Quadro e ACI Vallelunga, obiettivo sicurezza


dalla Redazione lunedì, 25 luglio 2016
Il Quadro4, il primo scooter a quattro ruote e sospensioni indipendenti, sarà il protagonista dei corsi di guida sicura organizzati nei centri ACI-SARA di Lainate e Vallelunga


E’ stato siglato pochi giorni fa un accordo tra Quadro Italia e ACI Vallelunga. Una collaborazione tra due società che hanno un’importante obiettivo in comune: la sicurezza. E così ecco che nei prossimi corsi di guida sicura organizzati nei due impianti di Lainate (Lombardia) e Vallelunga (Lazio) ci sarà proprio il Quadro4, l’unico scooter a quattro ruote basculanti, due ruote motrici, sospensioni idrauliche indipendenti e sistema di frenata combinato sulle quattro ruote, per l’occasione personalizzato con i colori ACI-SARA.
Quadro e ACI Vallelunga, obiettivo sicurezza

 
Sicurezza in auto, sicurezza in moto e in scooter, sicurezza sui veicoli multi-ruota. I corsi di guida sicura in circuito rappresentano un’opportunità importante per permettere ai fruitori di approfondire la conoscenza del proprio mezzo attraverso la simulazione delle peggiori condizioni che potrebbero presentarsi su un percorso stradale, in mezzo al traffico, in caso di pioggia battente, negli acqua planning o con il ghiaccio invisibile, nelle curve pericolose o in caso di imprevisti e ostacoli spesso difficili da evitare.

E perché no, un corso di guida sicura può essere anche l’occasione per scoprire il limite delle prestazioni e delle caratteristiche che il mezzo può offrire con l’obiettivo di migliorarne l’uso e trovare anche un alto grado di divertimento nella guida quotidiana mentre ci si reca in ufficio. Questo è proprio il caso di Quadro4, un veicolo interprete di una nuova mobilità urbana in grado di offrire un livello di tecnologia, sicurezza, comfort e divertimento che va provato su strada.

A tal proposito, la partecipazione ai corsi di guida sicura sarà promossa anche presso la rete dei Concessionari Ufficiali Quadro Italia dove i potenziali clienti avranno la possibilità di prenotare un corso in uno dei due impianti, al fine di testare il quattro ruote prima dell’acquisto. Tutti coloro che accederanno al corso di guida su Quadro4 entro il 31 dicembre 2016, grazie al contributo di Quadro Italia e della sua rete di Concessionari, avranno la possibilità, qualora decidessero di acquistarlo, di detrarre il costo del corso dal prezzo del veicolo.



Articoli correlati