Cerca

Seguici con

Burocrazia

Che moto posso guidare con la mia vecchia patente?

Marco Gentili
di Marco Gentili il 30/07/2019 in Burocrazia
Che moto posso guidare con la mia vecchia patente?
Chiudi

Una guida per chi ha preso le patenti A e B nei decenni scorsi e vorrebbe tornare a guidare un veicolo a due ruote. Ecco a cosa corrispondono le vecchie licenze di guida

In molti ce lo chiedono, soprattutto vecchi o aspiranti motociclisti con una patente conseguita molti anni fa: vorrei guidare la moto, ma cosa posso condurre con la mia licenza? Una domanda difficile e spinosa, anche perché negli anni in Italia la legislazione sulle patenti è cambiata. E soprattutto complicata dalle direttive europee patenti, che si sono succedute nel corso degli anni a partire dal 1991 al 2006, e recepite con decreti legislativi ad hoc dalla Repubblica italiana. Noi di Dueruote però siamo in grado di fare chiarezza su un argomento così delicato.

 

Patente A

Se ho una patente A rilasciata entro il 31 dicembre 1985, posso condurre tutti i mezzi che si possono guidare con le patenti AM, A1, A2 e A. In sostanza, tutti i ciclomotori e i motocicli, senza limitazione territoriale.

Se invece ho una patente A rilasciata dal 1 gennaio 1986 al 25 aprile 1988, posso guidare i cicolomotori e tutti i veicoli che richiedono una patente A1, A2 e A ma esclusivamente sul territorio nazionale.

Chi ha una licenza A rilasciata dal 26 aprile 1988, può guidare tutti i veicoli che richiedono una patente AM, A1, A2 e A.

Chi ha una licenza A1 rilasciata dal 26 aprile 1988 ha una licenza che corrisponde alle attuali AM e A1.

Patente B

Se ho una patente B rilasciata entro il 31 dicembre 1985, posso condurre tutti i mezzi che si possono guidare con le patenti B1, B, AM, A1, A2 e A. In sostanza, tutti i ciclomotori e i motocicli, senza limitazione territoriale.

Le B rilasciate dal 1 gennaio 1986 al 25 aprile 1988, posso guidare tutti i veicoli che richiedono una patente B1, B, AM, A1, A2 e A ma esclusivamente per la guida di motocicli sul territorio nazionale.

Chi ha una licenza B rilasciata dal 26 aprile 1988, può guidare tutti i veicoli che richiedono una patente B1, B, AM e A1 ma esclusivamente per la guida di motocicli sul territorio nazionale.

 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.