Harley-Davidson Softail Custom 2007


dalla Redazione martedì, 25 luglio 2006
Torna in produzione un modello storico della famiglia Softail: la FXSTC Softail Custom. Tanti richiami al passato, uniti al meglio della tecnologia utilizzata dalla casa americana sui suoi nuovi modelli


di Daniele Massari



San Diego (USA) - A qualcuno il nome “Softail Custom”, molto più che la sigla FXSTC, ricorderà certamente qualcosa. Ecco perché può sembrare strano presentare la nuova Softail di Harley-Davidson come una novità assoluta per il 2007.



In realtà la Softail Custom, che pure era stata prodotta in passato dalla casa di Milwaukee, manca dal listino da oltre un lustro, da quando cioè l’azienda introdusse le nuove motorizzazioni Twin Cam 88 da 1.450 cc, che su di essa non sono mai state utilizzate.



Nata per evocare viaggi sconfinati entro paesaggi desertici e assolati, impreziosita da particolari estetici che guardano al passato ed al meglio della cinematografia a tema, la FXSTC vanta anche tutte quelle migliorie tecniche che Harley-Davidson ha apportato sula gamma 2007: è dunque dotata del nuovo motore Twin Cam 96B da 1.584 cc, del cambio Cruise Drive a sei marce del nuovo sistema di aspirazione e scarico studiato per ottimizzare prestazioni e sound nel rispetto delle normative antinquinamento.

Esteticamente, questo modello è fortemente caratterizzato dalla nuova sella sdoppiata “two-up”, dotata di schienalino cromato, e dal manubrio “ape-hanger”; ma a connotarne lo stile subentra anche il grosso pneumatico posteriore da 200, montato su cerchio lenticolare e abbinato all’esile avantreno con ruota a raggi da 21”.
Disponibile dalla fine dell’estate in quattro livree bicolore (a 19.600 euro) e tre monocromatiche (da 18.800 euro), avrà di serie anche il nuovo antifurto Harley-Davidson Smart Security System, dotato di trasponder che ne impedisce l’inserimento se il proprietario è nelle vicinanze.