A Wheels and Waves Harley-Davidson si dà all'off-road


dalla Redazione venerdì, 16 giugno 2017
Al festival delle special in corso a Biarritz, la Casa di Milwaukee lancia tre 1200 Roadster riviste da El Solitario



Tre originalissime special di Harley-Davidson firmate El Solitario sono tra le grandi protagoniste dell'evento Wheels and Waves, in corso fino a domenica nella francese Biarritz. Le bike nascono come Harley-Davidson 1200 Roadster e sono diventate "belve" off-road sotto la guida di David Borras, la forza ispiratrice del preparatore galiziano.

Pensate per un raid-avventura di 10 giorni nel deserto del Sahara, sono state realizzate partendo da un foglio bianco. Il tutto è testimoniato da un film che racconta l'impresa. Le H-D sono esposte in una struttura di gabbie d'acciaio alta sei metri. La forcella anteriore a steli rovesciati della Roadster è stata aggiornata. Più complesso, invece, il lavoro necessario per i due ammortizzatori posteriori. La combinazione di corsa dell'ammortizzatore e di peso della moto (in ambito off-road) non era mai stato prima un fattore da considerare per la Race Division di Ohlins e alla fine sono state utilizzate specifiche per veicoli tutto-terreno a quattro ruote (ATV) per ottenere le prestazioni desiderate.

Bark Busters ha disegnato le protezioni in fibra di carbonio per le manopole mentre Kineo ha prodotto i cerchi a raggi da 19" anteriore e posteriore che montano gomme Dunlop tubeless da flat-track per aiutare a mantenere una velocità adeguata anche sulla sabbia più profonda. SC-Project ha disegnato e prodotto lo scarico nero opaco 2-1, ISR ha realizzato specifiche pinze e dischi freno mentre Kriega ha firmato i bagagli morbidi installati sulle moto.