di apposito segnale, il limite diventa 70 km/h.

Sulle strade extraurbane principali in caso di precipitazioni atmosferiche (come ad esempio pioggia, neve) la velocità massima non può superare i 90 km/h. Sulle autostrade in caso di precipitazioni atmosferiche (pioggia, neve) la velocità massima non può superare i 110 km/h.

Sulle autostrade e sulle strade extraurbane principali, in caso di nebbia fitta, con visibilità inferiore a 100 metri, possono essere imposti limiti massimi temporanei di velocità non superiori a 50 km/h e invece per i neopatentati (coloro che abbiano conseguito la patente da meno di 3 anni) non possono andare oltre i 100 km/h in autostrada e oltre i 90 km/h sulle strade extraurbane principali.
 

Limiti di velocità: cosa sono e su quali strade vanno rispettati
Limiti di velocità: cosa sono e su quali strade vanno rispettati
Limiti di velocità: cosa sono e su quali strade vanno rispettati
Limiti di velocità: cosa sono e su quali strade vanno rispettati

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.