Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Scuola Guida

Sorpasso: quando farlo e come, tutto quello che dovete sapere

Fabio Fagnani il 07/12/2020 in Scuola Guida
Sorpasso: quando farlo e come, tutto quello che dovete sapere
Chiudi

Una manovra importante e non banale sia in città che in autostrada. Per portarla a termine nei modi corretti bisogna rimanere sempre vigili e concentrati

Qualsiasi sia la destinazione, durante il viaggio dovrai sicuramente superare qualchuno, che sia un'auto, un bus o un'altra moto, è facile che ciò accada per una moltitudine di motivazione. Quindi è bene sapere che il sorpasso è una manovra importante e imprescindibile per la guida e sta a significare il momento in cui un veicolo, una moto o uno scooter supera un altro mezzo oppure un ciclista o un pedone.
 

DOVE SI EFFETTUA IL SORPASSO?

E qui la prima grande regola: il sorpasso va effettuato a sinistra del mezzo che sto per superare. Superare un altro mezzo, che esso sia una moto o un'auto, è pur sempre una manovra che richiede molta accuratezza, attenzione e una buona dose di pericolosità poiché esiste la possibilità che si urtino altri veicoli compiendo la manovra. Non bisogna mai dare per scontato la buona riuscita del sorpasso finché non è stato compiuto e si ritorni in posizione di sicurezza. 
 

 COSA DEVO FARE SE VOGLIO EFFETTUARE UN SORPASSO?

Come abbiamo detto, il sorpasso è alla base della guida, soprattutto in moto o in scooter, ma bisogna assolutamente prestare la massima attenzione. Tra gli elementi da tenere in considerazione per iniziare e completare la manovra senza pericolo per se stessi o per gli altri è necessario assicurarsi che ci sia lo spazio per iniziare la manovra e accertarsi che la strada sia libera per consentire la completa esecuzione del sorpasso. Bisogna assicurarsi, in caso di un sorpasso, che preveda l'invasione nell'altra corsia, assicuratevi che la linea divisoria delle due corsie sia tratteggiata e non continua, altrimenti è severamente vietato effettuare un sorpasso. In caso contrario, quindi con linea tratteggiata, assicuratevi che nessun veicolo provenga dalla direzione opposta. Per questo è importante osservare per bene la larghezza della carreggiata: se è stretta, meglio evitare ed attendere luoghi migliori per effettuare il sorpasso. 

Un'altra delle cose importanti da verificare prima di effettuare il sorpasso è di accertarsi che non vi siano segnali che vietino la manovra. Se così fosse rischiate di essere fermati e multati dalla Polizia stradale. Una volta osservata bene la situazione bisogna prima di tutto guardare negli specchietti retrovisori se qualcuno sta, per caso, compiendo la stessa manovra su di noi e poi, se così non fosse e la situazione è libera, segnalare la manovra con l'uso della freccia (indicatore di direzione) ai conducenti lle nostre spalle. Quando approcciate la manovra dovrete accelerare affinché possiate compiere in maniera veloce e sicura il sorpasso, mantenendo sempre uno spazio consono dal veicolo, auto o moto, che state superando.

Una volta superato accertatevi, sempre con gli specchietti, di poter rientrare nella carreggiata utilizzando l'indicatore di direzione destro. Ricordatevi di stringere o tagliare la strada al veicolo sorpassato e ricordatevi di lasciare una distanza di sicurezza proporzionale alla vostra andatura.

QUANDO NON SI DEVE SORPASSARE?

Precedentemente abbiamo visto alcune delle cose da non fare prima di sorpassare, qui vedremo meglio quando non bisogna assolutamente effettuare un sorpasso. Un esempio molte semplice è nel caso in cui si dovessero incontrare segnali che vietino la manovra. Oppure, come abbiamo visto, se analizziamo che non ci sia abbastanza spazio libero o visibilità sufficiente per effettuare la manovra. 

Un'altra motivazione che ci deve far desistere dalla manovra di sorpasso è, per logica, quando il veicolo che ci sta alle spalle sta tentando di effettuare un sorpasso su di noi, oppure se dall'altra parte della corsia un veicolo che ci viene incontro ha effettuato la manovra. Se è presente la linea continua, non è possibile effettuare il sorpasso, ma è vietato anche in prossimità delle curve e dei dossi, ma anche agli incroci non regolati dai semafori.

È assolutamente da evitare il sorpasso quando la moto o l'auto, o qualsiasi mezzo davanti a noi, a rallentato e poi arrestato la sua corsa in prossimità delle striscie pedonali. Il suo arresto devo comportare un aumento della nostra attenzione poiché molto probabilmenti ci saranno pedoni intenti ad attraversare la strada sulle apposite strisce. Mai superare i veicoli della polizia, vigili del fuoco, ambulanze se in servizio di emergenza.
 

COSA FARE SE SIAMO NOI AD ESSERE SUPERATI?

Quotidianamente superiamo o veniamo superati. Il sorpasso, come abbiamo detto, è alla base della guida. E quindi come dobbiamo comportarci quando siamo noi a subire un sorpasso? La prima cosa da fare è quella di agevolare la manovra al veicolo che arriva alle nostre spalle tenendo una direzione di marcia il più vicino possibile al margine destro della carreggiata e mantenendo la nostra velocità. In tutti i casi si consiglia di ridurre la velocità e spostarsi verso destra, ma - attenzione - non è vero che si ha l'obbligo di ridurre sempre la propria velocità.

 

Sorpasso: quando farlo e come, tutto quello che dovete sapere
Sorpasso: quando farlo e come, tutto quello che dovete sapere
Sorpasso: quando farlo e come, tutto quello che dovete sapere
Sorpasso: quando farlo e come, tutto quello che dovete sapere

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.