Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

Tornano gli incentivi per moto e scooter elettrici

Marco Gentili
di Marco Gentili il 20/12/2019 in Attualità
Tornano gli incentivi per moto e scooter elettrici
Chiudi

Bollo, assicurazione, prezzo della benzina, incentivi: tutto quello che cambia con i provvedimenti al vaglio del Parlamento - IN AGGIORNAMENTO

INCENTIVI ANCHE NEL 2020

Anche nel 2020 ci saranno gli incentivi per l'acquisto di motorini o scooter ibridi e elettrici per chi rottama le due ruote. Lo prevede una bozza del Milleproroghe che domani sarà all'esame del Consiglio dei ministri. I motorini o scooter rottamati dovranno essere Euro0-Euro3 e il contributo riconosciuto è pari al 30% del prezzo di acquisto fino ad un massimo di 3mila euro. La norma prevede che l'incentivo previsto con la manovra del precedente governo sia esteso anche per gli acquisti effettuati nel 2020.

Tornano gli incentivi per moto e scooter elettrici

BOLLO

Tutti i pagamenti dal 1° gennaio 2020 dovranno avvenire sul circuito PagoPA. I vari canali per il pagamento dei bolli avranno tempo per adeguarsi fino al 30 giugno del prossimo anno. In realtà, nella maggior parte dei casi era già così da quest’anno e ora si chiude il canale che le agenzie di pratiche auto conservavano tuttora per i pagamenti su veicoli intestati a residenti in altre regioni, inizialmente esclusi da PagoPA. Sempre sul fronte del bollo, è prevista una stretta all’evasione del tributo. Le nuove norme consentono l’incrocio delle banche dati Aci-Pra con quelle delle Regioni – che applicano le tasse.

 

Tornano gli incentivi per moto e scooter elettrici

BENZINA

Il governo ha inserito una clausola di salvaguardia che - se non sterilizzata - provocherà aumenti di Iva e accise per 20,1 miliardi nel 2021 e 27,1 miliardi nel 2022. Fatto che si ripercuoterà inevitabilmente sul prezzo della benzina e dei carburanti.

 

ASSICURAZIONI

Con la nuova RC familiare verrà consentito a un nucleo familiare di poter assicurare fin dal prossimo rinnovo, indipendentemente che si tratti di un mezzo a due o quattro ruote, usufruendo della migliore classe di merito presente all'interno dei componenti della famiglia. Un provvedimento che, a giudizio di molti (in particolare dell'ordine degli attuari), non inciderà realmente sul prezzo della polizza in quanto le compagnie dovranno recuperare i premi persi.

 

AIRBAG MOTO

È invece entrata, per essere successivamente bocciata, la norma che avrebbe previsto sgravi fino al 50% del valore fino a 500 euro per l’acquisto di un airbag da moto o scooter.

 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.