SBK Test Phillip Island/1: Fores comanda


dalla Redazione lunedì, 20 febbraio 2017
In Australia nella prima giornata di test Fores con la Ducati del team Barni precede la Kawasaki di Rea. Terzo tempo per un consistente Melandri



Conclusa la tre giorni di test MotoGP a Phillip Island sono tornati in pista per le ultime prove generali prima del via del Mondiale, i piloti del Mondiale SBK. Purtroppo ad accoglierli hanno trovato condizioni meteo estremamente variabili, caratterizzate da frequenti precipitazioni, vento forte e temperature intorno ai 15 gradi, che non hanno favorito i programmi di tutte le squadre.

Alla fine della prima giornata il più veloce è stato Xavi Forés (1'31.412) che con la Ducati del team Barni si è preso la soddisfazione di tenere testa alla Kawasaki del campione del mondo Jonathan Rea (1'31.823) e alla Ducati di Marco Melandri (1'32.216). “È stata una giornata un po’ complicata, ha commentato Melandri. Le condizioni meteo cambiavano molto rapidamente ed anche il vento era davvero forte e soffiava da diverse direzioni, quindi non è stato facile trovare il feeling. I tempi comunque sono destinati ad abbassarsi ancora molto, quindi non sono da ritenersi particolarmente indicativi. In ogni caso abbiamo trovato un paio di soluzioni interessanti in ottica futura, ed è da lì che ripartiremo domani”.

Quarto tempo per la Yamaha di Michael van der Mark che precede la MV Agusta di Leon Camier e l’altra Kawasaki ufficiale di Tom Sykes.

Buon inizio per Alex De Angelis che ha fatto segnare il settimo tempo con la Kawasaki del team Pedercini precedendo la Ducati di Chaz Davies. Il gallese oggi autore di 21 giri ha poi commentato così la prima giornata: “Oggi non abbiamo avuto veramente la possibilità di prendere il ritmo. Ogni volta che uscivamo in pista, la pioggia ricominciava a cadere dopo 2/3 giri. Negli ultimi 20 minuti volevamo provare un cambiamento d’assetto che però ha richiesto un po’ più tempo del previsto, e con le bandiere rosse che hanno interrotto anzitempo la sessione non siamo riusciti a fare un giro lanciato. Comunque sappiamo che il nostro pacchetto è competitivo, e considerando i pochi giri percorsi possiamo essere soddisfatti”.

Completano la top ten l’Aprilia di Lorenzo Savadori, molto veloce nelle battute iniziali e la Yamaha di Alex Lowes che precede le Honda di Nicky Hayden e Stefan Bradl.

I piloti del Mondiale SBK torneranno al lavoro domani, con previsioni meteo più favorevoli, per la seconda e conclusiva giornata di test. Venerdì inizieranno invece le prove ufficiali in vista delle gare di sabato e domenica.

Per la classifica completa della prima giornata, clicca qui!