Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

ADV
Motogp

MotoGP: le pagelle del Sachsenring

Giulia Girardelli il 10/07/2024 in Motogp
MotoGP: le pagelle del Sachsenring
Chiudi

La prima metà di stagione si è appena conclusa con il round del Sachsenring: Bagnaia promosso con lode, Martin sufficienza "di media", male Acosta

MotoGP: le pagelle del Sachsenring

FRANCESCO BAGNAIA – VOTO: 9,5

Stavolta non raggiunge il 10 pieno perché nella sprint del sabato ha dovuto accontentarsi del terzo posto. Forse anche la domenica, se non ci fosse stata la caduta di Martin, avrebbe faticato ad ottenere la vittoria. Ora è tempo di convolare a nozze con la sua Domizia da leader del mondiale.

 

MotoGP: le pagelle del Sachsenring

JORGE MARTIN – VOTO: 6

Si salva con una sufficienza scarsa grazie alla vittoria nella gara sprint, per il resto un disastro. È già il terzo errore che commette mentre si trova in testa alla gara e, per di più, a un giro dalla fine. Anche stavolta sulla falsa riga dei precedenti… ora bisogna ricostruire.

 

MotoGP: le pagelle del Sachsenring

MIGUEL OLIVEIRA – VOTO: 7,5

Finalmente Trackhouse! A sorpresa di tutti il team americano mette a segno il primo colpo della stagione, con il secondo posto di sabato. Domenica un po’ di fatica in più, ma comunque in top 10. Il percorso è in crescita.

 

MotoGP: le pagelle del Sachsenring

MARC MÁRQUEZ – VOTO: 8

Per il “re del Sachsenring” doveva essere il weekend perfetto, invece si è rivelato tutto il contrario. Una caduta violenta e una qualifica sbagliata lo costringono a rimontare dalla tredicesima casella. Capolavoro riuscito con il podio della domenica.

 

ALEX MÁRQUEZ – VOTO: 7,5

Dopo un sabato da dimenticare, regala al team Gresini una doppietta, conquistando il terzo posto domenica. Un podio che da tempo non arrivava, quale occasione migliore per festeggiare se non a fianco del fratello?

 

FRANCO MORBIDELLI – VOTO: 7

In continua crescita, tanto da trovarsi per qualche giro nelle posizioni di testa. Rischia addirittura di poter insidiare Martin, che si trovava già in testa al gruppo. Chiede troppo però alle gomme e deve perciò accontentarsi di un posto in top 10.

 

ENEA BASTIANINI – VOTO: 6/7

Ci siamo quasi, manca la spinta finale. Ormai da qualche gara rientra a far parte dei protagonisti. Anche stavolta Bestia c’è, però ai piedi del podio… Adesso un po’ di riposo e poi si riparte in cerca della vittoria.

 

MAVERICK VINALES – VOTO: 5

Non ci siamo proprio! Unica Aprilia ufficiale sullo schieramento, a causa dell’infortunio alla mano di Espargaro, ma come se non ci fosse. Una prestazione troppo altalenante per lo spagnolo, che ha bisogno di ritrovare fiducia.

 

PEDRO ACOSTA – VOTO: 4/5

Dopo un inizio di stagione con il botto, emergono le prime difficoltà. Giustificato dalla poca esperienza, che ancora deve maturare, ma comunque uno di protagonisti mancanti. È ora di reagire.

 

FABIO QUARTARARO – VOTO: 4

L’impegno non manca mai e sappiamo quanto sta lavorando per far funzionare una Yamaha in crisi, la strada però è ancora lunga. Ora vacanze meritate, poi si lavora per la seconda metà di stagione.

 

JOAN MIR E LUCA MARINI – VOTO: NC

Ormai i due piloti HRC viaggiano in coppia in fondo alla classifica. Nonostante la fiducia, soprattutto di Marini, nei confronti del team e del tracciato, le difficoltà da affrontare sono ancora troppe.

 

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

ADV